Scie chimiche alle Canarie ecco come hanno risolto.

Scie chimiche alle canarieDa oltre 4 anni mi sono soffermato incuriosito a scrutare il cielo alla fortunatamente INUTILE  ricerca di scie chimiche. Non ne ho mai trovate. Confrontandomi con altri residenti, mi hanno confessato di aver visto da un aereo in volo, un altro velivolo irrorare e poi interrompere l’irrorazione quando giunto sui cieli delle Canarie. Ora ho scoperto il motivo! Il merito e’ di una legge ad hoc del 1988!

Quando si sceglie di trasferirsi alle Canarie lo si sceglie per vari motivi. Tra tutti io avevo anche inserito quello di vivere alle Canarie per godere di un miglior clima e stato di salute lontano da smog e stress. Se mi ci fossi trovato le scie chimiche alle Canarie mi sarei un po’ “scocciato” .

Questo filmato che ho trovato sul blog terra real time chiarisce: le scie chimiche sono delle emissioni di sostanze chimiche (da parte di velivoli) altamente pericolose per la salute. ( tra i metalli nebulizzati troviamo alluminio , piombo, manganese, bario, magnesio ). Lo scopo di tali emissioni sarebbe secondo teorie autorevoli, quello di creare una società di malati che vanno ad alimentare il grande business farmaceutico.

Un accumulo di Alluminio nei nostri tessuti puó portare a malattie degenerative  come alcuni tipi di cancro e di malattie neurologiche. Un accumulo di bario può causare effetti di vario genere nel tono muscolare, nelle funzioni del cuore ed nel sistema nervoso. Stiamo parlano di sostanze nocive per la salute vostra e dei vostri figli; l’argomento merita attenzione.

Prima, in Italia, anche io ero costretto a ingerire tali sostanze! Ho scoperto poi con meraviglia che a differenza della maggiori parti del mondo qui alle e isole Canarie potevo evitare di respirare quanto ci impongono in Italia. Ogni giorno vedo dei cieli blu limpidi come i vostri figli non hanno mai visto. e Forse non avranno modo di vedere. Sembra che purtroppo continuino ad intossicarvi.

La soluzione alle scie chimiche alle Canarie viene dal Governo indipendente Canario che sembra non si sia piegato alle Lobby non permettendo di irrorare i cieli con veleni.

I cieli delle isole Canarie sono infatti cieli protetti dalle scie chimiche e non solo.

Ma cosa significa cieli protetti?

Ha a che fare con  “lo spazio e la NASA” grazie alla presenza dell’istituto di astrofisica delle Canarie.

Esiste una legge sulla protezione della qualità astronomica degli osservatori, che vigila sulle rotte aere in modo che non venga compromessa l’attività di vigilanza astrofisica a causa di inquinamento luminoso radioelettrico e atmosferico.

25332 LEY 31/1988 de 31 de octubre, sobre Protección de la Calidad Astronómica de los Observatorios del Instituto de Astrofísica de Canarias. All’articolo quarto e articolo quinto comma “C”  prevede che non si possano sviluppare attivitá che determinino un inquinamento atmosferico al di sopra dei 1500 metri di altitudine.

Dunque la presenza di uno degli osservatori astrofisica  piú avanzati al mondo fa si che si scruti lo spazio dalle isole canarie grazie ai cieli tersi come in nessuna altra parte del mondo; il che si traduce in  NIENTE SCIE CHIMICHE ALLE CANARIE!  Fortunato chi decidere di vivere alle canarie!

Chi ha deciso di trasferirsi alle canarie lo ha forse scoperto a posteriori e con enorme piacere, le scie chimiche alle canarie non esistono!

marco

Staff www.trasferirsiallecanarie.info

Per maggiori dettagli sulle scie chimiche vi consiglio di visitare il sito scie chimiche. org  e il blog di Terra Realt Time.

Scie chimiche alle canarie.

 

60 comments

  1. “Confrontandomi con altri residenti, mi hanno confessato di aver visto da un aereo in volo, un altro velivolo irrorare e poi interrompere l’irrorazione quando giunto sui cieli delle Canarie. ” Ma i venti non trasportano eventuali materiali chimici lo stesso?

    1. Ciao Chiara, non sono un esperto. Quando decisi di trasferirmi a vivere alle canarie mi sono fatto questa domande anche io , comunque quello che preoccupa e’ la ricaduta dovuta alle piogge e qui veramente piove poco inoltre ci troviamo a 4000 km di distanza dall’italia Quando irrorano li ce ne vuole prima che arrivino alle canarie…:)

      1. ciao

        sono un dermatologo di torino
        mi chiedevo se tu potessi aiutarmi a capire se ci sono possibilità di lavoro per i medici alle canarie (tipo fuerteventura)

        grazie

        1. Ciao Alle canarie c sono diversi medici stranieri vista la variegatura etnica presente ( il mio per esempio e olandese) .Per quanto riguarda le richieste di lavoro, normalmente suolo rispondere che la possibilitá di lavoro c’é ma dipende da te! 

          Qui la gente e’ molto affabile e disponibile a darti retta. Quello che io consiglio e’ se chi cerca lavoro viene quí col sorriso stampato sulle labbra, con voglia di fare con dinamicitá, muovendosi e confrontandosi con tante persone allora avrai molte piú possibilitá di chi invece sta fermo ad aspettare che il lavoro gli cada addosso….se poi parlano oltre all’italiano anche un altra lingua straniera ( esempio inglese, ancora piú possibilitá).

          Per farti un esempio l’altra sera ho conosciuto un cameriere che lavora al Ciao Ciao, lui e’ campano ed e’ arrivato da soli 2 mesi, parla solo italiano e sia lui che la sua ragazza hanno cominciato un mese fa in un altro posto e poi hanno deciso di cambiarlo perché in questo attuale si trovano meglio e guadagnano di piú! Ora sará un caso che entrambi hanno trovato lavoro subito mentre ci sono altri camerieri che impiegano tantissimo a trovarlo? Dovresti conoscerlo e’ una persona dinamica brillante sveglia che si muove bene, gli piace il suo lavoro.

          Quindi la domanda mia e’ la seguente: tu svolgi il tuo lavoro con passione e dedizione? Ti piace il lavoro che fai? Sei forte nel tuo campo? Perché in tal caso avrai ancor piú possibilitá cosí come e’ stato per il nostro nuovo amico cameriere e la sua fidanzata.

          Insomma il lavoro e’ una cosa molto personale dipende veramente dalla persona.

          Dai un occhio alla sessione lavoro qui https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavorare&submit=Cerca

          Ciao e in bocca al lupo
          Marco Misto

  2. E’ vero! mi sono trasferita da poco e sembra quasi impossibile che nel cielo non ci siano quelle fastidiose scie…qui il cielo è sempre terso! Grazie Marco per le info preziose che continui a darci!

  3. sono un givane medico omeopata oramai stufo delle scie chimiche.
    Vorrei trasferirmi alle Canarie.
    Che possibilità di lavorare ci sono?
    Grazie
    [email protected]

    1. Ciao Emiliano, possibilitá di lavoro come dipendente, dipende dalle tue capacitá. Potresti metterci un po’ di tempo a trovare lavoro alle canarie.
      Io consiglio di creare societá e lavorare in proprio alle canarie. Vedrai che creare impresa e’ molto piú semplice anche come burocrazia rispetto a quanto sei abituato a sentire in Italia.
      Ciao
      Marco Misto
      trasferirsi Alle Canarie .INFO

  4. Ragazzi, non vorrei deludervi, ma io un paio di anni fa sono stato a Fuerteventura, e di scie ne ho viste… ovviamente non come in pianura padana, ma ne ho viste.

    1. Grazie massimo per la testimonianza, infatti quando si avvicinano ai cieli di Gran Canaria smettono di erogare ( secondo un testimone oculare) il motivo per cui non possono erogare e’ da attribuire alla legge citata nell’articolo che hai appena letto sopra. Grazie per la segnalazione sulle scie chimiche, che ripeto sono assenti a gran canaria.
      Ciao
      Marco Misto
      Trasferirsi alle canarie .INFO

  5. Mi viene quasi da ridere, ma secondo l’atmosfera ah dei confini? Anche se smettono di spruzzare quelle schifezze, i venti lo trasportano ugualmente il nano-particolato, scommettiamo che se fate l’esame del capello (mineralogramma), avrete delle brutte sorprese? Ormai l’atmosfera di tutto il mondo è compromessa da questi pazzi che vogliono eliminare il 95% della popolazione di tutto il mondo, altro che chiacchiere! La terra è quasi del tutto sterile e stà morendo e siccome non abitiamo questo pianeta, ne seguiremo il destino!

  6. Ciao ragazzi! Io mi voglio trasferire alle Canarie… Ma cos’è questa storia delle scie chimiche? Uno scherzo vero?!

    1. No e’ vero! Qui non le ho mai viste! La legge di riferimento che cito nell’articolo conferma quanto spiegato. Leggi bene l’articolo sulle scie chimiche alle canarie.
      Ciao
      marco misto
      Sataff Trasferirsi alle canarie

    1. Ciao Gianluca vieni a vedere di persona, io e tutte le persone che conosco e che viviamo qui GIORNO X GIORNO non solo non vediamo aerei irrorare o transitare se non normali aerei di linea di cui oramai conosciamo le rotte ( mi virano di fronte a casa posso dirti in base all’orario da dove arrivano :-))) Ma non vediamo neanche scie chimiche.
      Ti informo inoltre che al vecindario ( la zona del vento) ci sono situazioni nuvolose che cambiano nel giro di pochi minuti ( altro che ” alle 10:00 il cielo era libero… ).
      Ti dico di piú i forti venti alisei che soffiano sulle isole di certo non costituiscono una condizione ideale per irrora in quanto nel giro di pochi minuti spazzerebbero via tutto 🙂

      Ripeto vieni a vedere coi tuoi occhi qui on c’é niente 🙂 .
      ciao
      marco misto

  7. Ciao Marco, arrivo ad agosto! con famiglia a seguito! mi farebbe piacere incontrarti in quanto credo che massimo in due anni saremo pronti a un possibile trasferimento. Ci vediamo!

    1. solamente questa informazione riguardo le sciee chimiche giustificherebbe un trasferimento.

      1. Forza Eugenio oltre alla non presenza di scie chimiche canarie ci sono tanti altri vantaggi.
        Ciao
        Marco Misto
        Trasferirsi alle Canarie

        1. Io non ce la faccio più qui a milano sono molto ingnoranti sia sull argomento delle tasse e del lavoro ed in più io amo la natura e la forza di vita e se sarei li alle Canarie mi farei tanto di quello sport che mi farebbe molto bene respirando aria più pulita e anche di mare . Verrò a farmi un viaggio e sto continuando a litigare con la mia compagna ma se insiste ancora mollo tutto e tutti e arrivò poi troverò qualcosa tanto qui ti avvelenano sia fisicamente che mentalmente vogliono che paghi tasse per cosa poi che almeno servirebbero a fare del bene mentre loro pensano con cattiveria perché dicono che per poter avere un buon tenore di vita devono schiavizzare le povere persone e poi se tutti se ne andranno vedremo .mi fanno solo schifo !casta schifosa e ora rubano anche i depositi alla povera gente…non ho parole. Per me le Canarie saranno una valutazione verrò a fare un viaggio e basta con sto schifo che sopporto ogni giorno (mi sono sfogato un po’ ).BEATI VOI CHE VIVETE LI .magari mi apro qualcosa che sia utile e mi possa far vivere spero di raggiungervi ciao.

  8. Ciao Marco,

    a prescindere che ci vedremo a breve… 🙂

    …volevo dirti che ho trovato online la legge che menzioni:
    http://www.boe.es/buscar/doc.php?id=BOE-A-1988-25332

    E col traduttore Google, l’articolo 4 e 5 dicono questo:

    Articolo 4.

    Sopra dei 1500 metri non possono essere installate industrie, attività o produttori di servizi quando l’inquinamento dell’aria supera i limiti stabiliti dal regolamento.

    Articolo 5.

    Le Isole Canarie Astrofisica Istituto, fatte salve le limitazioni di cui alla presente legge e di regolamento che sviluppa, emette rapporto obbligatorio tutti i record di domanda di licenza di seguito indicati:

    a) Impianti di illuminazione esterna.

    b) le stazioni radio con più di 250 watt power station.

    c) Istituzione di industrie, attività o servizi da collocare al di sopra dei 1500 metri.

    Per capirli meglio aggiungo gli articoli precedenti:

    Articolo 1.

    Illuminazione per esterni, installazione e funzionamento delle stazioni e la creazione di industrie, attività o servizi produttori di inquinamento atmosferico, e altri fattori che dimostrano degradare la qualità dell’aria degli osservatori, sull’isola di La Palma sono soggetti al limiti enunciati nella presente legge.

    Articolo 2.

    Le illuminazioni esterne, esclusi tenuti a garantire la navigazione aerea, dovrebbe evitare l’emissione di luce sopra l’orizzonte e deve essere fatto in modo da produrre il minimo disturbo di osservazioni astronomiche, come determinato dal regolamento.

    Articolo 3.

    L’Istituto di Astrofisica delle Canarie godono di protezioni radiofoniche stabilite dalla legge 31/1987, del regolamento delle telecomunicazioni e del Regolamento delle radiocomunicazioni della International Telecommunication Union.

    Regolamenti tali protezioni e servitù e vincoli precisi che delineano loro efficacia.

    A me sembra che nessun industria può installarsi oltre i 1500 metri di altezza per evitare di creare inquinamento e luci forti…poi non so se esistono montagne così alte alle Gran Canarie, ma non leggo nessun riferimento a non inquinare l’atmosfera fino a 10 km in altezza dove volano gli aerei militari e civili con le scie chimiche.

    ??

    Ecco un ottimo documentario italiano sulle scie chimiche (assolutamente da vedere): https://archive.org/download/SWMASTER/SW%20MASTER.mp4

    Un caro saluto, e grazie per tutte le info che condividi!

    1. Grazie Aljaz,scie chimiche all ecanarie non ne abbiamo mai viste :-). meglio cosí. se vuoi sapere ttutto su come si vive clima costi della vita traslocare lavoro etc…guarda la nota qui sotto.
      Ciao marco Misto

      NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.

      Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video

  9. Solo questo : grazie Marco !

    1. Grazie pe rla segnalazione: le scie chimiche alle canarie ..non ci piacciono 🙂
      ciao Marco Misto e lo staff di trasferirsi alle canarie .info

      1. Beh..a me non sono mai piaciuti tantissimo i Puffi, quindi dovrei mettere su una bufala mondiale contro di loro? Marco Misto Lei dovrebbe verificare, in quanto admin, quello che le persone postano sul Suo blog.

        1. Ciao Massimiliano sul blog le persone si esprimono liberamente secondo il loro pensiero se non ledono altree persone e si esprimono civilmente io come admin li lascio esprimere indipendentemente se siano d’accordo o meno con me sulle scie chimiche. Ci vedi qualcosa di non corretto? Poi il pubblico sará libero di leggere altre fonti se questa non la ritengono interessante…
          ciao e buona giornata
          marco

    2. Ah perché Lei è un altro esperto? Di cosa esattamente? Chimica, Fisica, Aerotecnica, Meteorologia? Ah no dimenticavo…a Lei basta guardare il cielo, non serve conoscere quelle materie giusto?

      1. Massimiliano ognuno e’libero di credere o meno alle scie chimiche indipendentemente dal bagaglio culturale sei pregato di rispettare la libertá di pensiero delle persone. E’ un dato do fatto che guardando un cielo italiano e uno alle canarie c’é qualcosa di diverso, tu dai il tuo significato altre persone ne daranno un altro? Tu credi in Dio? Bene e’ come se ti dicessi che se non sei laureato in teologia non puoi crederci 🙂
        Alle canarie io guardo il cielo e non vedo i reticolati che appaiono in altri cieli. Punto. Da qui il dato di fatto che deduco e’ che scie chimiche non ce ne sono poi se tu sei un superesperto e ci vuoi illuminare fallo pure in maniera costruttiva e magari impariamo qualcosa di nuovo .
        ciao
        marco misto

        1. Marco, certo che sono informato, altrimenti non avrei scritto quello che ho scritto. Da Pilota ti confermo che le scie chimiche esistono solo nella mente dei complottari. Parli di opinioni ma fai confusione tra l’esprimerne una, cosa legittima, e presentare per vere notizie false e tendenziose. Vuoi imparare qualcosa? Bene, basta studiare e scoprirai che quelle che chiami/chiamate chimiche sono semplici scie di condensa. Perchè ce ne sono meno alle Canarie? Perché sono minori le rotte che le sorvolano rispetto, ad esempio, all’Italia. Senza contare le motivazioni di carattere climatico. Non è corretto basarsi su una osservazione e gettare opinioni come fossero Scienza. Per colpa di chi diffonde questa mega bufala (che ti ricordo è nata come scherzo anni fa) si sono verificate addirittura minacce a tutti coloro i quali, a detta dei comlottari, sarebbero coinvolti in questa improbabile operazione di sterminio mondiale. Potrei parlarti per ore di aerei, motori, meteo e tutto ciò che spiega scientifivamente le scie di condensa ma se si parte dicendo che basta guardare il cielo per capire allora non si va molto lontano. Facciamo una prova? Guarda fuori dalla finestra, ti sembra tonda la Terra…eppure lo è. Solo che per capirlo non basta osservare ma occore studiare e riflettere. In bocca al lupo con il tuo blog. Saluti

  10. Lei, esattamente, su quali basi parla di “Scie Chimiche”? Che nozioni ha di Aeronautica, Meteorologia, Fisica, Chimica? Lei sa come funziona un motore jet? Come si formino le nuvole e come siano queste influenzate dalle masse d’aria? Immagino che, per esprimere le opinioni che pubblica, Lei si sia basato su nozioni scientifiche ben precise. Mi risponda per favore, sono molto curioso.

    1. Ciao Massimiliano mi baso sul fatto che da 5 anni a questa parte vedo cieli tersi blu e senza reticolati o aerosol (inteso come colloidi artificiali in mezzo all’oceano atlantico). Mi sembra di capire che lei e’ esperto venga a vedere di persona se ci sbagliamo. Ovviamente potrei sbagliarmi.
      Saluti
      marco misto e lo staff di trasferirsi alle canarie .info

      1. Molto diplomatico, ma non ha risposto alle mie domande.
        Saluti

        1. Caio Massimiliano vieni a fare un viaggio alle canarie e valuterai di persona, io anche a seguito delle tue obiezioni ho provato a farci ancor piú caso ma non vedo niente…mentre sento sempre piú persone lamentarsi delel scie chimiche (altrove)
          Se vieni a trovarci ci diamo un occhio insieme 🙂
          Ciao
          marco

  11. E sopratutto, in caso abbia il buon gusto di non bannare la mia domanda precedente, Lei alle Canarie come ci è arrivato? Spero in nave.

    1. Salve Massimiliano perché dovrei bannare la domanda precedente?
      Saluti
      marco misto

      1. Semplicemente perché coloro che credono alle scie chimiche bannano chiunque non la pensi come loro, a prescindere dalle argomentazioni trattate. Come ho scritto sopra Lei è molto diplomatico. E questa è una bella cosa, ma se non vuole rispondere alle mie domande dovrebbe allora mettere una nota a margine del suo blog dove specifica che ciò che dice è una sua pura e semplice opinione. Più o meno come un credo religioso.
        Saluti

        1. Va bene Massimiliano e’ una mia opinione e anche l’opinione di tutti quelli vivono e non hanno visto le scie chimiche alle canarie , cosí come e sempre un opinione di chi crede di vederle sui cieli italiani. Sono sempre opinioni che cosa c’é che non va?
          Tu resta della tua io resto della mia ( in base a quello che vedo quotidianamente)
          Per quanto riguarda il banning vedo che ancora non hai capito che si sono tempi di moderazione e non rispondo immediatamente sul blog perché sono impegnato anche il altre attivitá.
          Ciao marco misto e lo staff di trasferirsi alle canarie .info

  12. io alle canarie non ci vivo ma ci volo spesso e ci sono stato anche in vacanza (fuerteventura). di scie se ne vedono poche per il semplice fatto che alle canarie gli aerei volano bassi perché in arrivo o in partenza dagli aeroporti delle isole stesse. quindi l’aria ha temperature più alte negli strati più bassi. gli aerei in quota che si vedono vanno verso capo verde soprattutto e qualcosa verso sud america per cui la mole di traffico è nettamente inferiore. per ciò che riguarda l’Italia la situazione è diversa poiché il traffico aereo è decisamente più intenso, specie nel nord tirreno (traffico da sud america, sud-ovest europeo e costa atlantica africana verso italia e paesi dell’est e lungo l’adriatico (direttrici europa- africa/golfo persico soprattutto). comunque state sereni che quella scia bianca non altro che la stessa cosa che esce dai tubi di scarico delle vostre auto. saluti

  13. Inviterei gli admin a non fomentare tali idiozie. Altrimenti va a finire che alle prossime vacanze alle Canarie trovo tutti i complottisti del mondo.
    Ps anche su Atlantide pare che non ci siano scie chimiche, e neanche Harrp o roba simile, trasferitevi là

    1. Grazie Alessandro a breve costituiremo un sito TrasferirsiAdAtlantide.info 🙂 Ci vediamo li per le prossime vacanze?
      Saluti
      Marco Misto

  14. Se è per questo le scie chimiche non esistono neanche in Brianza … altro che Canarie. Solo gli ignoranti fatti e finiti possono “credere” … e sottolineo CREDERE ad una panzana simile …
    A parte questo ci vengo di corsa alle Canarie

    1. Ciao Roberto allora ci vediamo alle canarie 🙂 con o senza scie chimiche ti assicuro che sono una figata!
      presto
      ciao
      marco misto

    1. Grazie per la segnalazione giuseppe. Le scie chimiche alle canarie non le abbiamo mai viste 🙂
      Ciao
      marco

    2. Quindi riassumendo, Marco Misto crede alle Scie Chimiche e nonostante gli venga offerto un confronto con me, Pilota, fa finta di nulla perché evidentemente non sa cosa rispondere. Al tempo stesso ringrazia chiunque fornisca materiale informativo su questa bufala. Va bene Marco, ho capito dai…non è posto per me. Tolgo il disturbo così potete fantasticare liberamente 🙂

      1. Ciao Massimiliano le scie chimiche alle canarie? Non ci sono! Ho detto qualcosa di sbagliato?
        Ciao a presto 🙂
        marco misto

        1. Si, un sacco di cose sbagliate. Stai continuando a sostenere la bufala delle scie chimiche. Ma naturalmente avendoti detto che sono un Pilota non vuoi controbattere. Contento tu di fare questa bella figura sul tuo blog, contenti tutti. Voglio però darti una dritta; lo sai che come Admin rispondi penalmente della diffusione di notizie false e tendenziose nonché di procurato allarme?

          1. Massimiliano ma all’accademia dei piloti ti hanno insegnato a Leggere? O forse sei tu che non vuoi leggere? Ti sto dicendo fin dall’inizio che NON HO MAI VISTO SCIE STRANE NEL CIELO CHE SI POSSANO RICONDURRE A SCIE CHIMICHE ALLE CANARIE quindi ti dico che non ho visto niente di di sospetto cosí come non ho mai visto passare babbo natale in slitta sui cieli di gran canaria? Sei contento? Io non ho mai visto scie chimiche a gran canaria vuol dire che sto procurando allarme a qualcuno? Dicci la veritá tu ne sai qualcosa di piú! Altrimenti non staresti a prendertela tanto, se e’ vero che sei un pilota devi sapere qualcosa…
            Raccontaci la tua esperienza se ne hai vedrai che nessuno potrá permettersi di controbattere alla tua teoria sulle scie chimiche o alle non scie chimiche 🙂
            Ciao
            marco misto

  15. Chiedo venia se mi intrometto in un argomento così delicato ma avendo deciso di valutare un mio trasferimento da pensionato alle Canarie, non ho potuto fare a meno di leggere anche questo articolo.
    La domanda che ognuno di noi si pone, e credo sia legittimo porsela, è: “Le scie CHIMICHE esistono?”. Io, come molti altri, e forse anche lo stesso Marco Misti, non possiedo la giusta competenza per poter sostenere che le scie CHIMICHE esistano oppure no. Leggiamo, ascoltiamo, ci confrontiamo, ed alla fine non possiamo fare altro che farci un’opinione personale che conta esattamente per quello che è.
    Sostenere la ragione del Pilota Massimiliano che, con competenza, sostiene che le scie CHIMICHE non esistono, o quelle di un Generale dell’Aeronautica che, invece, documenta che queste esistano davvero? Noi italiani, ormai, siamo abituati a tutto ed al contrario di tutto. Le scie CHIMICHE esistono? Forse sì, forse no. Però su un dato mi sembra che siete tutti d’accordo: di scie lasciate da aerei alle Canarie ce ne sono meno che in altri posti ABITABILI del mondo. E ciò, a prescindere dal fatto che queste possano essere scie CHIMICHE o scie da CONDENSA, mi conforta. Nella mia limitazione umana, dovendo valutare tutti i fattori, anche quelli di presumibile rischio, scelgo per quelli (anche eventuali) ovviamente minori.
    Stefano Ferraris

  16. …come mai non vedo i miei ultimi commenti?

    1. Massimiliano sono in approvazione appaiono dopo un po’ se non si fossero caricati ripostali per favore.
      grazie
      ciao
      marco

  17. Ciao Marco, guarda che ce n’é una senza possibilitá di equivoco su una foto dell tua guida!

    1. Ok pierluigi io non ne ho mai viste come fai a dire senza possibilitá di equivoco sai se si e’ disoolta dopo quanto tempo che e’ stata scattata? Fidati di chi ci vive da 5 anni e sta col naso all’insu da allora e insisto e cerco di vederne ma non ne vedo mi spiace non so che dire scie chimiche alle canarie ( almeno a gran canaria) non ne ho mai viste nemmeno di dubbie :-).
      Questo e’ il punto di vista di chi ci vive tutti i giorni. Vieni qui di persona una settimana di vacanza esplorativa e magari oltre a capire se vivere alle canarie puó fare per te cerchiamo anche insieme le scie chimiche ok? 🙂
      A presto
      ciao
      marco Misto

  18. Ma guarda un po’…alcuni commenti ci sono, altri no. Ma che strano eh?…

    1. Ciao Max quali non ci sono? Ripostalo per favore se non fisse arrivato, grazie
      Certo che tu la vivi proprio male sta situazione delle scie chimiche…Mi sa che e’ piú dannoso lo stress che ci si provoca mangiandosi il fegato per ste scie chimiche si piuttosto che scie chimiche no.
      I casi possono statisticamente essere 2:
      1) le scie chimiche esistono ( quindi stiamo subendo un danno fisiologico)
      2) le scie chimiche NON esistono, quindi nessun danno causato dalle stesse, ma caro max se ci facciamo avvelenare cosí tanto da questo argomento finisce che lo stress ci causa comunque dei danni quindi indirettamente le scie chimiche alle canarie anche se non esistono ci stanno avvelenando ugualmente? 🙂
      Ciao
      marco misto

      1. No, nessuno stress. Ci mancherebbe. Alle Canarie si sta troppo bene per stressarsi. Si, esatto vivo alle Canarie esattamente come te. Commentavo soltanto per amore smisurato nei confronti della Scienza e della Verità. Tutto qui. Mancano i commenti in cui rispondevo a te ed al Sig. Stefano Ferraris. E per seguire la tua stessa categorizzazione, i casi sono due:
        1) Non li vedo più per qualche problema tecnico
        2) Li ha cancellati l’admin della pagina.
        In entrambi i casi, non mi interessa più molto. Credi, credete a ciò che volete. Non vi tormenterò più spiegandovi in cosa sbagliate. Un giorno forse vi accorgerete della bufala in cui siete incappati. Ciao!

  19. sì dai, insomma, visto che non siamo sicuri se esistono o meno le scie chimiche (anche se ormai sembra palese), diciamo pure che alle Canarie non ci sono scie, a prescindere dal dettaglio se sono scie di condensa o chimiche.. direi che, dato che queste scie (chimiche o meno che siano) sono così fastidiose qui in Italia, è un buon motivo per lasciare questo paese un tempo così ricco di arte e di bellezza, e di iniziare una nuova vita lontani da politica marcia e presunti complotti..
    forse Massimiliano è un pilota novello, istruito dalla “nuova fisica” (quella che “copre” le chemtrails), io non lo so, non lo conosco.. ma conosco altri piloti, anche pensionati, che mi assicurano che fino a vent’anni fa tutte quelle scie bianche non esistevano e il traffico aereo è sempre lo stesso, come è sempre la stessa altitudine dove volano gli aerei di linea.. mi domando quindi (io, non essendo un’esperta in materia) cosa possa essere successo, come possa la fisica aver mutato le sue leggi in vent’anni e perché ora si parli tanto spesso di contrails..
    non lo so, ma una cosa è certa: se alle Canarie di scie non ce ne sono, il cielo è sempre limpido e il sole sempre brillante, allora mi ci fiondo subito!!..
    grazie per i tuoi articoli Marco, sempre utili e interessanti!!..
    buona giornata,
    olly..

  20. Macchè! Esistono anche alle Canarie eccome se esistono! Devastano i cieli di queste isole bellissime e in rete ci sono tantissime foto che lo testimoniano. Che tristezza..

    1. Mai viste…e vivo qui da 6 anni 🙂 Che felicitá…
      Ciao 🙂 marco

Lascia un commento