Ciao è in arrivo la nuova Video Guida alle Canarie e ho bisogno del tuo aiuto.

guida alle canariePer favore vorrei sapere la tua opinione per quella che sarà la nuovissima Video Guida alle Canarie presto disponibile.

In pratica sto realizzando un portale che e’ un sistema studiato per dare…

…tutte le informazioni necessarie a chi sta pensando di trasferirsi alle Canarie. Mi servono i tuoi suggerimenti in merito.

Attenzione non intendo che questa nuova videoguida alle Canarie sia solo per chi ha giá deciso di vivere alle Canarie ma piuttosto uno strumento che fornisca contenuti utili a chi sta pensando se fare o meno il passo di trasferirsi , quindi pensaci bene:

1) Che indicazioni dovrebbe contenere una guida alle Canarie che spiega tutto quello che servirebbe per prendere la decisione che ancora non hai preso?

2) Che guida alle Canarie avresti voluto trovare a suo tempo?

3) Quali sono tutte le informazioni che tu avevi cercato appena hai cominciato a informarti e pensare di trasferirti alle Canarie anche se poi non lo hai ancora fatto?

4) Quale informazione chiave pensi potrebbe far decidere le persone in ogni caso? (esempio: “se sapessi che c’é al 100% il lavoro mi trasferirei!”)

Il portale della nuova videoguida alle isole Canarie sará composto da più di 30 video in cui parleró delle Isole Canarie, di vari argomenti scelti anche in base alle tue indicazioni, quindi spiegheró tutto quello che si deve sapere di questo arcipelago. Inoltre pensavo di apportare anche le testimonianze video di persone che si sono trasferite.

Che ne pensi se dessimo informazioni generali sulle isole e sugli argomenti di interesse comune?

Cosa potremmo comunicare? Tu cosa comunicheresti ai nuovi arrivati del blog?

Lasciami per favore un commento qui sotto, anche se altri lo hanno giá suggerito in un loro commento tu vai pure a ruota libera , sii descrittivo, mi aiuterà molto e sono certo sará utilissimo per la realizzazione del nuovo portale e della nuova Video Guida alle Canarie che poi troverai sul sito anche grazie ai tuoi suggerimenti .

Grazie per il tuo aiuto.

Marco Misto

75 comments

  1. Ciaa Luca sono Giorgio da Bari ci sentimo solitamente su skype
    ALCUNI ARGOMENTI POSSONO ESSERE

    1- Sicuramente a tutti sevirebbe capire se c’è il lavoro, un argomento sul lavoro aprofondirei sui giovanissimi in quanto se è adulto può avere esperienza, chi decide ditrasferisi con una pensione, non ne ha bisogno
    2- questo forse mi tocca da vicino, come vivebbe un disabile in carozzina, non se ne è mai parlato.
    A- se un disabile si trasferisce come cittadino delle canarie se ci sono vantaggi es: assegno di accompagnamento oppure pensione sociale, oppure contributo per abitazione in pratica un disabile che non lavora
    B- Barriere architettoniche, di questo ne abbiamo già parlato
    C- Insomma se ci sono leggi che tutelano ivalidi al 100%
    Tè salù ci si sente su skype buon ferragosto

    1. Ciao Giorgio il discorso del
      1) lavoro e’ stato trattato diverse volte, ti lascio un link a un articolo che mette in evidenza la problematica lavoro secondo il mio punto di vista.https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavoro&submit=Cerca
      2) non so come vivrebbe un disabile in carrozzina…come vive in italia un disabile? qui vivrebbe alla stessa maniera ma con clima primaverile tutto l’anno in assenza di delinquenza, in un posto fantastico, senza traffico senza zanzare, dove non piove quasi mai dove le tasse sono basse etc…
      A) i vantaggi te li deve dare il tuo stato. Non mi risulta continuino ad erogare sussidi non contributivi quindi informati presso il tuo ente emissore del sussidio se lo forniscono anche all’estero.
      B) a maspalomas ce ne sono veramente poche. Vedo rampe ovunque e spesso montascale oltre a molti tricicli che affittano a diversamente abili.
      C) ci sono leggi che tutelano gli invalidi spagnoli ma tu sei cittadino Italiano e sempr elo sarai se non sposi una spagnola 🙂
      Ciao
      Marco Misto
      Trasferirsi Alle Canarie .INFO

      1. Ciao anche io ho problemi, ho chiesto e dall’italia per i disabili non sono previste assegni sociali o pensioni sociali, dato che non sono contributive, ma essendo disabile come si può vivere alle canarie ad esempio io avrei bisogno di fare fisiochinesiterapia (fkt per patoligia neurodegerativa) ovvero un tipo di fisioterapia riabilitativa, ci sono centri che lo fanno e come funziona per andarci, mi riferisco a livello burocratico (qui bisogna avere una patologia certificata, trovare un centro che lo faccia e tratti quel tipo di patologie, tipo parkinson e derivati, poi fare richiesta al medico curante di ricetta, inviare tramite il centro di riabilitazione il progetto riabilitativo presso l’asp locale, e dopo tanto tempo sperare che tutto vada a buon fine).
        Poi visto che non riceverei un euro dall’Italia, posso trovare un lavoro a me idoneo, tipo le liste speciali fatte qui in Italia?

  2. Ciao ,penso che in primis bisognerebbe se possibile fare un elenco dettagliato e preciso dei vari passi che si è obbligati per risiedere alle canarie ,correlati eventualmente da qualche video.Questo a parer mio è importantissimo per chi vuole venire a vivere alle canarie.Un filmato per ottenere il NIE per esempio con visita alla direccion general de la policia…

    1. Ciao Luciano, ho appena realizzato una video guida che contiene proprio quello che dici tu e molto di piú. Sono 30 video girati qui alle canarie che fanno parte di un sistema che serve a far capire tutto quello che devi sapere per decidere se venire o meno a vivere alle canarie. Presto sará disponibile sul sito. Resta spesso in contatto e ti avviseró
      A presto Marco Misto
      Trasferirsi alle canarie .INFO

  3. ciao marco cosa posso dirti mi chiamo francesco sono ex autista di autobus e controllore posso dirti di essere che per tè è semplice quello che dici e giusto sei bravissimo e disponibile ma o notato che in italia ci sono molte persone che come mè ha un cultura scolastica bassa .chiedo che con i video con parole semplici ci si capisce molto di più ti posso garantire che molta gente vorrebbe andarsene ciao marco

    1. Ciao Francesco , ho appena realizzato una video guida che contiene 30 video girati qui alle canarie che fanno parte di un sistema che serve a far capire tutto quello che devi sapere per decidere se venire o meno a vivere alle canarie. Presto sará disponibile sul sito. Resta spesso in contatto e ti avviseró.
      A presto Marco Misto
      Trasferirsi alle canarie .INFO

  4. Caro Marco, apprezzo molto il tuo entusiasmo, ti porterá sicuramente fortuna. Come sai io sto pensando di venire a vivere alle canarie con la famiglia e quindi ti espongo quello che riteniamo imoportante conoscere. Per i pensionati, la tassazione. Un po per tutti la possibilitá di lavorare e come. Costo degli affitti e degli immobili da comprare. Le scuole per i bambini e ragazzi e gli studi universitari.A noi per esmpio interessa Tenerife per l´Universitá di una delle nostre figlie. Non mi limiterei quindi a Las Palmas ma almeno alle isole maggiori.Molte cose le hai giá evidenziate nella tua guida. Ti sembrerá banale ma alcuni mi hanno manifestato perplessitá per la vicinanza con il Marocco e la preoccupazione di vedersi Arabi in casa. dato i tempi che corrono valuta anche questa possibilitá.Importante é anche la questione sicurezza.
    Ciao.
    Andrea

    1. Ciao Andrea per la tassazione pensionati ti rimando a questo articolo sulle aliquote IRPEF canarie https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=irpef&submit=Cerca
      La possibilitá di lavorare trovi informazioni a questo articolo: https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavoro&submit=Cerca
      Per il costo degli affitti degli immobili ti rimando alla guida alle 8 zone del sud di gran canaria in cui sono presenti i costi delle case in affitto e in acquisto in funzione delel diverse zone. La guidala scarichi da qui: https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html
      Su Tenerife per il momento non ho in programma di scrivere una guida ma sta uscendo una VIDEO GUIDA costituita da 30 video che fará capire tutto quello che devi sapere sulle anaria per decidere o meno di trasferirti.
      Per la vicinanza col marocco hai ragione le isole cnarie sono piú vicine al marocco di quanto non lo sia l’italia…la differenza la fa la politica 🙂 Qui per il momento non si vedono sbarchi ( forse tu hai visto tenerife che a livello di ordine pubblico non e’ molto sicura come gran canaria ma qui stiamo molto bene.
      Ciao e a presto
      Marco MIsto Trasferirsi Alle Canarie .INFO

  5. ciao Marco, se vuoi un consiglio prendi spunto da una persona, tra l’altro che ho conosciuto personalmente, che si è trasferito in Costa Rica e che ha creato un bellissimo sito web dove trovare tutte le informazioni che la gente vuole.
    il sito e’ http://www.italiacostarica.com

    Saluti.

  6. Ciao Marco, noi siamo venuti in ferie un pò di giorni a Playa del Inglés, abbiamo conosciuto Letizia, Gianni e le sue bimbe pelose ^_____^.
    A noi personalmente Gran Canaria non ci è piaciuta, l’abbiamo girata in auto e non ci ha convinti per nulla! Il mio consiglio quindi è, se ne hai la possibilità, di allargare gli orizzonti anche alle altre isole, magari trovare dei contatti e che possiate collaborare; noi, spero presto, andremmo a vivere a Fuerteventura, Puerto del Rosario… è vero che ha meno servizi rispetto alle altre isole “maggiori”, meno scuole e meno turismo, ma ci ha colpiti di più, la tranquillità, l’aria più pulita, le spiaggie … Altra cosa importante è sapere realmente le possibilità di lavoro, la tassazione reale sia per i dipendenti che per gli autonomi, quanto può costare avviare un’attività, per tutti il reale costo della vita, più in dettaglio, per esempio: una barra di pane, la nostra baguette in Italia, lì costa 0,50€ ovvero 50 centesimi, la benzina attualmente varia da isola a isola, comunque si aggira a 1,10 € al litro, l’autostrada è gratis, i centri commerciali non sono come i nostri, quindi cosa offrono e se ce ne sono (per esempio a Fuerteventura mancano i grossi ipermercati tipo Carrefour, Auchan, Dechatlon, ecc.) mentre a Gran Canaria ci sono, le scuole come funzionano, gli orari le possibilità di studi dopo i 16 anni, i centri più sicuri e quelli meno (tipo Vecindario), le zone dove c’è più verde e dove invece è più desertico … spiegare che lì il dipendente non si mette in malattia più di 3 volte in un anno altrimenti è licenziato … insomma spiegare la vita “reale” e non le illusioni, i castelli in aria che tanti si fanno. Spiegare come contattare le ditte di spedizioni per il trasferimento degli effetti personali, i container, quanto possono costare più o meno a quanto restano fermi alla dogana, che le cose arrivano tutte a Gran Canaria e poi vengono “smistate” per le altre isole, che ricevere pacchi dall’estero paghi il “correo” in base al peso che ti consegnano… insomma tutto quello che è “diverso” dall’Italia. Spero di esserti stata di aiuto, se hai bisogno di chiedermi qualcosa sai dove trovarmi.
    Un grande saluto a tutto lo staff
    Federica da Venezia (ancora per poco spero)

    1. PERFETTA!!! Federica hai scritto le cose che penso da un po’ non aggiungo altro. Sembravano le frasi che mi venivano in mente in questi giorni. 🙂 BRAVA

      1. Grazie Fabrizio per associarti a Federica. ( conteró come doppi i suoi e tuoi suggerimenti 🙂
        Grazie ancora
        Ciao
        Marco Misto

    2. sono d’accordo con federica . ma noi pensionati almeno io e mio marito ci piacerebbe sapere se ci sono sale cinematografiche , biblioteche , negozi di hobbistica x il fai da te, negozi di decoupage , e per lavorare il legno e negozi x tagliarlo . i primis come spedire casse di oggetti personali e altro . e poi importante anche sapere tu ci dici tutto quello che funziona bene ,ma ci interessa sapere cio’ che non funziona al massimo .( questo x essere onesti e non avere brutte sorprese ) anche se andando via dall’Italia qualsiasi paese funziona meglio . sai che saremo li’ quando venderemo la casa ( speriamo presto ) un saluto Marcoooooooooo

      1. Grazie per la segnalazione Angela ne terró conto. A presto
        Grazie ciao
        Marco misto

    3. federica hai colto in pieno il problema perchè alla fine per chi vuole compiere un passo decisivo e trasferirsi dovrebbe avere più informazioni possibili e trasparenti…..perchè alla fine nessuno ti regala niente soprattutto in periodo di crisi come questo….se devo risparmiare sull’affitto ma vivere in una zona mal frequentata o con pochi servizi allora che senso avrebbe trasferirsi….ho sempre avuto dei dubbi sul fatto che le canarie siano il paradiso terrestre, sicuramente avranno i loro vantaggi ma andrebbero considerate anche fuerteventura o tenerife e non solo GC…..

    4. Ciao Federica, tutte quelle informazioni che mi chiedi in questo post le ho raccolte in una Video guida che in 30 video spiega tutto quello che devi sapere per decidere di trasferirti o meno alle canarie dove. Stai collegata al sito che presto vi avviseremo quando sará disponibile La valutazione che hai fatto su gran canaria non so quanto possa essere stata oggettiva: la hai vista solo in agosto che e’ il mese peggiore… Hai visitato tutte le zone? O solo il sud. Fare una vacanza e’ diverso da viverci. sono d’accordo anche io che le spiagge di fuerteventura o di lanzarote siano migliori di quelle di gran canaria o tenerife ma vivere 365 giorni tra deserto e mare come a fuerteventura non credo sia per tutti; deve proprio piacere la solitudine e l’assoluta tranquillitá 🙂
      A presto
      Ciao
      Marco Miso

    5. E’ chiaro che ognuno di noi ha esigenze diverse e soprattutto una visione diversa delle cose . La scelta di una coppia di amici è diametralmente opposta a quella di Federica; a loro Fuerteventura non è piaciuta per niente mentre sono rimasti affascinati da Gran Canaria e a fine anno si trasferiranno lì. Spero che Marco riuscirà in questa videoguida a spiegare bene che la magia delle Canarie è proprio questa: ognuno si innamora dell’isola che vuole… 🙂

      1. Grazie Vulmaro ogni consiglio e’ ben accetto.In effetti in questa video guida ( Ben 40 video esplicativi! ) voglio proprio mettere le persone in grado di capire cosa fa meglio per loro e se sia il caso o meno di prendere la decisione di vivere alle Canarie e trasferirsi alle Canarie proprio sull’isola che piú si preferisce.
        Grazie Marco Misto

  7. Ciao Marco,
    in primis mille complimenti sia per l’iniziativa ma, soprattutto per l’approccio professionale e per la tua preoccupazione ci creare un prodotto funzionale ed utile.
    Bene, di guide ce ne sono già alcune ed anche tu ne hai già fatta una (per una parte di una sola isola) me devo dire molto completa e fruibile. Non voglio esagerare con i complimenti (altrimenti mi scambiano per un tuo parente, hi, hi, hi!) ma sicuramente è la migliore.
    Io suggerisco di spaziare ed ampliare (sempre se possibile, eh!) il panorama anche alle altre isole: Tenerife e Fuerteventura. Anche se vedo e leggo molto interesse per Lanzarote (forse più amanti solitudine, ambientalisti, romantici, amanti della quiete e della natura, ecc. Ma tantè!)
    Quindi, ammesso che ciò sia possibile o sia quello che ti sei programmato: tu sei già in grado di farlo.
    1) Che indicazioni dovrebbe contenere la guida alle Canarie che spiega tutto quello che servirebbe per prendere la decisione che magari ancora non hai preso?
    Forse il timore di ognuno di noi è quello dell’ignoto, del grande balzo. C’è chi lo supera e si butta (come hai fatto tu ed altri) e chi deve essere preso per mano. In questo momento di crisi trovo molto utile i numeri:
    – differenza di costi (vari generi e vari settori) nelle isole (il costo della vita non è tutta uguale)
    – criminalità, usanze, tipologia/etnia di popolazione (in alcuni posti è pieno di nordici, tedeschi, scandinavi, ecc), in altri più spagnoli o america latina, in altri più nativi. Così ognuno già sa, grosso modo, cosa aspettarsi.
    -servizi nelle località/isole: questo penso che sia fondamentale per tutti. Quindi sanità, (ospedali pubblici e/o privati, studi odontoiatrici, studio ortopedici, ecc.) – molti sono i pensionati interessati o giovani coppie con bambini – Scuole ed asili (e servizi correlati) – Divertimenti/svaghi –ecc.

    -facilitazioni fiscali – aspettative di lavoro (termine vago e generico….) aspetti economici/sociali (apertura attività: documenti e costi, tempi e facilitazioni per le varie isole) indicazioni o suggerimenti statistici o generali su possibili attività da intraprendere. (es. se ci sono troppe pizzerie o ristoranti italiani o similari, inutile aprirne altri, conviene comunque cambiare settore, oppure inventare una formula assolutamente innovativa).

    – Banca dati: visto che questo è stato un mio plus professionale, ti consiglio di creare una sorta di banca dati di tua gestione: chi cerca lavoro e cosa sa fare (età, curriculum, status familiare, luogo nascita, ecc.) chi offre lavoro (dati più o meno analoghi). Inoltre, poi, dovrebbe essere ampliata con altri dati e chiaramente divisa per isole, attività, periodo/durata, mansioni/possibilità offerte.

    – Banca dati possibilità soci: questo potrebbe essere altrettanto importante. Ho notato che alcuni che scrivono sono dubbiosi, timorosi (comprensibile e giusto), ma si “butterebbero” se trovassero qualche spalla. Ecco, coordinare questo, potrebbe essere utile per gli altri e fornire sicuramente un servizio.

    E con questo penso di aver personalmente risposto alle tue prime 2 domande.
    3) Quali sono tutte le informazioni che tu avevi cercato appena hai cominciato a informarti e pensare di trasferirti alle Canarie anche se poi non lo hai ancora fatto?

    Ovviamente, in questo caso, la mia risposta è personale e soggettiva. Personalmente sarei interessato ad una guida (prima) esauriente sul mercato immobiliare (sempre delle 3 isole), magari diviso per zone. Sarei interessato anche ai vari aspetti imprenditoriali: acquisto per investimento/locazione, acquisto/possibilità residenziale e commerciale. Delle volte si possono coniugare vari interessi (basta saperlo e conoscersi). Uno (o una cordata) ha interesse ad acquisti immobiliari “mirati”, ed uno (o una cordata) ha interesse alla locazione per intraprendere una nuova iniziativa o per abitare. Quindi cosa, come e dove comprare? Quindi cosa, come e dove locare? Poi ci sono le opportunità delle banche (che devono vendere/svendere il loro asset immobiliare). Ecc., ecc.

    Per la 4° domanda penso che una guida così dia già tutto il coraggio e le quasi-certezze che servono.
    Mancherebbe solo il singolo e personale coraggio e quindi la personale motivazione e poi un telefono e l’indirizzo dell’amico-consulente che ha realizzato le guide.
    Ciao, un saluto a tutti (e scusa la prolissità)
    Lino

    1. Ciao Lino grazie 1000 per le preziose informazioni e spunti. 🙂
      A presto
      ciao
      Marco Misto Staff Trasferirsi Alle Canarie

      1. grazie a te Marco. Indubbiamente realizzare una guida veramente utile (e quindi letta e seguita e……”consigliabile”) non è facile. Comunque a parte i personalismi e noi “che semo strani!” gli interessi generali sono quelli da perseguire. Quindi le pratiche notizie e dati di tutti i giorni, della quotidianità, delle difficoltà giornaliere (anche pratiche e di vita locale) che pure ci sono. Occhio, però, posso dirti che tra gli esuli non ci sono solo quelli che fuggono pensando di migliorare la loro esistenza (che se non pianificano bene, cadono facilmente) ma anche alcune persone (o forse più) che pensano possibile intraprendere od investire lì. Si dice che per il denaro e le idee non ci sono recinti o muri che tengano…….quindi (organizzati)

        1. Grazie lino per il suggerimento ci organizeremo 🙂

          A presto
          Marco Misto

  8. Caro Marco, devo solo dirti che sei bravo! Un vulcano di novità! Va benissimo un video, anche se lo scritto rimane sempre il migliore.
    Ad majora!
    Alessandro

    1. Grazie Alessandro, queste tue parole mi aiutano a continuare e investire ancor piú energia per dare il meglio. A presto
      Marco Misto

  9. Ciao a tutti…io penserei, ad esempio, di convenzionare dei ristoranti, anche i tanto bistrattati ristoranti italiani, e creare dei coupon o una card per andare a mangiare presso i ristoranti convenzionati con Trasferirsi alle Canarie.info…

    1. Grazie 1000 Marco per i preziosi suggerimenti e utili spunti. ( e grazie anche per i lampascioni 🙂 )
      A presto
      Marco Misto Staff Trasferirsi Alle Canarie .INFO

  10. Ciao Marco, sono mesi che stiamo pensando, i miei figli ed io, di andar via da questo “splendido” Paese per i più disparati motivi. Ho avuto il piacere di leggere le tue guide e sono molto esaustive.
    Ovviamente i dubbi e le perplessità che affiorano, al momento di dover fare un cambio così radicale, sono tanti!
    – Ad esempio:Il mio compagno ha avuto dei problemi di salute al cuore, ci chiedevamo com’è l’assistenza sanitaria in questo campo, se nell’isola si trovano le stesse medicine che prende qui e/o se fosse possibile farsele arrivare qualora non vi fossero.
    – I costi di cure mediche private o con la mutua e se questa funziona come da noi…i tempi di prenotazione, i costi dei ticket, ecc. ecc.
    – I miei figli hanno 26 e 21 anni, Ilaria ha 5 anni di esperienza in supermercati, Marco non ha ancora lavorato perché qua ci sono richieste che a volte rasentano la fantascienza. Non hanno titolo di studio, ma una grande voglia di lavorare e rendersi indipendenti e quindi ci chiedevamo quali possibilità lavorative possono trovare nell’isola o, tra le varie isole, qual è quella che ha più mercato. Quanto dovrebbero fermarsi per trovare lavoro, per capire se vale la pena di muoversi per chi, come i miei figli, lo fanno per trovare la loro strada lavorativa…considerando che qui è quasi impossibile. Vero è che per fare la fame a Torino, è più sopportabile farla in un posto come la Gran Canaria.
    – Se esiste la disoccupazione, quali sono i trattamenti a livello di lavoro….schiavi, sfruttati o trattati e pagati in modo giusto e umano?
    – Sapere se al momento dell’arrivo c’è qualcuno che ci segue per dirci cosa fare, mi spaventa l’idea di arrivare e non sapere come muovermi e dove andare, tenendo conto che non tutti sanno parlare spagnolo (i ragazzi lo stanno studiando via internet).
    – Sapere come organizzare la partenza, biglietti aerei, la casa da affittare, cosa portarsi da qui e SOPRATTUTTO, i costi di tutto questo. Nel mio caso, avendo poca disponibilità di denaro, devo sapere quanto mi costerebbe partire in tre.
    – Sapere se voi vi occupate dei vari documenti da avere e quanto costa.
    – Venendo per cercare lavoro, è meglio venire per qualche settimana o per mesi? e, in questo caso, qual è la soluzione migliore?
    – Avere un prospetto preciso di tutti i costi per affrontare un balzo simile.
    – Ho 56 anni e magari mi piacerebbe sapere se ci sono delle possibilità anche per le persone della mia età…!
    Una cosa è certa: stai facendo un lavoro grandioso, la tua guida a Las Palmas è molto bella e hai descritto molto su questa città, ma credo che chi voglia fare questo passo ha bisogno di sentirsi seguito, aiutato già da qui. E per certi versi lo stai già facendo.
    La tua guida l’ho postata su facebook, ho parlato con alcuni miei amici e siamo in tanti a voler venire da ” te ” , ma hanno tutti le mie stesse paure o domande, ed è per questo che spero di sentirti al più presto.
    Farai una guida STREPITOSA!!!!
    Elisa

    1. Elisa veramente grazie per i consigli e i suggerimenti che hai voluto darmi. Ne faró tesoro. Ti auguro di trovare la possibilitá di andare via dal vostro “spelndido” paese.
      A presto e grazie ancora.
      ciao
      Marco Misto

  11. Andrea, Lino e Federica hanno già detto tutto quello che avrei detto io.
    Posso solo aggiungere che, personalmente, vorrei un domani poter far trasferire anche mia figlia (strumentista di sala operatoria), suo marito (che attualmente lavora x una catena di forniture x cavalli, animali domestici e agricoltura ed esperto di allevamenti di cavalli) con i loro due bambini (10 e 8 anni) e per i quali non ho trovato linee guida su come indirizzare le loro ricerche.

    1. Ok grazie Claudia non avevo mai pensato a questi suggerimenti che mi hai dato.
      Grazie 1000
      Ciao
      Marco Misto

  12. Ciao Marco ..noi stiamo pensando di trasferirci …sei già’ bravissimo ed esaustivo nelle tue descrizioni…una cosa di cui non sento parlare e’ : la lingua spagnola..io sto già’ studiando x conto mio…ma si riesce ad apprendere in breve tempo ??? Anche io sarei interessata ad una guida sul mercato immobiliare…ad esempio x investire in immobili…. X il resto le spiegazioni sono chiare !!!!! Grazie dell’aiuto che dai…a presto !!!!!

    1. Ok grazie enrica fra l’altro l’immobiliare e’ un settore che conosco bene occupandomi proprio di questo potrei facilmente dare questo tipo di informazioni.
      Grazie.
      ciao
      Marco Misto

  13. Ciao Marco,
    visto che me lo hai chiesto ti scrivo il mio pensiero a ruota libera.
    PREMESSA
    chi visita questi siti li dividerei in 3 categorie:( i pensionati li terrei a parte)
    – i “curiosi sognatori”che non faranno mai il passo ,però gli piace sognare e crearsi una scappatoia mentale dove rifugiarsi nei momenti difficili
    -i “mollo tutto e cambio vita” programmando tutto (dove io mi identifico)
    – i “parto ,poi qualcosa farò” i cosiddetti avventurieri.
    LE PAURE
    chi realmente pensa di fare il passo la prima paura è di essere imbrogliato.
    io stesso ho visitato più siti, il tuo mi ha colpito perchè hai sempre messo in evidenza e mostrato tramite facebook la tua famiglia, moglie, figli, la tua vita quotidiana, in un altro sito (non dico quale per non essere querelato) il titolare , scriveva che le foto del sito non erano della sua famiglia per non perdere la privacy,poi leggendo nei forum ho letto la testimonianza di una persona che voleva trasferirsi rilevando una attività alle tenerife, e che il tipo ,per vendere le attività commerciali che aveva in carico creava delle proprie scenette settimanali con clienti finti per falsificare gli incassi delle attività da vendere.
    sicuramente mettersi in vista con la propria faccia e la famiglia aiuta a conquistare la fiducia degli utenti, altro punto fondamentale e la continua raccomandazione di essere convinti del passo che si vuole fare e di pensarci bene, spiegando che non è facile,ma non impossibile “nessuno lega i cani con le salsicce”
    VANTAGGI
    le info riferite al regime fiscale ecc. devono essere elementari alla portata della conoscenza di tutti
    iva,regime fiscale,tasse,servizio sanitario, affitto medio, costo della vita -30% rispetto all’italia, pochi numeri che anche un inesperto può,chiedendo a qualche amico capire i vantaggi, e fare le differenze con l’italia.
    LAVORO
    ho notato che molti che ti chiedono informazioni in italia fanno i dipendenti, vogliono venire alle canarie e aprire una attività senza esperienza e senza professionalità, se non ci sono riusciti in italia perchè dovrebbero riuscirci alle canarie?!?
    Avere una propria attività non è legata solo ai soldi per poterla rilevare e al regime fiscale, SI quello è l’inizio! ma per farla funzionare nel tempo occorre soprattutto la costanza,la professionalità, gentilezza ,cortesia tutte cose che non si comprano con i soldi.
    PER CONVINCERE A TRASFERIRSI
    il punto forte per me è il Clima naturalmente, niente malattie allergiche alle vie respiratorie è la qualità della vita ( forse perchè mi hanno fatto venire due maroni che non ne posso più)
    ” Alle canarie non si lavora per diventare ricchi, ma per godersi il piacere della vita”
    CONOSCERE GRAN CANARIA
    Sarebbe utile avere delle info per i nuovi arrivati o per chi vuole fare un sopralluogo tipo come quelle che hai dato a me:
    Conoscere Gran Canaria dove andare in 4 giorni Mangiare,Spiaggie,Shopping

    Spero che il mio pensiero e le mie considerazioni possano aiutarti nel realizzare la nuova guida
    ci vediamo il 21 agosto
    ciao da Angelino

  14. Ciao Marco, io condivido alla lettera i suggerimenti di Federica. La diffidenza nei confronti di questi blog c’è , ci chiediamo il perché di tutta questa disponibilità nei confronti di scosciuti.il fatto che si descriva questa isola come un paradiso terrestre ! Sono sicura che anche lì, ci sono delle cose che non funzionano e allora perché non dirlo ? Sarebbe molto più credibile.Noi , per esempio, siamo preuccupati dal costo del trasorto delle nostre cose, credo che questo per tante persone sia motivo di ripensamento.Noi stiamo cercando di vendere arredamento e tutte le cianfrusaglie che ci sono in una casa, ti assicuro che , un po per il momento difficile, un po perché la gente pretende di avere la roba gratis, , è difficilissimo.Se non riusciamo a vendere come facciamo a partire ? Perché , allora, non dare consigli anche in questo senso ? Questa è un esperienza , per te , già vissuta e quondi in grado di aiutare.Altra cosa, le esigenze, anche in base all eta, sono diverse e quindi consigliare una zona piuttosto che un altra a seconda della fascia di età. Io ho 60 anni sono pensionata e ho problemi di salute necessito di un clima secco, in quale zona dovrei vivere? Certo non mi interessa ilcaos il divertimeno

    1. Ok grazie 1000 Luciana, terró in considerazione anche questi suggeriemnti quindi i lati non positivi delle canarie i costi dei trasporti, le esigenze in base all’letá, diverse zone in base etá.
      Ti ringrazio ancora per le idee.
      A presto
      Marco Misto

  15. Ciao Marco, io condivido alla lettera i suggerimenti di Federica. La diffidenza nei confronti di questi blog c’è , ci chiediamo il perché di tutta questa disponibilità nei confronti di scosciuti.il fatto che si descriva questa isola come un paradiso terrestre ! Sono sicura che anche lì, ci sono delle cose che non funzionano e allora perché non dirlo ? Sarebbe molto più credibile.Noi , per esempio, siamo preuccupati dal costo del trasorto delle nostre cose, credo che questo per tante persone sia motivo di ripensamento.Noi stiamo cercando di vendere arredamento e tutte le cianfrusaglie che ci sono in una casa, ti assicuro che , un po per il momento difficile, un po perché la gente pretende di avere la roba gratis, , è difficilissimo.Se non riusciamo a vendere come facciamo a partire ? Perché , allora, non dare consigli anche in questo senso ? Questa è un esperienza , per te , già vissuta e quondi in grado di aiutare.Altra cosa, le esigenze, anche in base all eta, sono diverse e quindi consigliare una zona piuttosto che un altra a seconda della fascia di età. Io ho 60 anni sono pensionata e ho problemi di salute necessito di un clima secco, in quale zona dovrei vivere? Certo non mi interessa ilcaos il divertimeno

  16. Ciao Marco,
    Oltre le cose che sono già state fin qui ottimamente descritte, a me (e non solo) interesserebbe sapere come viene vissuta dai residenti originari questa sorta di “immigrazione”.
    Non vorrei, per esempio, sia da essi interpretata come ingerenza.
    Naturalmente, per saperlo, bisognerebbe chiederlo ai diretti interessati e/o a chi si è già trasferito da molto tempo.
    Forse questo è solo un piccolo dettaglio, che però credo non sia da sottovalutare, perché un trasferimento definitivo significa una lunga e permanente convivenza per cui, pur nel rispetto reciproco, se dovessero mancare le basi del quieto vivere in una comunità, ne risentirebbe l’equilibrio psico-fisico di tutta una popolazione, noi compresi.

    Un caro saluto a tutti e buon lavoro.

    1. Grazie Giulio pe rlo spunto mi pare dunque di capire che servirebbe sapere se nei confronti degli italiani nelle canarie ci sia o meno un risentimento una sorta di xenofobia / razzismo da parte dei locali.
      Molto bene valuteremo questa idea.
      Grazie
      ciao A presto marco misto

      1. Certo Marco, proprio così.
        Nel breve periodo in cui sono stato a Tenerife (dal 14 al 24 luglio 2014), ho rivolto la stessa domanda ad un residente canario e la sua famiglia, che sono anche i gestori dell’appartamento dove mia moglie ed io abbiamo alloggiato e hanno affermato, con un ottimo italiano, che essi non hanno alcun problema nei confronti dei residenti stranieri, anzi, lo interpretano come un arricchimento e scambio reciproco culturale, ovviamente sempre all’insegna del rispetto vicendevole.
        Naturalmente, sebbene abbia molto apprezzato la loro filosofia, rimane pur sempre il pensiero di un solo nucleo familiare. Quindi proprio per questo sarebbe auspicabile effettuare un sondaggio su vasta scala, magari coinvolgendo i media locali, per questa che io reputo una delicata e importante tematica.

        Grazie per tutto ciò che fai/fate e buon lavoro.
        A presto…

  17. Notizie sul clima, lavoro (che serve per vivere a chi non ha una pensione), costo degli affitti, costo acquisto casa comprensivo di tasse e notaio, sicurezza, sanità, come arrivarci (molto complicato da quanto ho visto), e convivenza con gli abitanti dell’isola sono fondamentali per capire se trasferirsi. Ne arrivano immigrati clandestini dall’Africa (magari Liberia dove è scoppiato il virus ebola?che si dice lì sull’isola a tal proposito?il governo ha preso precauzioni?
    Le possibilità di lavoro, la tassazione reale sia per i dipendenti che per gli autonomi, quanto può costare avviare un’attività, per tutti il reale costo della vita, più in dettaglio. Spiegare la vita “reale”. Spiegare come contattare le ditte di spedizioni per il trasferimento degli effetti personali, i container, quanto possono costare; quanto restano fermi alla dogana, insomma tutto quello che è “diverso” dall’Italia.
    Io darei principalmente queste informazioni ma anche e non ultime notizie sugli italiani già residenti. C’è ne sono molti?come si trovano?
    consiglierebbero ai loro connazionali di trasferirsi?
    Io personalmente ho subito pensato al lavoro visto che sono disoccupato, senza pensione ed ho 56 (che significa in Italia non ti assume nessuno). Anche lì è così?a 56 ti assume qualcuno?c’è possibilità di lavoro a Gran Canaria?
    Qui in Italia se non hai un lavoro sei morto perchè non potendo pagare le tasse, le bollette e tutti i servizi (acqua luce gas telefono e internet), ti tolgono la casa che ti sei costruita con tanti sacrifici e rinunce o che ti hanno lasciato i genitori. Moltissimi italiani oramai hanno perso tutto e dormono per strada o i più fortunati presso qualche dormitorio gestito dalla Caritas.
    Scusa lo sfogo ma come avrai capito ho bisogno di aiuto e conforto.

    1. Ciao Gaspare grazie per i tuoi suggerimenti. Sono molto preziosi e spero di confezionare una video guida il piú completa possibile grazie proprio a tutti i suggerimenti che mi date
      A presto e grazie ancora
      ciao
      Marco misto

  18. Ciao marco,io purtroppo ancora qualche anno devo aspettare per trasferirmi dato che ho mia madre anziana da sola e non vuole lasciare l’italia,poi ho ancora 6 anni per andare in pensione ma credo che ci incontreremo prima.
    Per quanto riguarda il resto della famiglia, mia moglie è svizzera e parla molto bene il tedesco,mio figlio ha 17 anni fa il liceo linguistico quindi quando verremo non credo di avere grossi problemi……………..e poi stò ancora valutando se fare parte dell’anno in italia e parte li. !!!!
    In merito alle guide che ci hai gentilmente fornito, cosa dire !! secondo me sono gia esaustive,per i particolari andrebbe data una risposta ad ogni singola domanda ma capisco che è molto difficile, come del resto creare una guida che descriva tutto ciò.
    Concordo in pieno quello che ho letto nei post precedenti,in particolare sarebbe utile sapere anche le cose negative.
    Comunque ora ti scrivo quello che mi viene in mente :leggi,normative,diritti e doveri dei lavoratori,se la nostra patente è valida, o se come in alcuni paesi devi rifare tipo un esame per essere abilitato alla guida,ovviamente problemi legati alla sanità,si potrebbero inserire i vari lavori con i relativi stipendi,quanto prende il meccanico,elettricista,imbianchino ecc. all’ora ,cosa devi pagare se sei proprietario di una auto,barca,moto,a cosa vai incontro se divorzi,se ci sono tasse da pagare se hai acquistato una casa o terreni, se è possibile andare a caccia e le relative normative, quanto costa arredare casa,quanto costa una colf e per il momento non mi sovviene altro.
    Io comunque credo che convenga venire giu per almeno 6 mesi e non vendere quello che hai in italia, considerando che poi dovrai tornarci se non ti trovi bene. (cosa molto difficile )

    a presto! Paolo

    1. Grazie di cuore Paolo, valuteremo anche i tuoi suggerimenti che per me sono preziosissimi.
      Grazie e a presto
      Ciao
      Marco Misto

  19. ciao marco….condivido il pensiero di federica e servirebbero più indicazioni reali e concrete….come ho scritto in un messaggio su un altro post come potrebbe, un single che vorrebbe cambiare vita, vivere con 800€ se tra affitto, spese e mangiare si rimarrebbe con niente a fine mese; perchè togliendo il clima e la qualità della vita ma alla fine conta secondo me il modo di vivere….se mi devo trasferire alle canarie ma a malapena arrivare a fine mese allora non capisco quanto convenga solo perchè c’è il sole tutto l’anno….grazie

    1. Grazie Alessandro anche io condivido il pensiero tuo e di Federica infatti invito tutti ad avere un po’ di disponibilitá economica per vivere alle canarie in maniera decente.
      Ti ringrazio per lo spunto fornito ne tengo conto nella realizzazione della video guida
      Grazie 1000
      ciao
      marco misto

      1. cosa si intende per un po’ di disponibilita’ economica marco? la mia idea di investimeto gia’ te l’ avevo accennata…..ma anche con quello che vorrei fare non mi hai dato una certezza. quindi cosa si intende nello specifico per disponibilita’ se non si e’ pensionati?
        grazie

        1. Intendo dire di venire con 1 anno di autonomia economica nel caso non si trovi lavoro immediatamente 🙂 Approfitto per segnalarti che tutto quello che si deve sapere sulle canarie e’ stato riunito in una nuova video guida. leggi la NOTA qui sotto
          NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.

          Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video

          ciao Marco Misto

  20. x mè e mia moglie sarebbe bellissimo trasferirsi alle canarie sotto la guida di Marco noi siamo già in pensione e ci piacerebbe in una comunità di Italiani

    1. Mi unisco ad Antonio, perché è anche il desiderio mio e di mio marito da anni ed ora, più che mai, lo stiamo prendendo in considerazione. Abbiamo pensato di fare il primo passo verso gennaio, andando all’inizio per 15 gg.presso un hotel che ci hanno consigliato degli amici o meglio ancora in un villaggio dove c’è la possibilità di fare delle amicizie. Volevo chiedere a Marco se i bungalows a Maspalomas sono consigliabili,per iniziare, o sono una fregatura? Posso mandarti i nomi di alcune strutture,per e-mail,per avere la tua opinione su cosa scegliere? Ti ringrazio per le informazioni che ci dai e per l’aiuto che vorrai darmi per fare questo passo. Non è facile, arrivati quasi ai 70 anni prendere una decisione del genere, se non hai un contatto nel posto. Grazie Roberta

  21. Ciao, io sono Giampaolo e vivo in Sardegna ,ho troppi anni per pensare di trasferirmi in quel bel posto (anche questo dove vivo è bello ma è inquinato dai politici incapaci e ributtanti siano quelli a Roma e quelli locali). Però un amico (Pino Pastorino), quasi mio coetaneo, ha affrontato la novità e si è trasferito lì dove già viveva il figlio. Ora ti chiedo di aiutarmi in una piccola cosa: avrei bisogno di sapere come dovrei fare per ricevere (con il satellite) le televisioni delle Canarie. Fino a qualche anno fa ricevevo almeno tre stazioni TV Canariensi ma ora non le vedo più. Ho visto molti programmi di sagre locali sopratutto religiose ma non solo, gustosissime, sopratutto quelle a carattere religioso seguite da incontri canterini e gustativi (incontri conviviali dove il vino non mancava). Ecco avresti tu la possibilità di darmi indicazioni per rivederle ? oppure mi invieresti qualche indirizzo di mail delle emittenti ? Grazie e porgi il mio saluto a Pino Pastorino qualora ti capitasse di incontrarlo. Ciao Giampaolo Lai

  22. Un argomento che manca in queste bellissime ed esaustive informazioni mi sembra sia il trasferimento di animali. Molti di noi vorrebbero trasferirsi con tutta la loro tribu’ di bestiole ( cani, gatti, cavalli ecc….) ma come si fa? noi ad esempio abbiamo 7 gatti a cui non vorremmo assolutamente far subire un eccessivo stress da viaggio, ma neanche potremmo mai lasciarli in Italia. Quale potrebbe essere il modo migliore soprattuto riguardo anche alla legislazione vigente?
    Grazie ancora per tutta la grande disponibilita’ che ci dai, Marco….e comunque, arrivederci a prestissimo.

    1. Grazie Natalia per il tuo suggerimento. Ne terró conto. Anzi ti anticipo che nella VIDEO guida abbiamo dedicato dei consigli per chi viaggia con animali.
      Se vuoi avere informazioni dettagliatissime seguici perché la video guida e’ oramai pronta manca pochissimo ( leggil nota sotto)
      Grazie marco Misto

      NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavoro&submit=Cerca

      Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video

  23. Ciao Marco, grazie e complimenti per il gran lavoro che stai facendo! Io e la mia famiglia abbiamo prenotato a gennaio il primo viaggio esplorativo per Gran Canaria e in prossimità della partenza ti contatteremo per un eventuale incontro in loco. Noi abbiamo anche una figlia pelosa:-), il nostro cagnolino di quasi 5 anni. Vorremo informazioni riguardo al trasferimento alle Canarie del nostro cane, se deve avere delle vaccinazioni particolari, diverse da quelle italiane (chiederemo anche al nostro veterinario).. Se è più difficile trovare un affitto, se i cani hanno accesso ad alcune spiagge oppure no, come si comportano i centri commerciali a riguardo, cioè se permettono l ingresso, i ristoranti e così via..Per capire quanto sia tollerata la convivenza dei nostri fedeli compagni nella comunità. Grazie mille 🙂 un sorriso

    1. Ciao, grazie per il tuo consiglio. Ho il piacere di avvisarti che la VIDEO guida conterrá proprio anche queste informazioni. I centri commerciali non permettono l’entrata ad animali. Comunque alle canarie ci sono diverse mascott e sono veramente comuni anche veterinari e negozi per cani.
      Se vuoi info dettagliatissime sulle isole occhio che la video guida e’ praticamente pronta. Leggi la NOTA sotto 🙂

      NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavoro&submit=Cerca

      Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video

      Ciao Marco Misto

  24. Ciao Marco.
    Mi aggiungo anche io alla lunga lista di persone che, come noi, stanno pensando ad un trasferimento all’estero. Siamo 2 mamme sole, con 2 bambini uno di 7 e una di quasi 12. Ora, per diversi motivi, stiamo cercando di trovare delle soluzioni per dare un futuro sereno ai ns figli e, perche’ no, vivere in modo più tranquillo. Non ci facciamo illusioni, abbiamo i piedi ben piantati a terra, ma la ns preoccupazione principale e’ se i ns figli incontreranno dei connazionali, delle comunità di italiani dove soprattutto per i primi tempi, potranno sentirsi non totalmente spaesati.
    Magari per altri potrebbe sembrare sciocco, ma soprattutto per la bambina di 12 anni, il trasferimento potrebbe essere ancora più difficile. Non chiedo altre cose, perche’ tutte le ns domande, sono gia’ state ampiamente commentate da altre persone: ti chiedo solo di dirci indicativamente, quale potrebbe essere il periodo migliore per venire a dare un’occhiata (personalmente ho anche lavorato a Gran Canaria molti anni fa, lavoravo per un noto tt.oo. italiano, quindi campo turistico), però essendo passati molti anni credo ci siano stati cambiamenti anche li. ti ringrazio anticipatamente per tua risposta, buona giornata Roberta

    1. Ciao Roberta.erto le cose sono molto cambiate intanto anni fa non c’era un italiano a gran canaria ora si e’ formata un abella comunitá Il mio complesso e’ pieno di ragazzini e ragazzine che giocano tutto il giorno insieme e sono la maggior parte italiani. Se vuoi avere tutte le info su come le cose si siano evolute negli anni qui a gran canaria leggi bene la NOTA sotto
      Ciao a presto marco
      NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavoro&submit=Cerca

      Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video

  25. Si OK il panorama, il clima, la spa i campi da golf ….ma la vera vita reale ,è tutta un altra cosa! Quello lo possono fare i pensionati e chi ha grandi potenzialita’ economiche. Ma i comuni mortali? La vera realtà lavorativa,il reale costo della vita quotidiana, i Servizi, che possono spaziare dal postale agli ospedali, dai mezzi pubblici ai supermercati e centri commerciali ,insomma il quotidiano non i castelli in aria. Ci vediamo fine ottobre

    1. Ciao Stefano e’ pieno di comuni mortali come me…
      🙂
      Ciao

      1. si vero.il mio suggerimento era intento ad evidenziare lato bello e……meno bello.comunque ne parliamo face to face a ottobre.
        a presto.

  26. ciao Marco,la mia domanda è questa: un reddito di euro 1.200,00 mensili è sufficiente per il governo canario a permettere il trasferimento di una famiglia composta da 4 persone? e nel caso in cui mio marito desiderasse mantenere la nazionalita italiana per quanto tempo può risiedere nell’isola assieme alla sua famiglia?
    Aspettando con ansia i tuoi video ti salutiamo calorosamente

    1. Ciao Rossella prendere residenza alle canarie in 4 persone servono 2000 euro di pensione ( 500 a persona). Se lui non volesse prendere la residenza c’é la soluzione. Mandami una mail trovi i miei riferimenti alla pagina contattaci del sito. Se vuoi sapere bene come funziona la residenza il nie i documenti le rendite costi della vita pensioni etc… leggi bene la nota qui sotto.

      NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.

      Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video

  27. condivido il pensiero di federica , bisogna dire anche le cose negative anche se penso che siano sempre meglio di quelle italiane
    purtroppo quest’anno per motivi lavorativi io e mio marito non siamo riusciti a partire ci proveremo il prossimo anno
    stai facendo un ottimo lavoro perché dai fiducia a molte persone che qui stanno veramente male continua così a presto spero giovanna e anton io

    1. Grazie giovanna e vedrai che SORPRESA CHE STA ARRIVANDO!!!
      NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.

      Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video
      A presto marco misto

  28. concordo anch’io con federica comunque stai facendo un ottimo lavoro per quelli che sono ancora in italia come noi – bisogna dire anche le cose negative tanto saranno sempre meglio di quelle del nostro paese
    continua così a presto spero

  29. ciao Marco e complimenti per il sito, la cosa fondamentale per me è suddividere i video in maniera cronologica simulando 2 possibili tipi di trasferimenti
    – pensione
    – cercare lavoro
    poi ci saranno dei video comuni a tutti e 2 come cercare casa trasloco acquistare un auto ottenere la residenza e via dicendo, ma prima di tutto metterei un video con il viaggio esplorativo.
    io e mia moglie vorremmo tanto trasferirci alle Canarie magari tra una decina di anni quando andremo in pensione adesso abbiamo tutti e 2 un lavoro stabile in Italia intanto però vorremmo venire sempre in vacanza per conoscere bene la zona e comprarci casa in modo da averci già pronta dimora in futuro spero di incontrarti al mio primo viaggio, che sarà presto.

    1. Grazie 1000 Corrado!
      Terremo presente su come sia possibile applicare questa possibilitá nella video guida canarie
      Grazie
      ciao
      Marco Misto

  30. Ciao marco…
    io sto prendendo in considerazione l idea di trasferirmi alle canarie, premetto, ho 35 anni con un lavoro a tempo indeterminato, ma ormai saturo della vita italiana… per questo ho deciso di farmi 15 giorni di vacanza fra gran canaria e fuerteventura per toccare con mano se davvero è il posto adatto a me…
    Comunque fra tutte le problematiche che ci potrebbero essere e le domande che uno si pone… lo scoglio che reputo maggiore, secondo me, è quello della lingua, mi chiedevo se assumoni persone che non conoscono le lingue e se poi ci sono corsi di lingue a bassi costi che ti facciano apprendere velocemente.
    Altra domanda… il mio secondo obbiettivo dopo un anno di permanenza lavorando sull isola da dipendete sarebbe aprire un locale tutto mio… una cosa piccola… non faraonica… di cucina tipica toscana… sarebbe utile sapere di quanto si dovrebbe disporre come capitale iniziale e soprattutto di che tipi di locali necessità gran canaria? Che tipo di turismo c è?
    Grazie

    1. Ciao Cristian per aprire un locale alle canarie non servono cifre faraoniche. Un ristorante a gran canaria puoipartire da 60-000 euro ( dipende anche da come funziona) un bar caffetteria potresti spendere a partire dai 30.000 euro. Il tipo di turismo che c’é e’ tipicamente nordeuropeo molti tedeschi scandinavi e inglesi.
      Ma a te nessuno vieta di aprire un ristorante a maspalolmas e andare a prendere la nichhia di Italiani che apprezzano la cucina toscana. Scaricati la guida a Gran canaria he trovi qui: https://www.trasferirsiallecanarie.info/trasferimento-alle-canarie-contattaci/guida-alle-canarie-gratis/
      A presto
      cioa
      Marco misto

  31. Ho scaricato la guida del pdf ma non so come salvarla nel pc.Mi
    puoi aiutare? grazie

    1. dovresti andare sul menú FILE e poi selezionare SALVA CON NOME
      Ciao
      Marco

  32. Vorrei ricevere la guida perche ho preso in consideraziine il trasferimento alle canarie

  33. Ciao! In base alla tua richiesta ti dico che per me sarebbe molto molto importante sapere: se nelle Canarie esistono regole e pene certe (cosa che in Italia non esiste più) , mi piacerebbe sapere come sta la situazione immigrazione (che senza regole e pene certe non mi farebbe mai decidere di trasferirmi), ovvio poi il lavoro o la possibilità di creare un lavoro, la sanità ed i servizi tipo scuole. Perdonami ma personalmente a parte il lato economico, ormai siamo abituati a vivere di stenti io vorrei portare la mia famiglia in un posto dove rubare è reato e di conseguenza punito, rubare come violentare o uccidere. Sono , anzi siamo sull’orlo di una vera crisi di nervi

    1. Ciao Alessandra quando verrai avrai modo di verificare di persona qunto sono severi sia le forze dell’ordine che gli organi di controllo ( hanno addirittura fermato mio figlio di 13 anni perché gironzolava intorno al commisariato di polizia dopo aver perso il pulman) e vedendolo incustodito lo hanno invitato a sedersi sulla panchina del commissariato e on muoversi e farsi venire a prendere dalal madre . Scoprirai piano piano piacevolmente queste cose. Ti segnalo che ho messo gratuitamente on-line la registrazione di un incontro su internet ( webinar di oltre 2 ore) a cui hanno partecipato centinaia di persone e in cui ho spiegato molto su quello che anche tu avresti voluto sapere sulle canarie.
      Dacci un occhio fino a che e disponibile gratis su http://www.marcomisto.com , ci troverai la maggior parte delel risposte che cerchi.
      Ciao Marco Misto

Lascia un commento