4 settimane fa

Le Canarie aprono al ribasso delle tasse per contenere l'inflazione dell'euro.

Il presidente delle Canarie Ángel Víctor Torres ha aperto ieri la porta a una possibile modifica delle tasse per affrontare le conseguenze che l'ascesa dei prezzi sta provocando nell'economia delle imprese e delle famiglie delle Canarie sebbene molto meno che nel resto di Europa. Il grande ritorno di turismo e l'aumento delle fonti rinnovabili salvano occupazione e redditi.

...PRIMA DI PROSEGUIRE: Conosci questo nostro servizio?

THE CHANGING EXPERIENCE

I NOSTRI SERVIZI - PACK TCE

The Change Experience: 8 giorni e 7 notti a Gran Canaria con NOI. Prova la vera esperienza di un cambio vita, le sensazioni che proverai quando vivrai realmente alle Canarie: cosa farai, dove andrai, con chi sarai, come parlerai, cosa ti diranno... Vivile con noi! Una intera settimana INSIEME

Il presidente delle Canarie, Ángel Víctor Torres ha aperto ieri la porta a una possibile modifica delle tasse per affrontare le conseguenze che la continua ascesa dei prezzi sta provocando nell'economia delle imprese e delle famiglie delle Canarie. Anche se ha escluso un calo generalizzato, ha confermato che «ci indebiteremo e toccheremo anche ciò che è necessario dal punto di vista fiscale» se necessario. E lo ha fatto in una seduta plenaria in cui l'aumento dei prezzi e le loro conseguenze nell'arcipelago hanno segnato gran parte del dibattito parlamentare, dove i gruppi dell'opposizione hanno chiesto all'unanimità di adottare misure che permettano di attenuare gli effetti dell'inflazione.

Allo stesso modo, il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato, tra le altre misure anti-inflazione, da una parte nuove tasse per banche ed aziende energetiche con il controllo che non vengano poi scaricate sul cittadino e dall'altra riduzioni e cali della pressione fiscale per aziende e famiglie ed inoltre abbonamenti gratis alla rete pubblica ferroviaria spagnola per tre mesi e sconti fino al 60% sul trasporto pubblico. Tutto questo per rendere "equa" la suddivisione degli oneri derivanti dall'aumento dell'inflazione.

Il vicepresidente e consigliere delle Finanze canario, Roman Rodriguez, ha precisato che l'inflazione nelle Canarie «è del 15% al di sotto della media», il che non significa che la situazione cambi «o che non ci preoccupi». L'aumento dei prezzi non è salito a due cifre come accade in molte regioni della penisola e dell'Europa.

Insomma, ancora una volta sottolineiamo che effetti negativi quali eccessiva tassazione, inflazione, aumento delle materie prime e congiunture temporali economiche negative vengono, qui alle Canarie, vissuti in forma molto inferiore alla media europea consentendo ad imprese, pensionati e famiglie una maggiore tranquillità ed un minore stress rispetto ad altri paesi europei.

Perché le Canarie hanno più margine sulle riduzione degli oneri ai cittadini e tasse per le imprese? Ecco due motivi:

Il recupero del turismo (quasi come nel 2019) e l'indipendenza energetica

Gli aeroporti delle Canarie hanno registrato oltre 3,4 milioni di passeggeri nel solo mese di giugno, recuperando quasi interamente l'attività di giugno 2019, secondo quanto riportato martedì da Aena (Agenzia aeroportuale spagnola). In particolare, nel giugno scorso gli aeroporti delle Canarie hanno accolto 3.422.335 passeggeri, con un calo del 2,8% rispetto al mese di giugno 2019. Ricordiamo che la popolazione locale alle Canarie è di poco più di 2 milioni di persone.

Dal 2011, le Isole Canarie si stanno muovendo verso un modello energetico per trasformarlo in un modello sostenibile, economico e veramente autonomo. Nell'isola di El Hierro, ad esempio, il 97% dell’energia consumata dalla popolazione proviene da una fonte pulita. A Tenerife il 63% dell’elettricità consumata sull’isola era rinnovabile ed il 48% a Gran Canaria. L'energia eolica supera i 450 megawatt. Nelle Isole Canarie ci sono 18 parchi eolici, e presto questa cifra salirà a 67. Quarantanove parchi eolici si aggiungeranno a quelli già esistenti nell'Arcipelago in attesa che lo Stato assegni loro una nuova quota energetica.

Alle Canarie, nei municipi sul mare, non si usa il riscaldamento e niente gas nelle case

Un altro vantaggio per i risparmi delle famiglie che decidono di trasferirsi alle Canarie è costituito dalla assenza dell'uso del gas ed al fatto che non è necessario il riscaldamento per i municipi costieri (ed anche molti di quelli più nell'entroterra). La costante temperatura di 22-26 gradi tutto l'anno ne rende inutile l'uso, come pure dei condizionatori.



La tua opinione è preziosa per noi: hai trovato questo articolo interessante?

Precedente Articolo
Facciamo chiarezza sul Bonus Digitale alle Canarie (e in Spagna)

Facciamo chiarezza sul Bonus Digitale alle Canarie (e in Spagna)

500 1 mese fa

Se hai una PMI o sei un freelance questa notizia ti interesserà molto. Nel 2022 il governo spagnolo, in particolare il ministero degli Affari economici e della trasformazione digitale, ha lanciato l'iniziativa Kit Digital, che mira a sostenere la digitalizzazione delle piccole e medie imprese e dei lavoratori autonomi. Ti diciamo tutto quello che devi sapere. ... Continua a leggere

Prossimo Articolo
Le Canarie, le restrizioni europee sull'energia, la guerra e il vivere sereni

Le Canarie, le restrizioni europee sull'energia, la guerra e il vivere sereni

1859 55 3 settimane fa

Sta facendo molto discutere la proposta di Bruxelles di ridurre, tra l'altro, il consumo di gas. Intanto Spagna e Portogallo, unici per ora in Europa, si sono dissociati e la hanno bocciata. Ma vediamo cosa potrebbe succedere alle Canarie se si attuassero misure ancora più drastiche e immergiamoci uno scenario che speriamo mai avvenga. ... Continua a leggere

CONDIVIDI QUESTA PAGINA

INVESTIMENTI IMMOBILIARI

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire come altri italiani stanno ottenendo rendite inimmaginabili dai mini appartamenti?

FARE IMPRESA ALLE CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire come un imprenditore italiano abbia pagato solo 2.650 euro di tasse a fronte di 104.000 euro di utile e mantenendo i suoi clienti italiani?

SANITÀ ALLE CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire come funziona la sanità alle Canarie?

TROVA LAVORO ALLE CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi trovare lavoro alle Canarie? Scarica subito la mini guida gratuita più completa e disponibile su Internet e trova il tuo nuovo lavoro!

WEBINAR CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Stai pensando di trasferirti alle Canarie? Grazie a questo Webinar gratuito scoprirai tutte quello che nessuno ti dice!

LE 8 ZONE DEL SUD DI GRAN CANARIA

LE GUIDE GRATUITE

Vivere a Gran Canaria? Scopri dove è meglio con la nostra mini guida di 54 pagine! Gratis (invece di 37 euro) ancora per pochi giorni

DOMANDE FREQUENTI

LE GUIDE GRATUITE

Stai pensando di trasferirti alle Canarie? Scarica gratis le 65 domande, divise per categoria, che risolveranno il 99,9% dei tuoi dubbi!

MINIGUIDA DI LAS PALMAS

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire tutto sulla capitale di Gran Canaria? Scarica subito la mini guida gratuita

VACANZA ESPLORATIVA

LE GUIDE GRATUITE

Tutte le informazioni per organizzare la tua vacanza esplorativa alle Canarie. Vuoi ricevere un preventivo gratuito?

STAI CONNESSO CON NOI