residenza alle canarie

Se il tuo obiettivo è quello di portare la tua Residenza alle Canarie ma non sai come fare, sarai curioso di sapere le ultime “novità”…

…Devi infatti sapere che più si va avanti col tempo e più difficoltà fanno i vari municipi dell’arcipelago a rilasciare la residenza alle Canarie.

Sono finiti i tempi in cui bastava fare un viaggio alle Canarie e si prendeva il Nie verde e la residenza lo stesso giorno in cui arrivavi.

Per esempio devi sapere che in alcuni comuni hanno cominciato a sorgere richieste da parte della Polizia che stanno mettendo in difficoltá chi non sa esattamente come fare a prendere la residenza alle canarie ( NIE verde ) per venire alle Canarie magari per creare impresa, cercare lavoro, o semplicemente per vivere alle Canarie.

Dove insediarsi alle Canarie? GUIDA GRATUITA alle 8 zone. Clicca qui.

>>> www.trasferirsiallecanarie.info/8-zone <<<

Ovviamente c’è chi non condivide tali ristrettezze,  ma si deve ammettere che e’ un meccanismo di protezione da un’ immigrazione di massa (soprattutto clandestina) che non gioverebbe all’arcipelago delle isole Canarie.

Ma entriamo più nello specifico:

residenza alle canarie

1) Il governo , per concedere la residenza a Gran Canaria , vuole che abbiate un tetto sulla testa .

E’ chiaro che dovrete dimostrare di vivere da qualche parte… affittare una casa, comprare appartamento alle Canarie o farsi ospitare da qualcuno sará indispensabile per soddisfare il primo requisito del governo per prendere la residenza Gran Canaria o Canarie in genere.

Ultimamente, come avviene anche in Italia, abbiamo avuto segnalazioni che vengono effettuati controlli sulla comunicazione del domicilio, questo vuol dire che la polizia municipale ha verificato che la persona trasferita sia realmente alloggiata all’indirizzo dichiarato.

Quindi se vuoi fare le cose veramente per bene e no fare il furbo in questo caso non hai nulla da temere

Questa operazione si chiama empadronamiento e la si fa in comune che qui e’ chiamato Ayuntamiento.

Lo so che questi controlli sono una normale pratica in Italia (e’ una prassi la verifica della residenza alle Canarie, ma fino a poco tempo fa non era consuetudine che  facessero questo tipo di controlli, li hanno introdotti da poco).

Tuttosommato comunque questo fa ben sperare.. Vuol dire che cominciano a fare sul serio e a proteggere l’isola da gente indesiderata.

2) Il governo vuole che abbiate mezzi economici di sostentamento, altrimenti non concederá la residenza alle Canarie

Il secondo requisito per prendere la residenza alle Canarie e’ quello economico.

In questo caso per dimostrare che vi potete sostenere economicamente ed evitereste di girovagare a delinquere, e’ necessario possedere un saldo medio su un conto corrente spagnolo.

Il saldo richiesto al momento é di almeno 6.000€ per sei mesi di fila per ogni adulto che vuole prendere la residenza Gran Canaria, ma anche qui puó cambiare da comune a comune; in alcuni casi chiedono un po’ meno, in altri casi stanno chiedendo solo 5000 euro per ogni adulto che vuole prendere la residenza alle Canarie.

Mentre per ogni bambino (piccolo) che risiede nella stessa casa vanno aggiunti altri 3.500€, sempre come saldo minimo sul conto corrente.

Facciamo un esempio numerico:

Una famiglia Italiana che vuole portare la residenza alle Canarie per 4 persone (2 figli), dovrá dimostrare che a partire da sei mesi prima della data in cui richiedono la residenza ( NIE verde) avevano in banca 6.000€ + 6.000€ + 3.500€ + 3.500€ (che vuol dire 19.000€ fermi su un conto spagnolo) che possono coprire le necessitá di sostentamento per un nucleo famigliare di 2 adulti e 2 bambini.

Inizialmente l’apertura del conto corrente in banca sará di un conto da non residente alle Canarie

N.B. Questo requisito economico é relativo alle persone che vorranno prendere la residenza senza esssere pensionati, senza essere lavoratori dipendenti o senza aprire delle attivitá economiche alle Canarie.

Per queste ultime categorie, ora vedremo i requisiti che dovranno dimostrare.

Ovviamente non tutti avranno a disposizione questa cifra o non vorranno aspettare sei mesi coi soldi fermi in banca…

L’altra maniera per dimostrare il proprio sostentamento e’ quella di trovare lavoro e farsi assumere. Ma attenzione!! Qui entra in gioco una delle prime ristrettezze applicate in questo periodo: se prima era sufficiente esibire la busta paga, ora il dipendente deve portare evidenza della propria “vida laboral”, mostrare un contratto di lavoro in corso di validitá con durata superiore ai 6 mesi e con periodo di prova superato.

In questo caso si potrá procedere a richiedere la residenza alle canarie. Quanto sopra si traduce in lavorare alle canarie per un periodo di tempo  indispensabile per ottenere l’estratto della vida laboral ( una sorta di cronistoria della posizione lavorativa ) prima di portare la domanda di residenza alle Canarie.

A proposito di lavoro se puó esserti utile ti lascio un link per scaricare una guida gratuita su come trovare lavoro alle canarie. Clicca qui: 

>>> www.trasferirsiallecanarie.info/lavoro <<<

Se invece create una societá o una posizione di autonomo o un impresa in genere, potete dimostrare di avere i mezzi di sostentamento grazie alla busta paga che genera la vostra stessa societá, ma anche in questo caso la ristrettezza applicata e’ che vi verrá accettata la residenza alle Canarie dopo il primo versamento a Hacienda (l’agenzia delle entrate spagnola) .

Attenzione, i versamenti sono trimestrali, quindi calcolate un periodo di tempo abbastanza lungo per: creare un impresa, registrarla e fare i primi versamenti ad Hacienda e seguridad social per ottenere la residenza alle canarie.

Vorresti vedere i veri numeri del turismo a Gran Canaria in un report dettagliato e GRATUITO con tanto di video in cui viene spiegato tutto quello che c’è da sapere?

Clicca qui per accedere al report immobiliare gratuito

>>> www.trasferirsiallecanarie.info/immobiliare <<<

Se siete in pensione alle canarie, cari pensionati, dovrete spostare la pensione su un conto corrente spagnolo, occhio che in diversi comuni ultimamente pretendono che l’importo sia superiore a €662,31 euro mensili per persona.

Ultimo requisito richiesto:

3) Per concedervi la residenza alle Canarie, il governo vuole che non siate di peso alla sanitá canaria

Al fine di dimostrare che non lo siete sarà sufficiente pagare la seguridad social, circa 280 euro mensili per gli autonomi, (ma ci sono agevolazioni che fanno scendere drasticamente queste cifre) mentre per i dipendenti potrebbe variare in funzione della busta paga, (ma la dovrebbe pagare il datore di lavoro) oppure pagarvi un’ assicurazione sanitaria privata a tutto rischio (vanno dai € 50,00 in su al mese).

Per i pensionati e’ sufficiente iscriversi al SSN canario facendo richiesta in Italia tramite il modello S1 e presentando poi tutte le pratiche del caso qui ai centri de salud alle canarie.

A proposito di Sanitá Canarie, ti lascio un collegamento a una guida Gratuita sulla SANITÁ CANARIE. La trovi qui:

>>> www.trasferirsiallecanarie.info/sanita <<<

Dunque soddisfacendo i seguenti requisiti potete ottenere la residenza alle canarie:

1) Comprare o affittare una casa alle Canarie

2) lavorare alle Canarie oppure creare impresa, o avere dei soldi da parte

3) Essere coperti dal punto di vista sanitá Canaria

Ora non spaventarti per questi tecnicismi e burocrazie , magari in una lingua diversa dalla tua; una delle cose che sempre piú spesso gli Italiani come te ci stanno chiedendo e’ proprio quella di accompagnarli in questo lungo percorso per prendere la residenza alle Canarie. Guarda cosa dicono di noi.https://www.trasferirsiallecanarie.info/chi-si-e-trasferito-alle-canarie/

Oramai sappiamo come fare lo abbiamo giá fatto per tante persone e possiamo farlo anche per te!

A scrivere questo post ho impiegato diverso tempo… In Cambio ti chiedo solo una cosa:

CONDIVIDILO COI TUOI AMICI SU FACEBOOK 🙂

Grazie 1000, Marco Misto (residenza Gran Canaria). Per contattarci qui trovi i nostri riferimenti: https://www.trasferirsiallecanarie.info/contattaci/

(Residenza alle Canarie)

Lascia un commento