Tasse Canarie ecco in Spagna di quanto diminuiscono:

tasse canarieIn media si pagheranno il 12,5% in meno di tasse canarie nonostante l’europa avesse chiesto di aumentare iva e imposte ma ecco come verranno ridotte le aliquote irpef tanto per cominciare…

Per tutta spagna l’aliquota Irpef più bassa, vien tagliata dal dal 24,75% al 20% nel 2015 ed al 19% nel 2016. L’aliquota massima, che era stata innalzata “temporaneamente” al 52% dopo la crisi, scenderà il prossimo anno al 47% ed al 45% nel 2016.

Secondo il governo, il contribuente spagnolo medio pagherà circa il 12,5% in meno di imposte. Benefici anche per

le imprese, con aliquota Ires attesa passare dal 30% attuale al 25% nel 2016, con eccezione di banche e società petrolifere, che non avranno sconti. Le imprese di nuova costituzione avranno un’aliquota Ires agevolata del 15% sui primi 300.000 euro di utili.

Invece che fare come tutta europa la Spagna ha invertito la direzione e ne beneficiano anche le tasse canarie.

Anche l’imposta sul capital gain, modellata secondo una griglia di aliquote in funzione del reddito di capitale percepito, è destinata a scendere. Oggi la sequenza è 21-27%, nel 2016 diverrà 19-23%. Inoltre, verrà abolita la discriminante speculativa, oggi basata sul periodo di possesso inferiore ad un anno.

Il governo ha invece deciso di spostare alcuni farmaci dall’aliquota Iva agevolata del 10% a quella ordinaria. Tra le altre misure di aumento di gettito, viene eliminata la deduzione per gli affitti, e viene ridotta ad un massimo di 8.000 euro annui quella per contributi ai fondi pensione (in Italia è di poco superiore ai 5.000 euro).

Bene vedremo la reazione europea. Nel frattempo le tasse canarie rispetto a quelle spagnole restano sempre molto appetibili dagli imprenditori italiani che sempre piú puntano a insediare aziende nell’arcipelago canario.

Le tasse canarie agevolano lo sviluppo economico anche a seguito di alcune agevolazioni come il pagamento della seguridá social a soli 50 euro x i primi sei mesi di attivitá come libero professionista per esempio, ecco che diventa facile creare impresa e pensare di corrispondere la giusta quantitá di imposte al governo disincentivanto il lavoro nero e pagando tasse canarie nella quantitá equa.

A scrivere questo post ho impiegato diverso tempo… In Cambio ti chiedo solo una cosa:

Fammi  sapere cosa ne pensi nei commenti qui sotto oppure

CONDIVIDILO COI TUOI AMICI 🙂

Grazie 1000!!! Marco Misto – Tasse Canarie –

73 comments

  1. Ciao Marco, relativamente alle tasse Canarie, il 24 luglio ho fatto la differenza fra Italia e Canarie su una pensione da85000€/anno perché Engenio aveva scritto che su un importo del genere le differenze sono minime , ma i miei conti dicono più di 1100€/mese! Qualcuno mi sa spiegare dove sto sbagliando?
    Tino

    1. Io sono convinto che abbia ragione tu perché ci sono molte agevolazioni comunque 1000 su una pensione di 7000 e’ circa un 15% mi sembra troppo a Logica comunque ripeto io non sono fiscalista / commercialista Sappi che vai a prendere di piú e la vita ti costa meno. detassare la pensione alle canarie e’ comunque una procedura lunga non fissatevi stu sta cifra esatta tanto vada come vada vivere alle canarie con questo tipo di pensione starete molto ma molto ma molto meglio.
      ciao
      marco misto
      Staff trasferirsi alle canarie .info

      1. Ciao Marco,
        volevo capire quanto lunga sarebbe l’attesa per detassare la pensione approssivamente.
        Poi nel mio caso vorrei sapere se posso versare volontariamente in Canaria fino al raggiungimento dell’eta pensionabile.Ho 54 anni con 35 anni di contributi in Italia e non vorrei aspettare piu tempo quindi trasferirmi subito ( sono venuto in Aprile gia’ a fare una perlustrazione ) aspettando la pensione quando sara’ visto che fortunatamente posso vivere con i miei risparmi.Ti prego rispondimi perche qui in Italia all’ inps non sanno rispondermi ( potrei anche acquistare una piccola attivita e versare in Canaria e poi cumulare le posizioni ).Grazie infinite Marco

    2. Ciao Marco mi chiamo Fabrizio e come tanti italiani ho la ferma intenzione di trasferirmi alle canarie,qui in italia possiedo una pizzeria rosticceria da oltre vent’anni che riesco a far lavorare molto bene,ma purtroppo fra tasse e spese oramai a fine mese mi rimane pochissimo o niente.ecco il motivo delle mie intenzioni.mi piacerebbe almeno per iniziare aprire una piccola pizzeria al piatto e al taglio al sud.Sapresti indicarmi la zona migliore per farlo?Inoltre,sempre cortesemente,vorrei avere delle delucidazioni in campo sanitario,dato che io sono un trapiantato di rene e assumo una terapia antirigetto specifica e quindi è importantissimo per me sapere come posso approvigionarmi dei farmaci una volta li.Ti ringrazio in anticpo, a presto.

      1. Ciao Fabrizio una pizzeria rosticceria alle canarie…buona idea voglio essere il primo cliente!!!
        Scherzi a parte sarebbe riduttivo indicare una zona in cui aprire una pizzeria diciamo che il sud di gran canaria offre una forte presenza turistica quindi per la rosticceria vedrei bene una zona di piú residenti ( tieni conto che se il turista mangia in hotel non ha bisogno delle “rosticciate” Le zone al sud che sono piú popolate da persone stanziali sono San fernando Tablero e vecindario, mentre meloneras maspalomas san agustin puerto rico patalavaca amadores mogan sono piú turistiche ( piú da passaggio tipo toccata e fuga). Per quanto riguarda la sanitá spagnola funziona tipo quella italiana, ti passano i medicinali una volta che sei iscritto al servizio sanitario nazionale. Per avere diritto alla sanitá spagnola devi pagare la seguridad sociale, cosa che farai appena apri una attivitá e ti sistemi con il discorso fiscale.
        Ciao marco misto

  2. non è piu’ possibile scaricare l’affitto ?? se dovessi diventare un autonomo non si puo più fare?

    1. Si lo scali meno. In canarie abbiamo tante agevolazioni rispetto a Spagna sulle tasse canarie c’é molto da scoprire 🙂

      NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavoro&submit=Cerca

      Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video
      Marco Misto Trasferirsi alle canarie .info

  3. Scusa Marco , ma stai parlando delle tasse in Spagna, ma alle Gran Canaria sono diverse, MOLTO più basse!!!!! Se ho letto bene al massimo arrivano al 22,5% quindi se le abbassano o no in Spagna cosa c’entra con chi risiede alle Gran Canarie?????
    Tino

    1. Le Isole Canarie sono politicamente spagnole, anche se comunità autonoma, quindi dipendono politicamente dal governo spagnolo e per questo le decisioni prese a Madrid influenzano anche le Isole.
      Prendi ad esempio le nostre regioni a statuto speciale, possono gestirsi da sole su certi argomenti ma su altri dipendono dal governo e dal parlamento italiano.

      1. Che centra…In spagna si fanno certe cose qui se ne fanno altre. Di fatto i vantaggi del REF canario sono innegabili. nOn conviene fare paragoni con il funzionamento dell’Italia perché qui e’ diversa la sostanza 🙂

        Ciao Marco Misto

    2. Ciao,
      l’imposta sulle persone fisiche (l’IRPF ovvero la nostra IRPEF) alle Canarie è praticamente uguale a quella della penisola spagnola con piccole differenze percentuali.
      Cambia in maniera sensibile l’IVA che lì ha un altro nome (IGIC) e che è decisamente più bassa rispetto al resto della Spagna.

      1. Ciao Lorenzo , ma riguardo al paragone fra le tasse Italia e Gran Canarie io continuo a non capire , sono nuovamente andato sul sito a controllare, ma ci sono ENORMI differenze:
        Gran Canarie
        12%fino a 17000€
        14% da 17000 a 33000
        18,5% da 33000 a 53000
        22,57%oltre 53000€
        Italia
        23% fino a 15000€
        27% da 15000 a 28000
        38% da 28000 a 55000
        41% da55000 a 75000
        43% oltre 75000 €,
        Se ho sbagliato ditemi dove perché con questi dati le differenze sono Enormi, e su una pensione da 85000€ lordi viene una differenza di oltre 1100€/mese!!!!
        So che ci sono altre agevolazioni ma io voglio capire se queste aliquote che ho preso sul sito sono giuste perché in Spagna sono molto diverse e addirittura l’ultima aliquota supera il 50% ( quindi più alta che in Italia)
        Grazie se mi fate capire
        Tino

        1. Ciao Tino,
          premetto che ho preso le mie informazioni da un cittadino spagnolo residente a Tenerife.
          Le aliquote IRPF (l’IRPEF spagnola) sono praticamente uguali in tutto il territorio spagnolo (isole Canarie comprese).
          Quello che genera confusione è che le aliquote (in Spagna) sono formate da due componenti:
          una statale ed una legata alla comunità di appartenenza (ad es. le Canarie come piuttosto l’Andalusia, etc.).
          L’aliquota si calcola sulla somma di queste due componenti.
          Quel 12%, 14%, etc. di cui tu parli sono la componente “autonomica” (ovvero quella legata alla comunità di appartenenza).
          A queste devi aggiungere la componente statale per cui gli scaglioni finali diventano

          24,75% da 0 a 17.000€ circa
          30,00% da 17.000€ a 33.000€ circa
          40,00% da 33.000€ a 53.400€ circa

          Su queste quote però ci sono tutte le deduzioni da calcolare sulla base imponibile.
          Da tenere in considerazione che con la futura riforma le percentuali dovrebbero ridursi.

          1. Grazie Lorenzo , adesso ho capito che per un reddito da 85000€/anno non conviene affatto farsi mandare la pensione alle Isole Canarie perché in Italia pagherebbe il 43% alle Canarie in totale comprese quelle statali pagherebbe il 47% e se la pensione è ancora più alta le aliquote italiane sono sempre 43% mentre quelle Canarie /Spagnole arrivano fino al 52%
            Cambia tutto!!!!!!
            Il motivo principale del mio ragionamento erano proprio le tasse!!!!!
            Peccato, mi ero illuso ma qui andiamo dalla padella alla brace!!!!
            Tino

          2. Credo che si stia facendo un po’ di confusione.Vivere alle canarie ha comunque un vantaggio fiscale. In passato hanno richiesto simulazioni per una pensione di 84.000 euro e risulta comunque un vantaggio che ripeto a conti fatti non e’ superiore al 7-8% per queste cifre , non e’ un grande vantaggio ma di certo e’ piú vantaggioso che in Italia soprattutto se calcoli il costo della vita alle canarie e la qualitá di vita che vai ad ottenere…
            la benzina la paghiamo circa 1 euro al litro
            bollo auto una 50 ina di euro l’anno per auto di media cilindrata
            tassa immondizia 60 euro l’anno ( nel mio caso)
            Tassa rai non la paghi
            sigarette ce ne sono anche da 1 euro al pacchetto al supermercato
            riscaldamento : non esiste
            bollette acqua e luce ( circa 50 euro al mese per una coppia che vive nel sud)
            prezzi al supermercato…molto piú bassi
            costo delle medicine…in alcuni casi anche 6-7 volte piú bassi

            Insomma…
            Ciao Marco Misto trasferirsi alle canarie .info

          3. Ciao Marco , relativamente alle imposte sulla pensione alle Canarie credo che dovrò farmi fare una simulazione da un commercialista, perché se si sommano le tasse Canarie più quelle statali Spagnole e’ peggio che in Italia( i numeri dicono così) se poi ci sono detrazioni che influiscono positivamente allora il discorso cambia. Siccome però il mio obiettivo principale e’ quello di non regalare più i miei quattrini ai politici Italiani devo avere chiara la situazione anche perché tutti i risparmi che tu consideri io non li voglio prendere in considerazione perché non voglio abbandonare i miei figli in Italia quindi quindi sarei un po’ in Italia un po’ alle Canarie ( quindi le spese di affitto luce gas ecc ,, continueranno ad esserci,)
            Vengo comunque a Ottobre in vacanza e ci sentiamo
            Tino

          4. Ciao Tino ti consiglio di non spendere soldi per una simulazione Otterrai comunque di piú di pensione di quello che ottieni in Italia in media 10-15% in piú per pensioni diciamo normali mentre 5-8 % in piú per pensioni VIP
            Abbiamo fatto simulazioni e il risultato piú o meno e’ sempre quello: ti conviene vivere alle canarie con la pensione anche se ti costasse di piú ! Leggi questo articolo e dimmi che ne pensi https://www.trasferirsiallecanarie.info/aliquote-irpef-canarie/
            Ciao
            Marco Misto

          5. Si Marco questo articolo l’ho già letto tante volte ma spiega le aliquote Canarie senza specificare che in aggiunta ci sono quelle Spagnole (statali ) che si aggiungono a quelle Canarie raggiungendo oltre il 52% per redditi alti quando il massimo in Italia e’ 43%!!!!!!!!!! Poi se uno vive alle Canarie avrà sicuramente delle deduzioni vantaggiose ma deve vivere sempre ( o perlomeno la maggior parte del tempo alle Canarie) resta il fatto che il 52% e’ una rapina come in Italia!!!!!
            Tino

          6. Ciao, Non ci devi aggiungere niente se le tasse le paghi qui non le devi paagare in italia. Credo che Paolo sia giá intervenuta a spiegare in merito.
            Ciao
            Marco misto
            pensioni alle canarie

        2. Per verificare la convenienza tra l’imposizione spagnola e quella italiana ho utilizzato un link al simulatore messo a disposizione dall’Agencia Tributaria spagnola https://www.agenciatributaria.gob.es/AEAT.sede/tramitacion/ZZ08.shtml
          Da un raffronto con il calcolo delle imposte italiane risulta che i benefici si hanno solo quando la base imponibile supera i 30.000 €. Sotto questo valore risulta ancora conveniente la tassazione italiana.
          Saluti

          1. Ciao Giovanni simulazione purtroppo errata. non tieni conto dei benefici applicabili io non sono commercialista ma le tasse canarie sono indiscutibili. 🙂 Recente articolo sul giornale : Le dichiarazioni irpef ( quindi privati) il 98 % sono negative ( vuol dire che ricevono soldi dallo stato invece che pagarne)
            Grazie comunque per la segnalazione.
            Ciao

    3. Ciao Tino di riflesso sulle aliquote irpef vengono coinvolte anche le canarie ma noi abbiamo molte agevolazioni qui. Se vuoi sapere molto di piú sulle canarie e chiarirti le idee leggi la NOTA qui sotto:
      Ciao Marco Misto Trasferirsi alle canarie .info
      NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavoro&submit=Cerca

      Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video

  4. ciao marco, io come tanti vorrei aprire un attività a gran canaria e, credo di avere
    le idee abbastanza chiare in merito e ti spiego.
    io vivo a udine e qui ho una sartoria rapida in franchising (XO officina tessile); si tratta di una sartoria che lavora soprattutto sugli orli, esempio: orlo jeans in 20 minuti, se non sei puntuale il prossimo è gratis, questo solo per gli orli jeans mentre per gli orli classici viene garantito il servizio comunque in giornata.
    per gli orli sugli abiti da donna (di solito più laboriosi) si garantisce il capo preparato in uno o massimo due giorni. effetuo anche piccole riparazioni .
    io possiedo già tutte le macchine oppure potre acquistarle li e mi servono al massimo 20 mq per lavorare, in affitto ovviamente.
    dimmi onestamente che ne pensi.
    ho bisogno di sentire il parere di chi si è già trasferito li.
    ti ringrazio molto, nicoletta

    1. Ciao Nicoletta, ti parlo di Daniela una Ragazza di Trieste che dopo essere venuta alle canarie in vacane ha iniziato a lavorare come sarta ( poverina non si e’ riposata) ora e’ tornata a casa a raaccogliere le sue cose e torna a settembre.
      Se ti piazzi inun posto di forte passaggio come un centro commerciale e’ molto piú facile ma anche fare qualcosa in casa per cominciare potrebbe andare bene. Dovresti puntare a inserirti con gli hotel.
      Comunque se vuoi tante info dettagliate e’ quasi pronta una video guida ( oltre 40 video) in cui ci sono anche interviste a persone giá trasferite e sentirai il loro punto di vista e le loro difficoltá incontrate e le soluzioni adottate. Leggi la NOTA sotto.
      NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavoro&submit=Cerca

      Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video

      A presto Marco

  5. Tutte cose a mio favore non vedo l ora. Ciao marco a presto

    1. VORREI CAPIRE PERCHE QUANDO SCRIVO DELLE INFORMAZIONI UN PO SCOTTANTI OPPURE DOMANDE
      NON VENGONO PUBLICATE

      1. Ciao Ezzio, Quali sono le informazioni? Come ben sai i commenti sono in coda e poco alla volta arrivano. Un po’ di pazienza e rispondiamo a tutti. Non ho altri tuoi messaggi questo e’ il primo che vedo.
        ciao

        NOTA: prestissimo sará disponibile una NUOVA vido guida canarie di 40 video che spiegano tutto quello che devi sapere sulle isole canarie. Ci troverai dentro anche testimonianze di persone normali come te, ma che hanno giá fatto il grande passo e sentirai anche la loro storia.https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavoro&submit=Cerca

        Se vuoi averla subito appena esce, e’ sufficiente inserire la mail alla quale vuoi essere avvisato in questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html , riceverai IMMEDIATAMENTE una guida ebook alle 8 zone del sud di gran canaria, e verrai IMMEDIATAMETE avvisato/a appena disponibile la videoguida coi 40 video
        Marco misto

  6. Ciao Marco, sono appena arrivato a maspalomas di Gran canaria. Dove posso trovarti?

  7. io ho scritto ieri un mio commento ma non si legge più

    come mai?

    1. ecco che ora si legge 🙂
      Sono i tempi della moderazione di word press 🙂
      A presto
      marco

      1. ma il mio commento non era questo era uno molto più lungo

        trovato?

  8. Buongiorno marco,

    Mi chiamo marco anch io, ho 45 anni e abito a prato, sono sincero ho passato l estate a casa a pensare alle canarie, esclusivamente a gran canaria, isola che conosco benissimo ci sono stato già’ 4 volte nell arco della mia vita una volta a 20 anni con gli amici , poi a venticinque anni da solo ( esperienza indimenticabile ), di nuovo a 30 anni con la ex moglie e infine a 35 anni con l attuale compagna, ho alloggiato ovunque anche nella zona di el tablero , la conosco almeno dal lato paesaggistico praticamente tutta, il problema dov e’ ?sono ancora qua ma la mia testa no, non più ormai .
    Per fartela breve anche la mia compagna si è’ innamorata di gran canaria, tanto che ha pianto come una bambina quando l aereo di ritorno per l Italia ha lasciato l isola. Purtroppo siamo ancora qui , perché’?
    Questa e’ la nostra situazione attuale lei è’ disoccupata causa mobbing ( attività molto diffusa in Italia ) ha esperienze in contabilità , e ha lavorato tanti anni anche come cassiera nei centri commerciali, io ho 20 anni di esperienza come agente di commercio nel settore della comunicazione, ho fatto sempre quello e so fare solo quello , sento dire che quasi tutti hanno il desiderio di vivere alle canarie chi aprendosi un ristorante, chi una gelateria, chi un bar , sono sincero quando sono stato li osservando queste attività’ mi sono sempre sentito il classico signor nessuno ponendomi la domanda ma io cosa potrei venire a fare li, a parte ritrovare il sorriso e amare un po’ di più la vita?

  9. Ciao Marchi sono Marco anch’io e anche la mia donzella si è messa a piangere al rientro da Tenerife, la prima volta in assoluto dopo un viaggio….. e si che abbiamo girato negli anni 🙂
    Comunque se il Marco proprietario del blog me lo consente e visto che sei agente di commercio, io un progetto che ho per l’isola di Tenerife lo vorrei sviluppare in tutte le isole, non è nel tuo settore ma se sei elastico……ormai sono in partenza il 15 per portare la family, poi rientro a finire le ultime rotture e per me la sola andata a fine settembre, quindi per rispetto non metto qui il mio indirizzo mail, eventualmente chiedilo a Marco Misto.
    Ciao

  10. Ciao Marco,
    sono una donna di 42 anni sposata con due figli maggiorenni e titolare di una impresa individuale senza dipendenti, che produce le mezzepunte per la ginnastica ritmica Made in IItaly con marchio e modelli registrati.
    Vorrei trasferire la mia attività alle canarie, precisamente a Fuerteventura, continuando ad avere il mercato in Italia e di espandermi anche in Spagna.
    Il 20 settembre corrente mese vengo in vacanza con mio maritpo alle canarie per visionare e valutare il trasferimento.
    Mi servirebbero delle informazioni riguardo i vantaggi, considerando le spese di spedizione da affrontare + tasse doganali per i nostri clienti in Italia.
    saluti Domenica

    1. Ciao Domenica ma ho capito bene arrivi con la famiglia a vivere a fuerteventura? Attenzione dovresti valutare le isole maggiori Gran canaria e Tenerife in quanto piú complete nei servizi, Fuerteventura e lanzarote sono isole stupende per fare vacanze ma non per viverci a mio giudizio.

      Il consiglio e’ di non trasferire azienda italiana alle canarie ma piuttosto aprirne una nuova.
      Ti consiglio di scaricare la guida gratuita al sud di gran canaria questo perché oltre a capire molto di piú su gran canaria verrai anche avvista quando esce una nuova video guida crata con oltre 40 video che spiega come funziona anche la parte fiscale. La guida la trovi qui https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html
      Ciao Marco Misto
      I vantaggi sono innumerevoli.

      1. Ciao Marco,
        ho saputo che hai dato una mano anche ad una mia amica Giovanna dell’Abruzzo trasferita tre mesi fa circa.
        Se per te va bene ci possiamo incontrare con Giovanna mercoledì.
        saluti Domenica

  11. Ciao, ho 57 anni sono pensionato M.M. se mi trasferisco alle canarie con mia moglie, come irpef pago meno o pago di più? Grazie in anticipo

    1. Ciao Antonio non so cosa sia la pensione M.m.
      Se sei inpdap paghi le stesse imposte italiane se sei inps paghi un po’ meno ( dal 10 al 15% meno) quindi la pensione netta ti aumenterá ( questa e’ una spiegazione semplicistica ma rende l’idea)
      ciao
      Marco Misto trasferirsi alle canarie .info

  12. Dimenticavo, la mia pensione è circa 2200 euro

  13. Ciao Marco Misto, sono una pensionata di 67anni e vorrei trasferirmi a Tenerife ma da sola visto che il mio compagno non ne vuole sapere, credi che possa trovare delle difficoltà? potrei contare sul tuo aiuto o persone fidate di tua conoscenza? Complimenti per la tua rubrica riguardo le canarie è molto istruttiva e chiara.Ciao spero a presto

    1. Ciao Isa presto uscirá una video guida con oltre 40 video che spiega tutto quello che c’é da sapere per prendere la giusta decisione sulle canarie. Vedrai che se la vedete insieme ( sono oltre 40 video) anche lui prenderá la giusta decisione.
      A presto Marco Misto e lo staff di trasferirsi alle canarie .info

  14. Caro Marco,in una delle tue innumerevoli risposte hai anche esposto la possibilità di consultare, previo compenso scontato,uno specialista finanziario del luogo per tutti quelli che volessero togliersi ulteriormente dubbi inerenti l’assegno pensionistico..A causa della mia situazione avrei bisogno chiedere chiarimenti dettagliati, quindi vorrei chiederti se, gentilmente, mi diresti come potrei usufruire di quel colloquio specialistico.Un infinito grazie per la tua preziosa consulenza. Roberto

    1. Ciao Roberto sinceramente sconsiglio di fare questo tipo di simulazione tanto il risultato e’ sempre lo stesso euro piú erio meno devi capire che vada come vada starai meglio e il costo della vita qui inoltre e’ minore che in italia quindi anrai a star bene al quadrato anche dal punto di vista fiscale ma Lasciati dire che l’aspetto economico e’ solo l’ultimo dei vantaggi in ordine di importanza del vivere alle canarie .
      Se proprio ti serve una simulazione ti metto in contatto con la commercialista qui trovi i miei riferimenti.
      https://www.trasferirsiallecanarie.info/trasferimento-alle-canarie-contattaci/
      Ciao Marco Misto e lo staff di trasferirsi alle canarie .info

  15. ciao io non ci sono mai stato alle canarie, e in me sta nascendo l’idea di provare, scappare dallo stress politico italiano – io spedisco i miei prodotti attualmente in tutta italia e spagna quando capita, opero via inernet, quindi per me è molto importante sapere 1 internet e possibile averlo da subito oppure bisogna prendere la residenza 2 vivendo alle canarie se importo un prodotto dal’estero quando pagherei di dogana – in italia pago il 22% di iva piu dazi doganali – 3 una spedizione dalle canarie verso l’italia quanto mi costerebbe – attendo cortese risposta appena possibile- mauro

    1. Ciao mauro 1) internet puoi averlo dopo che abbiamo fatto il nie provvisorio, liquidato le imposte col modello 790 e il modello 030 all’agenzia delle entrate
      2) pagheresti il 7% ma ti fatturano senza iva dall’italia
      3) devi fare un contratto ripetitivo con il corriere. Noi spediamo pacchi sui 30 euro
      Una signora daniela , che e’ venuta qui in vacanza ha cominciato alavorare subito come sarta presso un negozio di abiti da sposa alas palmas de gran canaria ( in vacanza) ancor prima di venire a vivere alle canarie).

      Ciao Marco Staff trasferirsi alle canarie .info

  16. Ciao, siamo tre ragazzi che vogliono trasferirsi alle Canarie volevo sapere se è possibile trovare un alloggio, e in seguito le possibilità di lavorare,quante sono, aspetto una risposta, grazie luisa

    1. Ciao Luisa, per quanto riguarda le richieste di lavoro, normalmente suolo rispondere che la possibilitá di lavoro c’é ma dipende da te! 

      Qui la gente e’ molto affabile e disponibile a darti retta. Quello che io consiglio e’ se chi cerca lavoro viene quí col sorriso stampato sulle labbra, con voglia di fare con dinamicitá, muovendosi e confrontandosi con tante persone allora avrai molte piú possibilitá di chi invece sta fermo ad aspettare che il lavoro gli cada addosso….se poi parlano oltre all’italiano anche un altra lingua straniera ( esempio inglese, ancora piú possibilitá).

      Per farti un esempio l’altra sera ho conosciuto un cameriere che lavora al Ciao Ciao, lui e’ campano ed e’ arrivato da soli 2 mesi, parla solo italiano e sia lui che la sua ragazza hanno cominciato un mese fa in un altro posto e poi hanno deciso di cambiarlo perché in questo attuale si trovano meglio e guadagnano di piú! Ora sará un caso che entrambi hanno trovato lavoro subito mentre ci sono altri camerieri che impiegano tantissimo a trovarlo? Dovresti conoscerlo e’ una persona dinamica brillante sveglia che si muove bene, gli piace il suo lavoro.

      Quindi la domanda mia e’ la seguente: tu svolgi il tuo lavoro con passione e dedizione? Ti piace il lavoro che fai? Sei forte nel tuo campo? Perché in tal caso avrai ancor piú possibilitá cosí come e’ stato per il nostro nuovo amico cameriere e la sua fidanzata.

      Insomma il lavoro e’ una cosa molto personale dipende veramente dalla persona.

      Dai un occhio alla sessione lavoro qui https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=lavorare&submit=Cerca
      Per trovare un alloggio ce ne sono disponibili se prima di venire ci avvisate ti indico una persona che si occupa di questo.
      A presto e buon viaggio

  17. ciao marco volevo domandare se io volessi trasferirmi alle canarie e ho debiti con l agenzia dell entrate italiana come tantissima gente in questo momento
    posso avere problemi per ottenere la residenza canaria

    1. Ciao Riccardo le canarie non sono paradiso fiscale quindi anche i bonifici SEPA parleranno sempre piú tra nazioni e nazioni in europa. Ad oggi non ci sono , secondo quanto mi hanno spiegato in banca, comunicazioni alle nazioni europei circa apertura conti correnti ( a meno che non vi sia una indagine specifica) e la procedura della residenza non richiede documenti che attestino o meno problemi col fisco ( visure personali) ma piuttosto per avere la residenza canarie serve soddisfarre 3 grandi requisiti: ti invito a leggere questi articoli: https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=residenza+canarie&submit=Cerca
      Ciao
      marco misto

  18. Ciao Marco, attualmente abito a Torino mi stà venendo l’idea di trasferirmi alla Canarie, prima domanda per attività commerciali è meglio Lanzarote o Gran Canaria? tieni presente che mia moglie ha già avuto attività come gastronomia, bar, io invece un pò di cucina come collaboratore di mia moglie, poi ho avuto attività tipo: agenzia di finanziamenti e assicurazioni, vendita auto usate, in base a queste esperienze tu su cosa punteresti e dove? Grazie mille,( ho appena ricevuto la tua guida) Riki

    1. Ciao Riki lavoro canarie? E’ questo il tema? Bhé devo dire che gran canaria offre in genere piú possibilitá di Lanzarote. Tieni conto solo della quantitá degli abitanti 🙂 . Se mi parli di lavorare a lanzarote o lavorare a gran canaria nel turismo allora diciamo che possono essere entrambi buone opportunitá in quanto dipende dalla nichhia a cui ti rivolgi, ma nel lavoro alle canarie di tipo tradizionale dovresti pensare alle due isole maggiori Tenerife o Gran canaria, ovviamente vivere alle canarie su un isola piuttosto che un altra comporterá un differente stile di vita, lanzarote e fuerteventura diverso da Gran canaria e tenerife: le prime piú “nature” ( deserto e spiagge) le seconde piú metropoli.

      Ciao
      marco misto staff trasferirsi alle canarie

  19. Ho 66 anni! Sono di buona costituzione e pensionato. Ce la possibilita di potermi trasferire nelle canarie? Se fosse possibile avere la risposta sulla mia email? Grazie.

    1. Ciao Luigi certo e’ possibile trasferirsi alle canarie.
      Se hai deciso di vivere alle canarie con la pensione devi seguire dei semplici passi per fare il trasferirmento della pensione i documenti la residenza etc.
      Guarda questi articoli che ti danno una panoramica sulle cose da fare per prendere la residenza: https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=residenza+canarie&submit=Cerca
      Ciao Marco misto

  20. sono vincenzo percepisco una pensione di circa 1900 euro con casa di proprietà,con tale pensione alle gran canarie si potrebbe vivere dignitosamente’?DISITNTI SALUTI.

    1. Ciao Vincenzo direi che puoi vivere alle canarie con una pensione da re!
      Non ci vedo partcolari difficoltá con quella cifra per una famiglia di 4 persone , dipende da quanto siete.
      Ciao
      marco misto

  21. caro Marco , sono Lorenzo e ti chiedo un’informazione a nome di un mio amico di settant’anni che non usa il computer.
    Sta pensando di vendere la casa in Italia e stima di prendere circa trecentomila euro da lasciare in banca in Italia perché sa che qui si paga il 26% sui guadagni da capitale .
    Se prende la residenza alle canarie e ci vive almeno per 183 giorni, si iscrive all’A.I.R.E e diventa uno straniero che ha i soldi in Italia e pagherà in Italia le aliquote delle canarie . A Malta le tasse sui guadagni da capitale sono zero ed alle canarie? Grazie

  22. Salve
    sono un consulente del lavoro e anche la mia vita professionale risente della crisi: si è assottigliato il numero dei clienti, si è ingrandito il numero di questi che non pagano e comunque le scadenze vanno sempre onorate. Alla fine non sono per niente contento della mia situazione anche se mi ritengo fortunato a potermi togliere ogni tanto delle soddisfazioni. Come hobby ho la subacquea e senza vanto sono un buon sub con circa 700 immersioni fatte in tutto il mondo. Ho 46 anni convivo con una donna di 47 anni anch’essa professionista ma nel campo della psicologia e in mente ho il progetto di andarmene dall’Italia, magari tra qualche anno, giusto il tempo di mettere a posto quelle cose di base tipo vendere qualche bene per fare un po’ di cassa. Detto tutto questo la mia domanda è molto diretta: facendo un budget di spesa mensile di 1500 euro, a che livello di vita mi potrei porre vivendo alle Canarie ? Mi spiego meglio: dopo un po’ di tempo passato a conoscere gli aspetti di vita quotidiana (stando in affitto), la mia intenzione sarebbe quella di comprare un appartamento nè piccolo nè grande ma confortevole (es. max 90/100 mq.), trovarmi anche da fare qualcosa tipo un lavoro di segreteria ad un diving center con l’intenzione anche di accompagnare sott’acqua i clienti, lavorare per ricaricare le bombole, ecc. in modo da “arrotondare” le entrate (meglio a nero se no reddito imponibile alle tasse). Aggiungiamoci auto propria, uno scooter per gli spostamenti minimi, durante la settimana 2-3 uscite a cena.
    Sono stato un po’ confuso rileggendo il tutto ma alla fine sono questi gli interrogativi a cui cerco risposta. Grazie dell’attenzione

    1. Ciao Luigi sintetizzando capisco che mi stai chiedendo i costi degli affitti delel case e i costi della vita alle canarie. Bene con un budget di 1500 euro mensili potete vivere bene in 2 persone
      Per il costo della vita alle Canarie guarda questi articoli: https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=costo+della+vita&submit=Cerca
      Per quanto riguarda il costo delle case in affitto alle Canarie li abbiamo riportati su una guida gratuita alle 8 zone del sud di gran canaria, questo perché il prezzo puó variare molto a seconda della zona ( esempio zona 1 trilocale 300 euro al mese, oppure zona 2 appartamento con una sola camera da letto 800 euro al mese) quindi scarica la Guida Gratuita alle 8 zone del sud di gran canaria e verifica questi costi , Clicca qui ora e segui le istruzioni. https://www.trasferirsiallecanarie.info/squeezeguida2/index.html

      Attenzione! La guida si scarica tramite Facebook quindi effettua l’accesso a Facebook prima di eseguire lo scaricamento.

      Al termine della procedura la guida si scaricherà automaticamente (potrebbe richiedere alcuni istanti in quanto è molto corposa).

      Se hai difficoltà a scaricare la guida ti segnalo un video che ti mostra passo a passo cosa fare: clicca qui per vederlo. https://www.trasferirsiallecanarie.info/trasferimento-alle-canarie-contattaci/guida-alle-canarie-gratis/
      Ciao
      marco misto

  23. Ciao,

    Se percepisco, a partire dal mio trasferimento alle Canarie andando in affitto, una rendita di 2000€ netti da un fondo di investimento di una società Svizzera, quanto si pagherà di aliquota? Se inizio affittando un appartamento, si possono detrarre con questo tipo di rendita tutte le voci che hai elencato in precedenza o no (figli, cibo, ecc)? inoltre se questa sarà l’unica fonte di reddito, sarà facile o più difficile avere la residenza? servono documenti della società svizzera che attesti l’erogazione su conto spagnolo della rendita mensile oppure basta solo il ricevere il bonifico? Vedo molti discorsi che spiegano come vivere con la pensione che vivere di rendita da investimenti finanziari….grazie del tuo riscontro.

  24. Ciao mi chiamo Alberto, 39 anni e sono stufo del modo di vivere “produttivo” Lombardo, lavorare per i soldi con un clima super stressante e lavorare per guadagnare sempre di più per farsi derubare sempre più in tasse ecc; sto pensando di ritirarmi nelle isole Canarie e credo di fare un viaggio esplorativo per capire se piace il posto.
    Visto che lasceremmo i posti di lavoro, vorrei sapere se, possendo una rendita di 2500€ al mese proveniente da fondi di investimento esteri ( Svizzera) si può ottenere la residenza, purtroppo ho notato molte informazioni e ben fatte sulle rendite da pensione e quasi nulla su rendite finanziarie da investimento. é comunque facile effettuare la richiesta e che documenti servirebbero? basta che la società del fondo invii il bonifico ad un conto bancario delle Canarie e mi devono rilasciare un documento che attesti questa rendita? ed in caso le detrazioni per mangiare, spese varie, futuri figli a carico, sono detraibili?
    Vorrei solo capire se quanto da te indicato nei vari post è riconducibile anche ai possessori di rendite finanziarie sia come tasse che come benefici di detrazione fiscale.

  25. ciao,siamo una coppia di giovani italiani, vorremmo trasferirci a breve a Tenerife, stiamo valutando alcuni appartamenti su internet, vorrei chiederti..ci conviene gia vedere dall’italia la casa o venire li sul posto? e poi ci sarebbe lavoro per uno come me che parla italiano e una base di inglese? è possibile che ci sono case con 3-4 camere da letto che costano solo 450 euro al mese? grazie in anticipo attendo tue notizie

  26. Ciao Marco, io vorrei prendere la residenza a Tenerife, trasferirmi effettivamente e fare il mio lavoro da lì. Faccio il consulente e lavoro con internet, per cui nessun problema. Mi chiedo però, visto che i miei clienti sono tutti i taliani, se io possa pagare le tasse sui redditi che genererò così alle Canarie (e non in Italia) e poi se io possa detrarre dalle tasse il costo dell’ufficio. Poiché mi trasferirei con la famiglia, la mia idea era di prendere in affitto un appartamento più grande, con uno studio (non so se ci riceverò mai dei clienti “fisicamente”, ma sicuramente ho bisogno di uno spazio per lavorare senza essere disturbato) e se riuscissi a detrarne il costo sarebbe un’ottima cosa. Ciao e grazie

  27. Buonasera Marco,
    Sono
    un pensionato inps, mi vorrei trasferire con mia moglie alle Canarie, Le chiedo un consiglio, Tenerife oppure Cran Canaria per una vita tranquilla non lontano dal mare in zona abitata e economica e con servizi bus, con centri commerciali non molto distanti, affitto in appartamento con 2 camere da 300/400 €. Grazie saluti Alfredo

    1. Ciao Alfredo,sono stato a Gran Canaria poco tempo fa e secondo me con 300/400€/mese di affitto ti devi allontanare dal mare , anche perché se rimani vicino al mare nelle zone turistiche i prezzi ed il costo della vita in generale è simile a quelli Italiani
      E comunque se devi viverci secondo me è meglio Gran Canaria che è più servita è più frequentata 12 mesi all’anno
      Ciao Tino

  28. Salve, mi chiamo giovanni sono di prato e da qualche mese sto seriamente pensando di aprire un’attività di import export con sede alle canarie: in italia di agganci per le varie forniture ne avrei e l’idea è stata ben ponderata, ma ciò che mi manca sono gli agganci sull’isola che mi indichino la strada da percorrere per espletare tutte le formalità burocratiche per potere essere effettivamente operativo: perciò vorrei sapere se qualcuno potesse aiutarmi.
    Ringrazio anticipatamente

  29. Ciao Marco, sono un pensionato ex INPDAP ora IMPS e percepisco una pensione di circa 26000 € annui il motivo di questa mia è per sapere come funziona il servizio sanitario alle isole Canarie.Premetto che sono in cura per un residuo di cancro alla prostata e prendo diversi medicinali di cui antilblastici oltre farmaci per la glicemia, insulina 4 volte al di piu’ la notte, sono portatore di pacemaker, e inoltre prendo la pippola per la pressione, e come vedi non mi faccio mancareniente come malattie .La mia domanda, da voi tale malattie sono riconosciute o no ??? Se devo pagare il tutto o la Sanità spagnola è come in Italia e mi da per ogni patologia i medicinali gratis??? Grazie di una risposta ANTONINO .

  30. ciao volevo sapere come si vive li alle gran canarie un non vedente

  31. vorrei trasferire la mia attività di call center. quanto è la paga oraria di un operatore? posso trovare anche mandati di imprese spagnole?

    1. Ciao lo stipendio medio alle Canarie e’ regolato dai CONVEGNI di categoria.
      Per esempio quello di oficinas y despachos ( uffici e impiegati) x 8 ore al giorno e’ di 972 euro al mese x 12 mensilitá. ogni categoria ha il suo convegno. Puoi pensare di fare una zona zec e pagare i 4% di tasse se crei impiego ( assumi almeno 5 persone) e se investi nell’arco di 2 anni dalal creazione della societá almeno 100.000 euro.
      Anche se non crei una “societá zec” la fiscalitá e’ comunque vantaggiosissima, lo spieghiamo bene in incontri con altri imprenditori che teniamo qui alle Canarie con cadenza circa bimensile. Questi incontri durano una giornata e sono da prenotare in internet a questo indirizzo https://www.trasferirsiallecanarie.eu/corso-in-aula-trasferirsi-alle-canarie/

      Ciao
      marco

Lascia un commento