Sanità e medico alle Canarie

 1 MESE FA

04 - Pensionati alle Canarie 05 - Sanità 12 - Facciamo Chiarezza

Il Medico di famiglia e la sanità alle Canarie

L’argomento del medico di famiglia e, più in generale, un medico di riferimento e l’eventuale pediatra sono argomenti fondamentali per chiunque decida di Trasferirsi alle Canarie.

Parlando del medico di famiglia includeremo anche una breve panoramica sulla sanità alle Canarie che andremo ad approfondire nei prossimi appuntamenti settimanali.

La cura della propria salute e quella dei famigliari rappresenta forse l’aspetto primario da affrontare nella lunga “lista delle cose da fare” prima di trasferirsi.

Il “Cambio vita” che ti propone il nostro team di esperti include anche un “Cambio abitudini” per il fatto che certe procedure a cui negli anni ci si è abituati vengono a cambiare anche significativamente. L’aspetto più interessante è che il cambiamento avviene in meglio. Meglio significa sempre meno stress e meno preoccupazioni soprattutto in termini di burocrazia e soluzione delle liste di attese quando si va dal medico.

 

La sanità della Spagna e di conseguenza delle Isole Canarie è costituita, come in Italia, da un settore pubblico gratuito ed uno privato dove si paga per le prestazioni.

Fino a qui per il lettore le differenze non ci sono.

Ora vediamo le differenze, naturalmente la panoramica è incompleta in quanto non entriamo nei dettagli di ogni argomento:  a questo penseranno gli esperti di Trasferirsi Alle Canarie a cui puoi rivolgerti.

 

Citofono? No grazie!

Uno degli aspetti riguardanti la sanità pubblica ed in particolare il dottore di famiglia (che viene assegnato a seconda della residenza), è che i medici non affittano appartamenti in cui effettuare le visite costringendo le persone in attesa di consultazione a permanere per  anche lungo tempo in una salotto o peggio talvolta un ingresso di un appartamento magari al terzo piano senza ascensore o senza servizi per disabili.

Il medico di famiglia (lo chiamiamo così per comodità e per farci capire) riceve in una struttura pubblica denominata “Centro di Salute” e per la quale occorre un appuntamento.

Lo scopo dell’appuntamento è quello di ridurre al massimo i tempi di attesa ed addirittura in alcune struttura viene fissato sui quarti d’ora. Tutto può essere ovviamente fatto telematicamente (una comoda APP sul cellulare) e solitamente, grazie all’ottimizzazione dei tempi ed agli ampi parcheggi di fronte ai Centri di Salute, il tempo della visita occupa oltre il 90% dei tempi necessari.

SANITÀ ALLE CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire come funziona la sanità alle Canarie?

La code vessatorie

Apriamo una parentesi. Per chi ha vissuto a lungo in Italia, il ricordo di code interminabili per qualsiasi cosa, dal ritiro della pensione al pagamento di una pratica, dall’attesa presso il medico al pagamento di infrazioni, viene ritenuto da molti come una “colpa” che il cittadino debba espiare per non precisati motivi. La “coda” di persone in attesa di una prestazione o servizio sembra essere un’accettazione radicata contro la quale va bene una piccola protesta ma nulla più.

Alle Canarie non ci sono code grazie al sistema degli appuntamenti schedulati. Chiaramente chi arriva in ritardo ha due opzioni: o se ne torna a casa, oppure attende il suo turno dopo che i prenotati sono esauriti. Questa ottimizzazione delle prenotazioni consente da una parte allo Stato di prevedere le affluenze e quindi adeguarsi come personale, dall’altra al cittadino di attendere un massimo di 5 minuti per ottenere la prestazione richiesta.

Questo per tutto, sia per il lato sanitario, sia per quello burocratico (esempio ottenimento di certificati in Comune, ecc.).

Quanto si paga?

La sanità alle Canarie è gratuita come in Italia, anzi no. In Italia ci sono i ticket, alle Canarie no o meglio, sono “spalmati” sui farmaci in base al reddito. Va sottolineato che alle Canarie i farmaci mediamente costano il 30 percento in meno dei farmaci in Italia.

 

In Italia esiste la tendenza a consigliare le cure private al fine di scongiurare tempi biblici di attesa per una consulta o esame, alle Canarie ci sono egualmente i tempi lunghi per prenotare una prestazione ma c’è il vantaggio della sanità privata che è profondamente differente da quella italiana.

 

La sanità privata

Le Canarie, in tempi non Covid, sono visitate da oltre 18 milioni di persone all’anno. Per fare un esempio, è come se tutti gli abitanti dell’Italia, da Napoli a Messina, si trasferissero per vacanza almeno una volta all’anno in isole la cui superficie totale è inferiore all’Umbria.

La popolazione viene aumentata fino a 9 volte quella attuale secondo un effetto a “fisarmonica” a seconda del periodo dell’anno più propenso dei vacanzieri provenienti da vari Stati.

La sanità pubblica viene organizzata in modo da gestire i propri cittadini ed essere pronta per eventuali periodi di alta affluenza (malattie di stagione, Covid, ecc.) al punto che i Pronto Soccorso dei maggiori ospedali pubblici sono sovradimensionati in considerazione di periodi critici con alta affluenza di pazienti anche esteri.

Questa pressione viene mitigata dalle strutture private.

Le strutture private possono essere cliniche ma anche grandi ospedali che dispongono di unità di terapie intensive e possono essere considerati alla stregua degli ospedali pubblici.

La sanità privata è accessibile solo a pagamento ma è possibile stipulare polizze assicurative (come la Svizzera, gli Stati Uniti, ecc.) che possono arrivare anche a coprire tutte le spese (“sin copago”) al costo di poche decine di euro mensili per componente della famiglia.

La sanità privata include il medico di famiglia che fa visite a domicilio, qualsiasi tipo di esame incluse TAC, risonanze, ecc. con tempi di attesa estremamente ridotti (dai pochi minuti dall’atto della richiesta ad un massimo di una decina di giorni).

Tante volte accade che, una volta fissata la visita dallo specialista (esempio un ortopedico), si passi dall’ambulatorio direttamente alla radiografia ed alla risonanza magnetica in pochi minuti, come se fosse un pronto soccorso a codice rosso mentre magari è solo per una lussazione alla spalla! In più, se si è stipulata l’opzione di assicurazione senza pagamento, il portafoglio rimane chiuso in tasca. Neanche un euro è dovuto.

 

La professionalità

La fortuna delle Isole Canarie è quella di essere la meta di molti cittadini stranieri, in particolare tedeschi e nordici, i quali nei mesi freddi dei propri paesi vengono a godere del meraviglioso clima delle isole. Si tratta per la maggior parte di pensionati e di persone che hanno bisogno di cure in quanto anziani. Nel tempo, gli ospedali privati hanno assunto gli standard degli ospedali nordici e tedeschi nonché le proprietà stesse. Questo assicura ai pazienti elevatissimi standard di qualità pari alla sanità del proprio Paese (se non meglio) e dall’altra la sicurezza di poter vivere la vacanza e la permanenza senza la paura di trovarsi coinvolti in spiacevoli situazioni.

Come muoversi?

Il ventaglio delle offerte private in termini di assicurazioni sanitarie va valutato attentamente caso per caso, proprio per questo il nostro team di esperti di Trasferirsi alle Canarie ha da una parte acquisito grande esperienza negli anni con le varie tipologie di assicurazione per quanto riguarda il settore privato e sulle procedure burocratiche per quanto riguarda il settore pubblico.

Affidare la propria salute e quella dei propri cari  a qualche indiscrezione trapelata sui “social” o amici è una mossa sbagliata ed il tornare indietro dopo uno sbaglio non è mai semplice (aumentano i tempi, aumentano i costi).

Noi ti offriamo una consulenza ad ampio raggio, valutando tutte le possibili opzioni e in maniera disinteressata in quanto non abbiamo sponsor sanitari ma il nostro sponsor è l’affidabilità dei nostri servizi.

MEDICO E SANITÀ

I NOSTRI SERVIZI - PACK 3 (€ 110,00)

Ottieni il medico di famiglia, accesso agli ospedali pubblici, o privati convenzionati, ordinare medicine che prendevi in Italia anche qui alle Canarie, è un servizio propedeutico all’ottenimento della residenza Fiscale che ti serve per non pagare tasse in Italia.

La lingua è un problema?

Occorre fare una differenza sostanziale: il parlare spagnolo (ed ovviamente capire) è indispensabile per le operazioni legate al conseguimento di servizi, forma di contratti, appuntamenti presso i municipi e per qualsiasi pratica burocratica.

Davanti al medico, invece l’italiano viene il più delle volte capito e non occorrono grandi sforzi per descrivere una situazione, al limite può venire in aiuto l’inglese. Con il tempo si acquisiranno i termini base della lingua spagnola e sarà ancora più semplice farsi capire.

Guarda questo articolo di approfondimento sugli  ==> ospedali alle Canarie

La tua opinione è preziosa per noi: hai trovato questo articolo interessante?

CONDIVIDI QUESTA PAGINA
TAGS
Acquistare Casa Alle Canarie Aliquote Irpef Canarie All'Estero Con Figli Alle Canarie Con Figli Amadores Apertura Esercizi Commerciali Canarie Apertura Locali Appartamento Canarie Aprire Un Bar Alle Canarie Aprire Un Locale Alle Canarie Aprire Un Ristorante Alle Canarie Aprire Una Gelateria Alle Canarie Attività Alle Canarie Bassa Stagione Calima Canarie Casa Alle Canarie Chiusura Locali Clima Clima Alle Canarie

Mostra tutti

CATEGORIE

INVESTIMENTI IMMOBILIARI

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire come altri italiani stanno ottenendo rendite inimmaginabili dai mini appartamenti?

FARE IMPRESA ALLE CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire come un imprenditore italiano abbia pagato solo 2.650 euro di tasse a fronte di 104.000 euro di utile e mantenendo i suoi clienti italiani?

SANITÀ ALLE CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire come funziona la sanità alle Canarie?

TROVA LAVORO ALLE CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi trovare lavoro alle Canarie? Scarica subito la mini guida gratuita più completa e disponibile su Internet e trova il tuo nuovo lavoro!

WEBINAR CANARIE

LE GUIDE GRATUITE

Stai pensando di trasferirti alle Canarie? Grazie a questo Webinar gratuito scoprirai tutte quello che nessuno ti dice!

LE 8 ZONE DEL SUD DI GRAN CANARIA

LE GUIDE GRATUITE

Vivere a Gran Canaria? Scopri dove è meglio con la nostra mini guida di 54 pagine! Gratis (invece di 37 euro) ancora per pochi giorni

DOMANDE FREQUENTI

LE GUIDE GRATUITE

Stai pensando di trasferirti alle Canarie? Scarica gratis le 65 domande, divise per categoria, che risolveranno il 99,9% dei tuoi dubbi!

MINIGUIDA DI LAS PALMAS

LE GUIDE GRATUITE

Vuoi scoprire tutto sulla capitale di Gran Canaria? Scarica subito la mini guida gratuita

VACANZA ESPLORATIVA

LE GUIDE GRATUITE

Tutte le informazioni per organizzare la tua vacanza esplorativa alle Canarie. Vuoi ricevere un preventivo gratuito?

STAI CONNESSO CON NOI