Crociera alle canarie, innamorarsi, e poi… trasferirsi alle canarie e vivere alle canarie una nuova vita all’estero.

Crociere alle CanarieLas Palmas de Gran Canaria ha registrato un aumento del 67 % di afflusso di clienti di crociera alle canarie nei primi due mesi dell’anno
E´ un dato di fatto che il prodotto crociera alle canarie è di moda anche per quei turisti che vogliono viaggiare scoprire rotte grazie anche alle molte agenzie di prenotazioni su internet ora una crociera alle canarie non e’ piú un prodotto di Elites come lo era molti anni fa. In Europa nonostante la crisi la crociera può essere un prodotto molto competitivo …

Guardando i dati del precedente esercizio 2013 , almeno sei milioni di europei hanno scelto di trascorrere le proprie vacanze a bordo di una crociera ; di questi, 475.000 spagnoli hanno scelto di trascorrere la loro vacanza in crociera sul mare e visitare alcune città ovviamente beneficiano dell’indotto economico dei turisti durante i giorni di escursione a terra.

Stiamo parlando di cifre significative: il numero di passeggeri da nave da crociera e quasi aumentato del 40 % nei soli primi due mesi di quest’anno 2014; Isole Canarie una una delle destinazioni preferite : nel porto di Santa Cruz de Tenerife 221.844 viaggiatori sono giunti a riva ( 21,6 % in più dell’anno precedente). Il porto di Las Palmas de Gran Canaria ha registrato un aumento del 67 % di navi in attracco per raggiungere la cifra di 284.150 passeggeri che hanno trascorso una crociera alle canarie.

Non c’é quindi da meravigliarsi che “Turismo Canarias ” attraverso la società pubblica che promuove ” Destinazione Isole Canarie” si sia interessato a questa incredibile crescita e abbia commissionato un piano strategico con alcuni consulenti internazionali ” per il turismo da crociera alle canarie . “

Hanno giá avuto luogo diversi incontri con i rappresentanti delle agenzie di promozione , le autorità portuali e il governo delle

Isole Canarie

, con i rappresentanti dell’industria e destinatari “crocieristi” per discutere e scambiare opinioni ed esperienze su ciò che si sarebbe fatto alle isole Canarie poi sono diventate la migliore destinazione da crociera nell’oceano Atlantico .

I responsabili di ” Turismo de Canarias ” sono intenzionati a incrementare i risultati di questi incontri , cosí come raccomandato nel piano strategico di cui sopra in quanto ritengono che è necessario avere strumenti adeguati per sviluppare gli obiettivi proposti.

Tali Strumenti devono riflettersi anche nei cambiamenti che devono essere eseguiti nelle politiche turistiche attuali, in primis il miglioramento delle infrastrutture portuali necessarie per diventare mete più competitive e, infine , costruire una posizione forte e attraente per l’immediato futuro della crociere nelle isole canarie.

Saranno sempre piú le persone che sbarcando nelle isole dell’eterna primavera, che si innamoreranno del posto a tal punto di voler vivere alle canarie mollando tutto e trasferendosi all’estero lontano dalle caotiche cittá europee.

Marco Misto

Trasferirsi alle canarie .info

– Crociera Alle Canarie –

8 comments

  1. Grazie delle splenditi informazioni che ci provvedi, io e mia moglie stiamo pensando seriamente di trasferirci, ma prima vorremmo passare qualche giorno di vacanza per cui ci stiamo organizzando.
    Sono riuscito a scaricare la guida che hai redatto, davvero interessante mi ha fatto capire molte cose.
    Grazie per il lavoro splendito che fai. A risentirci.-

    1. Ciao Giuseppe, sono contento ti sia piaciuta la guida. Ti sará utile per capire dove vivere alle canarie e quindi farti riaparmiare molti costosi errori.
      Spero di vederti con tua moglie quando verrai qui a gran canaria.
      Ciao
      marco Misto
      Staff Trasferirsi alle canarie

  2. un dato molto interessante Marco: grazie!… sarebbe bello instaurare un accordo turistico diretto con le varie compagnie di crociera, ad esempio per dare un servizio all’ attracco della nave di crociera, tipo convenzioni con ristoranti, shop artigianali, escursioni veloci e mirate, ecc…. Ciò garantirebbe una certa regolarità nei ricavi e la possibilità di valutare più approfonditamente un trasferimento a Gran Canaria.

    tu hai qualche contatto con queste compagnie di crociera, magari potremmo sviluppare un pensiero assieme, visto che si tratterebbe di organizzare bene il servizio fra terra e nave!..

    1. Ciao Cesare, vedo che persone in gamba si trovano lavoro da osle! ecco un esempio di come bisogna pensare diversamente da come fa la massa. Tutti si concentrano sul lavoro dipendente, mentre tu pensi a servizi per le navi da crociera con un forte trand turistico in rialzo. Buona pensata.
      Ho un contatto di una persona che organizza spettacoli sulle crociere, non credo sia la persona giusta. Comunque la costa crociere ha sede a Genova quindi potresti recarti a negoziare con loro il servizio che intendi offrire nei porti canari e vedere cosa dicono.
      Marco Misto
      Trasferirsi alle canarie

      1. Grazie marco! avremo presto occasione di conoscerci comunque!. ti terrò informato!

  3. Ciao Marco, grazie x tutte le informazioni che mi dai. I miei ragazzi ,mio figlio e la sua fidanzata, mi avevano accennato che se non avessero trovato presto un lavoro,sarebbero partiti x le Canarie; così quando ho visto questa tua guida, ho voluto informarmi un pò sulla situazione del posto. Loro sono tutti e due laureati, lui in Scienze e Tecnologie Agrarie , lei in Mediazione Interculturale, ma data la situazione in questo paese, si sono adattati a fare lavori saltuari ,mio figlio nelle campagne per lavori nei vigneti e uliveti, giardiniere e poi fine settimana come pizzaiolo, mentre lei come interprete in un centro di accoglienza,come impiegata alla reception di un campeggio,e al banco di un bar. Se per Gennaio non avranno risposte di lavoro partiranno. Adesso però girerò loro le tue notizie così potranno valutare se è conveniente venire giù oppure optare x qualche altro paese. Posso domandarti invece com’è la vita x una coppia di pensionati laggiù? Ho visto alcuni video dove ne parlano solo bene, ma non posso credere che non ci sia almeno un piccolo problema, forse sono stati fortunati o magari c’è qualcosa dietro. Mi farebbe piacere saperlo, perchè se dovessero fermarsi laggiù i ragazzi, ci trasferiremmo volentieri anche io e mio marito, visto che sogniamo da sempre un posto dove poter stare tranquilli a fare letture e lunghe passeggiate . Come ce la caveremmo con circa 2000 euri al mese di pensione? Quale zona consiglieresti con un clima abbastanza mite? Grazie di tutto e un caro saluto Anna

    1. Ciao Anna, una coppia di pensionati con 2000 euro al mese puó vivere alle canarie molto dignitosamente addirittura pagandosi un affitto o un mutuo. I costi della vita sono ribassati del 40% circa. Il miglior clima mite per vivere alle canarie con la pensione e’ il sud di gran canaria. Le persone che hai visto nei video si trvano veramente bene con la pensione a gran canaria e finalmente vivono in assenza di delinquenza, in una eterna primavera col sole tutto l’anno, con sanitá pubblica di buon livello, in europa con servizi ad alto standard nord europeo ( vista la presenza di tedeschi e inglesi)
      Vi consiglio di farvi una vacanza ( almeno tu e tuo marito) per vedere comé vivere a gran canaria in modo che poi potrete decidere cosa fare in futuro se trasferirsi oppure continuare a resistere in italia.
      Marco

  4. Ciao Anna
    Sarei curioso di sapere che seguito ha avuto la tua avventura alle canarie poichè anche io sono pensionato con moglie e sto’ pensando di trasferirmi in una isola delle canarie. Vorrei comunque fare prima un sopralluogo di una odue settimane ad inizio 2015.
    Grazie per quanto vorrai consigliarmi e farmi sapere.

    luigi

Lascia un commento