1 mese fa

I buoni dati epidemiologici sul Covid-19 liberano le Canarie dal coprifuoco

Il governo centrale spagnolo non applicherà la misura nell'Arcipelago a causa della bassa incidenza di Covid-19. Nel resto del paese limita la mobilità tra le 23:00 e le 6:00. Ogni autonomia potrà diminuire il periodo della limitata mobilità.

Le Isole Canarie sono l'unica comunità che sarà esclusa dal coprifuoco decretato ieri dal governo centrale per affrontare l'escalation delle infezioni da coronavirus. L'Esecutivo di Pedro Sánchez ha decretato ieri un nuovo stato di allarme, il quarto di questa democrazia, su tutto il territorio spagnolo per dare protezione legale a questa misura, che limita la mobilità dei cittadini tra le 23:00 e le 6:00. Un confinamento notturno che non interesserà l'Arcipelago a causa della minore incidenza del virus presente nelle Isole.

Lo ha spiegato ieri il presidente del governo, Pedro Sánchez, durante la conferenza stampa in cui ha annunciato questa misura concordata in un Consiglio dei ministri straordinario. "Questa limitazione sarà applicabile in tutto il paese tranne che nelle Isole Canarie, a causa dei buoni dati epidemiologici delle isole", ha detto Sánchez.

Il motivo per cui le Isole Canarie sono state escluse da questa restrizione è nelle loro cifre di contagio, che sono le più favorevoli dell'intero Stato. Attualmente le Isole registrano un'incidenza accumulata negli ultimi 14 giorni di 82,7 casi ogni 100.000 abitanti, pari a 44,3 casi negli ultimi sette giorni, valori che sono la metà di quelli registrati all'inizio Settembre e che sono molto lontani dalla media nazionale, che attualmente si attesta a 378 casi ogni 100.000 abitanti.

La positività nelle Isole Canarie è anche la più bassa dell'intero paese. Solo il 2,5% dei test effettuati ieri ha avuto esito positivo.

Il presidente delle Isole Canarie, Ángel Víctor Torres, ieri ha apprezzato questa decisione, considerando che "per ora non è necessario imporre alcun coprifuoco alle Isole Canarie". Il funzionario regionale ha affermato che, con l'entrata in vigore del nuovo decreto di stato di allarme in tutta la Spagna, i governi autonomi hanno un quadro comune che offre sicurezza giuridica per prendere le decisioni appropriate nella lotta contro il virus.

Inoltre, Torres ha sottolineato che il decreto "consente l'adozione di misure proporzionali, tenendo conto dell'evoluzione della pandemia in ogni territorio", cosa che dal suo punto di vista "è la cosa giusta da fare, perché non siamo tutti vivendo la stessa situazione", ha rimarcato. .

Dati più favorevoli.

Torres ha anche ricordato che se è stato possibile avere i dati più favorevoli nel Paese "è stato grazie all'impegno e alla consapevolezza della popolazione canaria, che ha rispettato le norme preventive che hanno iniziato ad essere prese ad agosto per controllare la pandemia" . Alcuni dei regolamenti che erano già stati adottati dalle Isole Canarie due mesi fa erano la cancellazione della vita notturna, la limitazione del numero di persone alle riunioni, il divieto di fumare mentre si cammina o se due metri di distanza non vengono mantenuti, l'aumento di sorveglianza e sanzioni aumentate.

Torres ha sottolineato che "queste regole hanno dato buoni risultati", tuttavia, ha insistito sul fatto che "la guardia non verrà abbassata e saranno prese le misure necessarie a seconda dell'evoluzione della pandemia nell'Arcipelago e delle indicazioni degli esperti" .

Continua a leggere...

La tua opinione è preziosa per noi: hai trovato questo articolo interessante?

Precedente Articolo
Regno Unito e Germania tolgono il veto turistico alle Canarie

Regno Unito e Germania tolgono il veto turistico alle Canarie

711 28 2  Nostro articolo - 1 mese fa

Ángel Víctor Torres, presidente del Governo delle Canarie, conferma che le isole non sono più nelle zone a rischio del sistema sanitario tedesco e inglese. ... Continua a leggere

Prossimo Articolo
Arrivano i primi voli internazionali con i passeggeri muniti di PCR

Arrivano i primi voli internazionali con i passeggeri muniti di PCR

243 14  Nostro articolo - 1 settimana fa

I primi passeggeri internazionali arrivano in Spagna con il loro PCR. Questa mattina il primo volo è arrivato da Amsterdam a Barcellona. Tutti i passeggeri avevano con sé il test PCR effettuato entro le 72 ore precedenti all'imbarco. ... Continua a leggere

CONDIVIDI QUESTA PAGINA

INVESTIMENTI IMMOBILIARI

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire come altri italiani stanno ottenendo rendite inimmaginabili dai mini appartamenti?

FARE IMPRESA ALLE CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire come un imprenditore italiano abbia pagato solo 2.650 euro di tasse a fronte di 104.000 euro di utile e mantenendo i suoi clienti italiani?

SANITÀ ALLE CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire come funziona la sanità alle Canarie?

TROVA LAVORO ALLE CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi trovare lavoro alle Canarie? Scarica subito la mini guida gratuita più completa e disponibile su Internet e trova il tuo nuovo lavoro!

WEBINAR CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Stai pensando di trasferirti alle Canarie? Grazie a questo Webinar gratuito scoprirai tutte quello che nessuno ti dice!

LE 8 ZONE DEL SUD DI GRAN CANARIA

LE GUIDE GRATUITE

Vivere a Gran Canaria? Scopri dove è meglio con la nostra mini guida di 54 pagine! Gratis (invece di 37 euro) ancora per pochi giorni

DOMANDE FREQUENTI

LE GUIDE GRATUITE

Stai pensando di trasferirti alle Canarie? Scarica gratis le 65 domande, divise per categoria, che risolveranno il 99,9% dei tuoi dubbi!

MINIGUIDA DI LAS PALMAS

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire tutto sulla capitale di Gran Canaria? Scarica subito la mini guida gratuita

VACANZA ESPLORATIVA

LE GUIDE GRATUITE

Tutte le informazioni per organizzare la tua vacanza esplorativa alle Canarie. Vuoi ricevere un preventivo gratuito?

STAI CONNESSO CON NOI