Pensione Alle Canarie pagare meno Tasse per vivere felici all’estero; per vivere alle Canarie

Trasferire la tua pensione alle Canarie presenta diversi Vantaggi!

Caro pensionato per trasferire la tua pensione alle Canarie hai diverse possibilità.

Pensione alle Canarie tasse

Dai semplice ordine di accredito della pensione alla tua banca in Italia verso un conto corrente aperto alle Isole Canarie. In questo caso ti servirá per dimostrare alla Polizia Nacional ( che dará il benestare per farti avere il “permesso di residenza” meglio conosciuto come NIE verde ) che ricevi un pagamento costante ogni mese della pensione alle Canarie. Di contro continuerai a percepire la pensione come se fossi in Italia; ora capirai perché questa opzione pensionistica non ti conviene.

Altra opzione per ricevere la “pensione alle Canarie” e’ quella di comunicare all’inps o tuo ente pensionistico che inviino direttamente la tua pensione alle Canarie in conto corrente canario invece che mandarla in conto corrente in Italia. Anche questa opzione caro pensionato cara pensionata non e’ tra le piú convenienti. Esiste un modo per pagare meno tasse sulla pensione alle Canarie. Si Chiama Defiscalizzazione della pensione.

Significa che l’inps o l’ente che gestisce la tua pensione manderá alle Isole Canarie l’importo corrispondente alla pensione Lorda ( defiscalizzata) e tu pensionato / Pensionata alle canarie pagherai le imposte locali che sono sicuramente piú basse che in italia.

Questo fa si che per effetto delle differenti fasce di tassazione la tua pensione alle Canarie possa arrivare a crescere anche di un 15% ( sopratutto per chi percepisce pensioni basse che alle canarie sono poco tassate ( non dichiarate fino a 22.000 euro annui) mentre in Italia la pensione a livello IRPEF e’ molto piú tassata.

Le condizioni per detassare la pensione INPS, cioè per ricevere la pensione al lordo senza nessuna trattenuta IRPEF, é importante:

1) essere iscritti AIRE da almeno 6 mesi

2) essere “empadronados” in Spagna da almeno 6 mesi ( vedi informazioni residenza alle Canarie )

Nel caso rientrasse in questi requisiti, si deve compilare un formulario in cui l’Agenzia delle Entrate Spagnola (Hacienda) deve mettere firma e timbro. In alternativa Hacienda puó rilasciare un certificato internazionale di residenza fiscale.

Il suddetto certificato deve essere inviato in Italia, alla sede INPS di competenza per ottenere la detassazione dell’anno in corso.

Vi sono alcune sedi di Hacienda che obbligano il pensionato a presentare la dichiarazione dei redditi in Spagna, per poter ottenere la detassazione in Italia.

Vi sarebbe pertanto un anno in cui il pensionato paga una doppia tassazione (IRPEF italiano e IRPEF spagnolo); in un secondo momento si richiede il rimborso in Italia dell’anno pagato anche in Spagna.

Una volta residente fiscalmente in Spagna, il pensionato pagherà l’IRPEF solo in Spagna.

La pensione alle Canarie ex INPDAP invece NON é defiscalizzabile.

Ci sono serie di servizi dedicati ai pensionati che agevolano il trasferimento della pensione alle Canarie e tanti altri vantaggi per vivere in Canaria con la pensione.

Buone Feste a tutti i pensionati in canaria e non!

22 comments

  1. Sono interessato a quanto leggo e sto ragionando la possibilità di trasferirmi in prossimo futuro a Tenerife.

    1. Ciao Dazzi Io prediligo Gran canaria a Tenerife. Le ragioni sono principalmente per il clima. Il clima del sud di gran canaria e’ considerato dagli esperti il miglior micro clima al mondo e trascorrere la pensione qui alle canarie puo darti enormi benefici in termini di benessere e salute. Detto questo con la pensione e’ veramente comodo trasferirsi senza pensieri basta lasciarsi guidare. Inoltre attuando la defiscalizzazione e’ possibile che la tua pensione venga aumentata anche di un 10 – 15% per effetto delle differenti fasce di tassazione.
      Magari organizzi una vacanza qui e ti rendi conto di come si vive a gran canaria. Contattami via mail se sei interessato ad aumentare la tua pensione che ti spiego.
      Ciao marco

      1. Caro Marco…poichè nelle tue risposte sei sempre tanto preciso..sii preciso anche nel dire che la desficalizzazione delle pensioni riguarda SOLO le pensioni INPS mentre per le exINPDAP la tassazzione sarà doppia..in Italia e alle Canarie!!! Grazie!

  2. Marco come posso contattar ti?

    1. Ciao Gennaro sul sito https://www.trasferirsiallecanarie.info alla pagina contattaci ci sono i miei riferimenti. Tieni conto che con le mail sono un po’ indietro a rispondere vista la grande quantitá che ne ricevo dai numerosi amici che vogliono trasfasferirsi a gran canaria e mollare tutto per avere una nuova vita all’estero. Approfitto per segnalare che a breve invieró uno slot temporale su renotazione in cui potremo collegarci su skype e avere risposta alle proprie domande.
      Se hai scaricato la guida alle 8 zone del sud di Gran canaria riceverai in automatico l’invito al contatto via skype.
      Il metodo piú diretto e rapido al momento e’ al telefono. Ci dedichiamo una decina di minuti in cui ti daró le preziose informazioni di cui hai bisogno.
      Un abbraccio
      marco misto

      Trasferirsi alle Canarie

  3. Ciao Marco sono Stefano(mi conosci già…),visto che oggi stavo parlando con mia madre che è in pensione da neanche 2 anni sulla eventualità di farla trasferire dopo mia adeguata esplorazione del posto,siamo caduti sulla questione pensione al lordo;vengo a scoprire che lei è un ex inpdap….mi spiega che lei vent’anni fà quando aveva cambiato posto di lavoro(lavorava da più di vent’anni per un’azienda privata) che è divenuto anche l’ultimo era entrata come inpdap perchè lo stipendio in questa nuova azienda(casa di riposo)lo erogava lo stato però dopo un anno e mezzo l’azienda si è privatizzata e gli fu chiesto presso che istituto di previdenza voleva stare inpdap o inps,L’inps per i nuovi assunti sarebbe stata l’unica scelta possibile ma lei come chi era già dipendente poteva scegliere,mia mamma scelse l’inpdap visto che già un anno e mezzo prima aveva dovuto obbligatoriamente convertire la sua posizione inps in inpdap visto il cambio del posto di lavoro da privato a pubblico.Alla fine della fiera mia mamma in 41 anni e un mese di contributi di cui l’ultimo anno e un mese non conteggiato in pensione(le famose finestre e finestrelle…)ha percepito lo stipendio direttamente dallo stato solo per un anno e mezzo!!!!Ai tempi nessuno gli aveva spiegato di quella norma degli accordi bilaterali tra stati dove prevede nei casi che se la sarebbe presa in quel posto.L’Italia è proprio uno stato canaglia,omette di dirti le cose e poi ti dice pure testuali parole “la legge non ammette ignoranza…”Io qua manco a trovare i parenti tornerò!Adesso proveremo ad andare al sindacato e all’inps a far casino e spero visto il caso particolare di spuntarla,anche se ho forti dubbi.Voglio fare una precisazione:non è che sia giusto anche se una persona ha lavorato sempre nel pubblico,deve meritarsi una legislazione diversa per quanto concerne la pensione che la svantaggi.E’ incredibile sta cosa,è anticostituzionale al massimo!E’ proprio giusto dire che in sto paese ci sono persone di serie a e b in diversi campi!Comunque vi farò sapere come sarà andato il mio incontro con sindacato ed inps,così che per le persone nella stessa situazione assurda di mia madre sappiano già le risposte.Inoltre per tutti gli inpdap consiglio di andare a visionare un blog apposito dove le persone dai commenti e risposte si stanno organizzando per fare un class action per cambiare le norme obsolete ed incoerenti del nostro stato,perfino ad arrivare alla corte di giustizia europea per ottenere giustizia. Un saluto a tutti,a presto.P.S.:Marco non è che avresti un lista di documenti da portare con sè per il trasferimento da inviarmi via e-mail,anche quelli da fare qua in Italia prima di partire,tipo anche quelli da farsi tradurre in spagnolo direttamente dall’autorità che ti sta dando i documenti da portare?Un ringraziamento e saluti anche a te

    1. Ciao Stefano spero tu riesca a farti valere per il problema delle pensioni impdap alle canarie. Comunque come dico sempre non fatevi ermare da questa cavolata delle pensioni NON imps! Sappiate che semplicemente non avrete un agevolazione che altri hanno. Quando vivevo in italia c’erano agevolazioni per l’imprenditoria femminile? Ok se dovevo aprire un attivitá e non ero donna mi mettevo a far casini e mi facevo bloccare ? No ! Facevo il mio business senza quella agevolazione.
      Intendo dire che vivere alle canarie se fatto con criterio ti da una qualitá di vita impagabile. Ci si dovrebbe trasferire alle canarie anche a costo di dover rimetterci la pensione invece no! La pensione rimarrá la stessa di prima non te la diminuisce nessuno! Inoltre il costo della vita alle canarie e’ piu basso in media del 40%. Perché farsi bloccare e investire tanta energia su questa defiscalizzazione della pensione e invece non ci si concentra come trasferirsi alle canarie il piú rapidamente possibile e guadagnare in salute e benessere FIN DA SUBITO? Spero di non venire frainteso ma io do la precedenza alal salute e qualitá di vita alle canarie piuttosto che a 100 euro di pensione in piu.
      Per quanto riguarda i documenti per trasferirsi alle canarie con la pensione fanno parte di un pacchetto servizi che offro a chi si vuole trasferire.

      Marco Misto

      1. Ciao Marco,no non ti preoccupare che non ti fraintendo anzi la penso come te,e solo che ti girano un pò…Comunque non sarà di certo questo che impedirà a mia madre in futuro di trasferirsi alle Canarie.Per ora verrò io per Giugno e dopo un pò porterò anche lei.Per i documenti intendevo soprattutto quelli che servono a me…Vabbè intanto dobbiamo sentirci via skype e mi dici tutto,sperando che per sentirti non ho ancora troppe persone davanti a me…Ciao ciao

  4. Volendo trasferirmi e dovendo fare dei conteggi certi, vorrei sapere quali tasse si pagano sulle pensioni: si possono avere le percentuali per le varie fasce di importi (anche fino a 60.000 euro lordi) ? Grazie mille, e, speriamo a presto….

    1. Ciao Renato. Non esiste un conteggio certo soprattutto se applicate le aliquote irpef per calcolare quante tasse si pagano alle canarie. QUi ogni dichiarazione e’ un mondo a se, dichiarano i commercialista, e’ un po’ come le impronte digitali ogni persona le ha diverse. In buona sostanza ho appena fatto fare una simulazione prossima alla tua pensione ( e’ stata fatta per 54.500 euro lordi). Il pensionato in questione percepita 2800 euro netti in italia e qui in canarie ne percepirebbe 3070. Questo e’ un ordine di grandezza che puoi applicare alla tua pensione. Se volessi essere piú preciso puoi leggere questo articolo che ho appena scritto sulle aliquote irpf canarie ma credo ti verrá il mal di testa :-). Un alternativa e’ far fare la simulazione a un professionista.
      Leggi questo articolo: https://www.trasferirsiallecanarie.info/aliquote-irpef-canarie/ . Con la pensione alle canarie di oltre 3000 eur ti assicuro che hai possibilitá di vivere alle canarie in maniera piú che dignitosa e non saranno i 300 eur circa che percepirai in piú al mese a fare la differenza ma soprattutto la qualitá di vita che risulta dal fatto di vivere alle canarie.
      Marco misto
      staff trasferirsi alle canarie .info

  5. grazie per le informazioni che mi dai .In italia è diventato invivibile !! Io e mio marito siamo pensionati e stiamo pensando seriamente a trasferirci lì con la nostra famiglia ,è evidente che però abbiamo un po di paura dal momento che non siamo più giovanissimi e dovremmo ricominciare tutto da capo .Ciao ciao

    1. Ciao Lucrezia se sei pensionata non farti bloccare dalla paura di dover ricominciare, qui si socializza facilmente e il livello di delinquenza e’ pressoché inesistente nel sud di gran canaria, il clima e’ favoloso! Una etrna primavera, il costo della vita e’ piú basso. hai sole e mare tutto l’anno. Scegliti una vita migliore!
      Ciao
      Marco misto
      Staff Trasferirsi alle canarie .info

  6. Buondi a tutti , vi risulta che per richiedere il NIE bisogna portare documenti giurati e tradotti in lingua spagnola? grazie anticipate a chi vorrà rispondere.

    1. Ciao Luciano tutti i documenti devono essere in spagnolo per essere accettati dagli organi ufficiali. Se ti riferisci al nie provvisorio ( quindi non valido per la residenza alle canarie) ti serve solo la carta di identitá quindi non devi tradurre niente.Quando invece vorrai venire a vivere all ecanarie faremo il nie verde / residenza e allora li si che si fa sul serio coi documenti 🙂
      Ti segnalo che a volte a seconda del funzionario accettano anche quelli non tradotti essendo l’italiano molto simile allo spagnolo , noi li conosciamo tutti gli operatori e a volte andiamo proprio da uno invece che da un altro proprio x questo motivo 🙂
      ciao Marco Misto trasferirsi alle canarie

      1. Grazie ,il fatto è che secondo il consolato spagnolo a milano non è necessario tradurre questi documenti ,comincio a pensare che dipenda proprio dal singolo funzionario ,in poche parole bisogna capitare da quello meno pignolo…per sbrigarsela velocemente,

        1. E’ quello che succede anche qui con la burocrazia e’ sempre un po’ un terno all’otto. Bhé oramai abbiamo imparato tutto quello che sono le pratiche per vivere alle canarie con la pensione o senza con scuole o no creando societá alle canarie oppure trovando lavoro, o semplicemente per passare un periodo di vacanza alle canarie.
          A presto
          marco misto trasferirsi alle canarie .info

  7. Ciao davvero interessanti le info che ho letto ….io sono un medico specialista in ortopedia e traumatologia ( chirurgia della mano sopratutto ,ma anche il resto) sono omeopata e medico estetico e ho 50 anni …lavoro in una struttura convenzionata e in ambulatori privati ,ma sto seriamente pensando di andar via dall’Italia per eccessive tasse e per ricerca di qualità di vita migliorore anche dal p.d.v. climatico….CREDO DI INIZIARE DA OGGI LA MIA RICERCA SU CHE PASSI FARE DAL P.D.V. BUROCRATICO ….I° DI TUTTO DOVRO’ FARE UN VIAGGIO ALLE CANARIE DOVE NON SONO MAI STATA ,MA MOLTI AMICI ME NE HANNO PARLATO …SE POTRAI AIUTARMI TI SARO’ GRATA .ROBERTA

    1. Ciao Roberta, qui e’ pieno di cliniche private e ambulatori e ci sono tantissimi medici stranieri ( vista l’elevata variegatura etnica norvegesi svedesi danesi finlandesi inglesi tedeschi francesi spagnoli italiani…) Quindi potresti proporti in una di queste strutture private. per tutti gli iter burocratici possiamo aiutarti. Sono d’accordo che il primo passo e’ fare un viaggio esplorativo per capire meglio.
      Comunque se vuoi cpire meglio come vivere all ecanarie, la sanitá il lavoro come traslocare il vero prezzo degli immobili etc… leggi bene la nota qui sotto:-)
      Ciao marco misto trasferirsi alle canarie

      NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.

      Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video

  8. Scopro con sgomento che, dopo una vita di serie B nel “comparto sicurezza” con pesanti limitazioni nella mia vita privata, come pensionato INPDAP mi fregano anche una volta lasciato il servizio.

    Ho sbagliato tutto nella vita. Dovevo darmi alla politica.

  9. Sono molto interessato al trasferimento e vorrei avere una visione dettagliata sulle modalità. Grazie

Lascia un commento