Vediamo quali sono le regole e i requisiti per l’esenzione dal pagamento di IMU E TASI e quando invece è previsto uno sconto sull’importo dovuto.

pensione alle canarieIMU e TASI : ti godi la tua pensione alle Canarie? Buone notizie! I pensionati residenti all’estero che ricevono una pensione estera Godranno di particolari esenzioni ed agevolazioni sulle due imposte sulla casa.

Quali sono le regole per chi non vive in Italia? Cominciamo specificando che, se risiedi all’estero ed hai una o più case di proprietà in Italia, le agevolazioni valgono solo se sei pensionato con residenza fiscale e percepisci la pensione dalla Spagna

Oltre a questo bisognerà rispettare determinati requisiti, tra i quali oltre alla non residenza in in Italia vi è l’iscrizione all’AIRE, che è semplicemente l’anagrafe degli italiani residenti all’estero.

Come funziona la sanitá alle Canarie? Scarica il report GRATUITO. Clicca qui.

>>>> www.trasferirsiallecanarie.info/sanita/ <<<<

Pensione alle Canarie: partiamo dall’Esenzione sull’IMU

Cominciamo a parlare dell’IMU: i residenti all’estero con pensione Spagnola  che godranno dell’esenzione totale dall’imposta a partire dal 2015 e per effetto di quanto disposto dall’articolo 9-bis della Legge 23 maggio 2014, n. 80.

L’esenzione IMU è quindi rivolta specificatamenti ai pensionati residenti all’estero titolari di proprietà o usufrutto di un’abitazione in Italia che ricevono la pensione dalle Canarie essendo ivi residenti fiscali.

La casa sarà quindi assimilata ad abitazione principale, anche senza la sussistenza dei 2 requisiti della residenza anagrafica e della dimora abituale.

Riepiloghiamo, Vuoi beneficiare dell’esenzione? Dovrai rispettare i seguenti requisiti:

  • essere iscritto all’AIRE e quindi non risiedere fiscalmente  in Italia,
  • Percepire la pensione dal paese di residenza (quindi non l’Italia)

Hai messo in affitto o comodato d’uso la tua proprietà? In questo caso sarai obbligato a pagare l’IMU

Dove insediarsi alle Canarie? GUIDA GRATUITA alle 8 zone. Clicca qui.

>>>> www.trasferirsiallecanarie.info/8-zone/ <<<<

Pensione alle Canarie: vediamo le agevolazioni TASI

Vediamo come funziona la TASI per chi si gode la pensione alle Canarie. A differenza di quanto previsto per l’IMU, non è prevista l’esenzione totale dal pagamento di quest’imposta e l’immobile non rientra tra quelli assimilati ad abitazione principale.

Tuttavia, il pensionato che risiede all’estero può beneficiare dell’agevolazione TASI, che prevede uno sconto di 2/3 dell’imposta.

Questo significa che chi si gode la pensione alle canarie è sì tenuto a versare la TASI  ma il versamento sarà nella misura di un terzo dell’imposta calcolata, ovviamente, sulla base dell’aliquota TASI prevista dal comune per l’abitazione principale.

Ti ricordo anche che la stessa agevolazione prevista per la TASI sarà applica anche per quanto riguarda la TARI, l’imposta sui rifiuti.

La capitale delle isole Canarie e’ una grande cittá cosmopolita. Fai un “viaggio virtuale gratuito” tra le vie di Las Palmas de Gran Canaria  con una mini guida. Clicca qui.

>>>> www.trasferirsiallecanarie.info/las-palmas <<<<

Ma le buone notizie non finiscono qui!

Buone notizie per coloro che ancora non sono in pensione ma contano i giorni per potersi godere la pensione alle canarie!

La quota 100 è ufficiale: se hai cominciato a lavorare giovane la tua età pensionabile si avvicina sempre di più

La nuova riforma delle pensioni è stata deliberata: quota 100, con uscita dal lavoro a 62 anni con 38 anni di contributi.

Pensioni, al via la quota 100 a partire da febbraio 2019

La riforma, fortemente voluta dalla Lega, è arrivata a destinazione e inizia a modificare la Legge Fornero.

A febbraio 2019 debutterà la cosiddetta “quota 100”.

L’attuale governo è stato chiarissimo sulle modalità pensionistiche: non ci saranno condizioni ulteriori alla “quota 100” nè penalizzazioni sugli assegni previdenziali.

Siamo davanti ad un passo importante verso una più profonda rivisitazione del sistema pensioni.

Quindi per te che vorrai goderti la pensione alle Canarie è il momento di pensare a quali sono i passi da compiere appena ottenuta la libertà.

Il passo successivo dovrebbe essere la “quota 41”, ovvero l’uscita dal mondo del lavoro con un minimo di 41 anni di contributi a prescindere dall’età anagrafica.

Nel 2019 sarà quindi possibile scegliere tra 4 finestre di uscita dal mondo del lavoro.

Ad avere maggiori vantaggi saranno quelli che hanno cominciato a lavorare tra i 22 e i 26 anni. Questa fascia d’età sarà infatti quella che trarrà più benefici dalla nuova riforma.

La legge di bilancio è attesa nei prossimi giorni, qui saranno introdotte ufficialmente tutte le manovre economiche volute dall’esecutivo e i dettagli di ciascun provvedimento saranno chiariti.

Tutto questo, una volta passato l’esame di Camera dei Deputati e Senato, troverà approdo a Bruxelles, in cui l’Unione Europea dovrà dare il suo bollino verde anche se, quasi sicuramente, già si prospetta uno scontro.

Guarda il webinar gratuito sulle Canarie in cui trovi informazioni di carattere generale. Clicca qui per avere un’idea di come sarà la tua pensione alle canarie.

>>> www.marcomisto.com <<<<

Vuoi venire a fare un viaggio esplorativo per capre come funziona la vita qui alle canarie e partecipare al corso in aula con me in cui avrai tutte le informazioni per un trasferimento sicuro e senza “mal di pancia”?

Compila il form qua sotto e verrai contattato da un membro del nostro staff.

>>>>www.trasferirsiallecanarie.info/vacanza-esplorativa<<<<

A scrivere questo post ho impiegato diverso tempo… In Cambio ti chiedo solo una cosa:

 

CONDIVIDILO per favore  COI TUOI AMICI SU FACEBBOK  🙂

Grazie 1000!!!!  Marco Misto Staff di trasferirsi felici alle Canarie. www.trasferirsiallecanarie.info

( Pensione alle Canarie )

1 comment

  1. Ciao Marco ti ricordi di me? Nel 2014 mi misi con Angeles la asesora di playa Aguila tramite te. Volevo chiederti a chi mi potrei rivolgere per una deuda della seguridad social ferma da 4 anni e improvvisamente uscita nuovamente con tanto di aumento a dismisura. C e’ un ente di difesa per i diritti che possa venirmi incontro o uno studio commerciale che si occupa di casi come questi? La Angeles non risponde. Io tornero’ in G Canaria il 27 Agosto. Grazie Ciao

Lascia un commento