Vivere all’estero vivere alle Canarie: cosa ti succede?

Vivere alle Canarie Vivere all’estero cosa cambia? Cosa ti succede?

perché vivere alle canarie vivere all'esteroIL PRINCIPIO DELLA RANA BOLLITA
(di Noam Chomsky)

Immaginati come una rana…immagina  un pentolone pieno d’acqua fredda nel quale nuota tranquillamente una rana.

Il fuoco è acceso sotto la pentola, l’acqua si riscalda… pian piano. Presto diventa tiepida. La rana la trova piuttosto gradevole e continui a nuotare. 
La temperatura sale. Adesso l’acqua è calda. Un po’ più di quanto la rana non apprezzi. La rana si stanca un po’, tuttavia non si spaventa. L’acqua adesso è davvero troppo calda. La rana la trova molto sgradevole, ma si è indebolita, non ha la forza di reagire. Allora….

la rana sopporta e non fa nulla. Intanto la temperatura sale ancora, fino al momento in cui la rana finisce – semplicemente – morta bollita. Questa e’ la fine che rischi di fare.

Se la stessa rana fosse stata immersa direttamente nell’acqua a 50° avrebbe dato un forte colpo di zampa, un colpo di reni, e sarebbe balzata subito fuori dal pentolone. Ne saresti venuto fuori.

Questa esperienza mostra che – quando un cambiamento si effettua in maniera sufficientemente lenta – sfugge alla coscienza e non suscita – per la maggior parte del tempo – nessuna reazione, nessuna opposizione, nessuna rivolta.

Funziona ovviamente anche a livello sociale ed e’ conosciuto come il principio di di Noam Chomsky ( o della Rana bollita )

Se guardiamo ciò che succede nella nostra amata Italia  da alcuni anni, ci accorgiamo che stiamo subendo una lenta deriva alla quale ci fanno abituare poco a poco. Un sacco di cose, che ci avrebbero fatto orrore diversi anni fa anni fa, a poco a poco sono diventate banali, edulcorate e – oggi – ci disturbano solo leggermente o lasciano decisamente indifferenti la gran parte delle persone.

Non solo in nome del progresso e della scienza, i peggiori attentati alle libertà individuali, alla dignità della persona, all’integrità della natura, alla bellezza ed alla felicità di vivere, si effettuano lentamente ed inesorabilmente con la complicità costante delle vittime, ignoranti o sprovvedute, ma anche a livello politico e sociale  viene  costantemente sfruttato il principio della Rana Bollita:

ti sei sicuramente accorto che la tua cittá e’ diventata invivibile?

Che i servizi non funzionano piú come prima?

Tagli costanti a istruzione, sanitá sicurezza sociale? Immigrazione clandestina, situazioni di disordine sociale, violenze furti?

Soprusi fiscali, legali , tasse a livelli inimmaginabili solo qualche anno fa, la gente non arriva fine mese?

Politici corrotti che fanno una politica a dir poco discutibile che invece che favorire i cittadini favoriscono le loro  tasche  e quelle  dei loro collaboratori o raccomandati?

Bene sappi che hanno alzato,  poco a poco , la temperatura della pentola “Italia” in cui anche tu ti trovi.

Uno degli strumenti piú utilizzati per renderci “zombie” in tale maniera soprattutto sono i media televisione in primis; Il permanente ingozzamento di informazioni da parte dei media satura i nostri cervelli che non riescono più a discernere, a pensare con la loro testa, anche i  foschi presagi annunciati per il futuro, anziché suscitare delle reazioni e delle misure preventive, non fanno altro che prepararti psicologicamente ad accettare le condizioni di vita decadenti, perfino drammatiche.

Rifletti :

per aver una prestazione sanitaria devi aspettare a volte diversi mesi:E’ normale daltronde ci sono le liste d’attesa…e’ sempre stato cosí…

I politi fanno solo i loro interessi:E vabbé cosa ti aspetti sono tutti uguali sia di destra che di sinistra, che di centro …basta che si prendono loro la poltrona…”

Agli immigrati danno casa  30 euro al giorno i nostri Italiani  dormono in macchina: ”  ovvio , certo ci sono degli interessi dietro , e’  tutto un magna magna sai quanto ci guadagnano sugli immigrati? Addirittura le nostre navi li vanno a prendere in acque internazionali …Vabbé dai sbrighiamoci che tra poco inizia il derby in televisione!”

Hanno violentato una ragazza mentre passeggiava nel parco: “vabbé ma anche lei se lo va a cercare… passeggia nel parco di sera  e addirittura portava la minigonna…e’ ovvio che la violentano…con tutti i delinquenti che ci sono in giro!”

Sii sincero cosa hai fatto fino ad ora in concreto per evitare o reagire alle situazioni che stanno mandando a fondo la cara Italia e stanno facendo alzare sempre piú la temperatura nella pentola in cui anche tu ti stai involontariamente  trovando .

Stanno bollendo anche te!. Ricorda il fatto che magari tu stia ancora bene economicamente o lavorativamente…non significa che la temperatura nella pentola non stia salendo…sono proprio le persone come te, il ceto medio che ha piú da perdere.

Del principio di Noam Chomsky ( o della Rana bollita ), ne parliamo anche a questo  corso in aula che teniamo qui a Gran canaria per chi sta pensando di saltare fuori dalla pentola. Diverse centinaia di persone hanno partecipato al corso in aula che facciamo a Gran Canaria e molte di loro hanno dato il colpo di reni necessario  per saltare fuori dalla pentola prima che sia troppo tardi, altri lo hanno pianificato a breve, altri hanno almeno raggiunto la consapevolezza e sapranno come correre ai ripari.

ATTENZIONE!  Se scegli di guardare questo video sotto  che ho trovato su youtube sappi che le immagini potrebbero non piacerti. Se decidi di premere Play ti consiglio di vederlo assolutamente fino in fondo.

Se hai visionato il video sono sicuro abbia suscitato in te una sensazione molto sgradevole ( almeno in principio) . Ho scelto questo video perché era uno dei piú sobri in youtube altri video analoghi hanno scatenato l’ira di molti utenti commenti durissimi e offensivi nei confronti di chi ha realizzato le riprese.

Se anche a te questo video ha smosso / generato delle emozioni e’ normale, ma e’ altrettanto curioso che ti preoccupi tanto ( giustamente)  per una rana peró non ti  renda conto che in questa pentola di acqua prossima l bollore ci sia tu stesso, non ci si rende piú conto della fine che faremo noi e i nostri figli.

Vivere all’estero ha rappresentato la soluzione per molte persone. Anche vivere all’estero puó comportare di sentirsi a mollo in una pentola di acqua ma la differenza sta nella temperatura dell’acqua. Vivere all’estero potrebbe fare la differenza tra farsi bollire o stare a mollo in acqua tiepida.

Allora se non sei come la rana, già mezza bollita, dai  il colpo di reni,  e verifica se anche per te sia  possibile saltare fuori dalla pentola prima che sia troppo tardi! Molte persone come te hanno deciso almeno di informarsi:  ecco quale e’ stata la loro esperienza. ( clicca qui )

Ti auguro di trovare la forza di reagire e trovare una nuova vita per te e i tuoi cari , il tutto comincia sempre con un primo passo, anche solo con l’informazione.

Per cortesia CONDIVIDI in FACEBOOK
queste informazioni…qualcuno in piú potrebbe rifletterci.. 🙂 

Marco Misto Staff Trasferirsi alle Canarie (vivere all’estero )

73 pensieri su “Vivere all’estero vivere alle Canarie: cosa ti succede?

  1. Grazie Marco. È proprio come dici tu, tanto che il 12 gennaio partirò per Tenerife. Come ti avevo preannunciato, verremo a vivere proprio vicino a te. Abbiamo scelto Tenerife perchè come sai, l´Università di Tenerife ha il Master per Biologia e mia figlia si laurea proprio quest´anno. Purtroppo non c´è a las Palmas. Ti assicuro saremmo venuti da te per la correttezza e la simpatia che abbiamo trovato sia nei nostri colloqui che nelle tue mail sempre molto interessanti, costruttive e utili. Se fosse possibile iscrivere mia figlia a Medicina verremmo a vivere a Las PALMAS MA NON SO SE È POSSIBILE:
    Un abbraccio.
    Andrea

    • Ciao Andrea!!!! Finalmente e’ arrivato il momento! Bene sono contento Per quanto riguarda l’universitá prova a verificare perché mi risulta che la possa frequantare a distanza e anche dare esami a distanza dipende peró dalla facoltá. Bene spero vi inserirete bene e in fretta.
      Buon Viaggio!
      Ciao marco misto

      • ciao Marco. mi chiamo Ciro vorrei chiedere per cortesia, se con due pensione minima io e mia moglie in che condizioni potremmo vivere alla isole Canarie.

        • Ciao, per quanto riguarda il calcolo della pensione alle Canarie Lorda / netta, ho scritto un articolo che puoi trovare qui : https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=irpef&submit=Cerca . Il succo del discorso e’ che la pensione senza tasse alle Canarie la puoi avere e poi pagare le tasse locali che saranno sicuramente inferiori a quelle italiane, ovvero vai a metterti in una condizione vantaggiosa. Non e’ possibile calcolare esattamente l’importo che riceverai a meno di far effettuare una simulazione a una commercialista e anche in quel caso e’ difficile tenere conto delle tante agevolazioni che potrai avere.

          Calcola comunque che rispetto al netto italiano potrai percepire un 7 – 15% in piú anche se i vantaggi che otterrai a livello fisico salutistico e di qualità di vita saranno ben superiori per il fatto che vieni a vivere alle Canarie.

          Leggi l’articolo che ti ho proposto nel link sopra https://www.trasferirsiallecanarie.info/?s=irpef&submit=Cerca

          Per farti un esempio e’ stato calcolata la pensione alle Canarie di un pensionato che ha 54000 euro lordi in Italia ( 2800 euro netti al mese, ed e’ risultato che prenderà qui circa 3070 euro al mese ) ovviamente più l’importo della pensione sale e più le tasse si assomigliano tra Italia e Canarie quindi il beneficio si riduce ma rimane comunque presente.

  2. Ciao Marco, si è vero ci stanno cucinando a puntino, ma sapere che in un altro paese si sta meglio già mi fa star meglio, e nella speranza che i miei ultimi anni di lavoro passino velocemente, così avrò la possibilità di fuggire da un stato tiranno, il quale sa che può spremere i lavoratori fino al ultimo, non perché italia abbia difficoltà, ma per mantenere quella zavorra.
    Appena riesco voglio venirti a trovare, ho tante domande da chiedere, ma sempre più convinti io e mia moglie di cambiare pagina
    Fabio

  3. Ciao Marco leggo sempre quello che scrivi con molto interesse.Infatti io e mia moglie abbiamo deciso di venire alle Canarie per una ventina di giorni a febbraio per avere una visione più ampia possibile sulle reali possibilità di trasferirci definitivamente. Spero di poterti incontrare personalmente presso l’agenzia di Las Palmas. Colgo l’occasione per augurare a Te e alla tua Famiglia un felice anno nuovo.

  4. Ciao Marco,hai perfettamente ragione,mi mancano pochi anni alla pensione e se avessi la fortuna di vendere la casa ti raggiungo ancora prima.

  5. sono pensionato presto verro a vivere e teneriffe in quanto italia e diventata insostenibile. oggi a gia arrivata la cugina di mia moglie, io devo sistemare le pratiche in italia con insp in modo che la pensione venga addebitata direttamente li in banca presto verro per affittarmi un alloggio poi il trasferimento definitivo ti contatero

  6. Caro Marco tutto quello che hai scritto e vero e sicuramente manca ancora di tante ingiustizie e chi piu di uno come me che vive tuttora in Italia fra mille ingiustizie può saperlo,resta il fatto di essere informati il più possibile e i costi del trasferimento e naturalmente la vostra parcella per essere seguiti passo passo,ho letto diverse spiegazioni e devo dire molto accurato anche i video,e che uno prima di convincersi di venire a vivere alle Canarie deve convincersi da casa sua in Italia con più informazioni possibili,se puoi passarmi l’indirizzo di skype per poter parlare direttamente con tè sarebbe una bella cosa per chiarire alcuni punti,saluti e a rivederci a presto.

  7. Sono un pensionato, ex vigile del fuoco, dal 2010 e verrei di corsa a vivere alle canarie, tuttavia credo che per me, ex Inpdap ed ora Inps, vi siano dei reali problemi di trasferire anche la mia pensione in quel posto meraviglioso. È vero che non avrò la pensione lorda come qui in Italia, ma che sarò costretto a lasciare la tassazione (imposte irpef) qui? Io non lo trovo giusto perchè se devo pagare le imposte sarebbe giusto pagarle dove risiedo e non dove sono attualmente. Grato di una Tua risposta, saluto cordialmente. Giovanni.

  8. Grazie per i tuoi articoli senpre piu’ tentatori. Per passare otto mesi di fila alle Canarie, in previsione di chiedere una futura residenza per stabilirsi magari li’ definitivamente in futuro ( e in quel caso per altri requisiti e’ chiaro che sara’ un’altra storia) quali requisiti cartacei e pecuniari bisogna rispettare, senza voler avere in quel periodo un lavoro ma solo motivazione turistica? Grazie per quel che potrai dirmi in merito.

  9. Egregio, vorrei evitare di fare la fine della “rana”, infatti stiamo programmando un paio di settimane in loco nel mese di Settembre ( sembra lontanissimo ma non è così). Alcune problematiche ci inpediscono di arrivare sin da subito prima fra tutte la riforma Fornero che impedisce alla mia 50% di ottenere il “diritto acquisito” alla pensione avendo spostato molto in avanti l’asticella … ma mai dire mai.
    Sicuramente ci metteremo in contatto per tempo, in quanto ho delle domande da rivolgerti, sinceri auguri Gaetano

  10. Caro Marco,
    condivido al 110% il tuo scritto ed in effetti lo scorso anno sono stato quattro volte a Gran Canaria per vedere come si vive ed informarmi sulle modalità di rilascio del NIE.
    Adesso ci tornerò il 27 di questo mese con l’intenzione di affittare un alloggetto a partire da febbraio ed intraprendere così l’iter burocratico (che non mi pare molto complesso se rapportato all’Italia) per l’ottenimento del NIE.
    Farò in modo di incontrarti una volta sull’isola per ringraziarti personalmente del lavoro preciso e meticoloso che fai che mi è stato di grande aiuto a prendere la decisione di lasciare l’Italia dove francamente non c’è più gusto a vivere.
    Cordiali saluti.
    Carlo

  11. Ciao Marco, è da anni che ci scriviamo via e-mail, e che ti dico che sto lavorando per lasciare l’ Italia…e finalmente è quasi giunto il momento! Fra 15 gg tornerò alle Canarie per la terza volta, questa volta per muovere i primi passi per trasferirmi lì! Magari stavolta ci si potrebbe incontrare..ti contatterò ok?
    Sai, io ho girato mezzo mondo, e credo che l’ Italia sia uno dei posti più belli, (la mia Romagna è fatta di gente splendida e buon cibo! O almeno una volta….) ma come dici tu, non si vive più e ogni giorno peggiora!
    Quindi chi può è meglio che lasci questo Paese.
    Un Saluto
    Walter.

    • Io e la mia Famiglia ti facciamo le nostre più sincere congratulazioni e i nostri migliori Auguri per tutto Sig.ra Tiziana e…soffriamo di sana invidia 🙂

  12. Ciao Marco! Se potessi mi trasferirei anche domani, solo che devo terminare gli studi e spero di farcela per quest’anno. Dopo di che partirò per trovare lavoro. Sono indecisa sul luogo. Per esempio, anche in Portogallo so che si vive bene. All’età di 8 anni ho avuto la possibilità di soggiornare per 15 giorni a Tenerife e mi ricordo che mi piacque molto. Ora io mi sto laureando in economia aziendale. Ho diverse esperienze lavorative. E mi chiedo se lì riuscirei a trovare lavoro se mi dovessi trasferire. Potrei fare un viaggio esplorativo. Ci sto pensando.
    Per il momento ti saluto.
    A presto

  13. Pienamente condivisibile che in Italia ci stiano bollendo, e nemmeno lentamente. Meno condivisibile il fatto che la soluzione giusta sia obbligatoriamente fuggire all’estero. E’ probabilmente una scelta vantaggiosa a livello personale, ma in parte è una sconfitta se si ama il proprio paese perchè si rinuncia a cambiarlo…anche se poi va riconosciuto che è difficile cambiare l’Italia da soli, tanto vale almeno salvare sè stessi.
    Tuttavia mi pare strano che chi se ne va dall’Italia possa considerare la Spagna e le Canarie come la soluzione: il clima e l’ambiente sono eccezionali e valgono il sacrificio, ma se ci si lamenta di tasse, disoccupazione, diseguaglianze e inefficienze statali…beh non è che lì le cose vadano diversamente.
    Infine trovo molto basso l’attacco ai profughi, “le nostre navi li vanno a prendere in acque internazionali” perché quelli altrimenti affogano in mare. Preferisce averli sulla coscienza? E i 30 euro al giorno non vengono dati ai profughi ma alle strutture che li ospitano (italiani). O ritiene che chi scappa dalle guerre (che noi abbiamo contribuito a creare, vedi Iraq, Afghanistan e Libia) non possa avere nemmeno un tetto e il cibo?
    Comunque abbiamo capito: meglio scappare dall’Italia e venire alle Canarie, a patto che si venga ai suoi corsi della durata di un pomeriggio dove Lei per appena 200 euro ci racconta tante cose interessanti che noi poveri sprovveduti non potremmo mai sapere…

    • Bene Roger spero di vederti presto il corso viene 147 euro al momento in promozione, puoi accedere da dentro la tua videoguida per averlo in promozione . Ecco cosa ne pensa chi ci e’ giá stato: https://www.trasferirsiallecanarie.info/chi-is-e-trasferito-alle-canarie/
      Sulla politica internazionale non discuto la tua idea la hai esternata ci lasciano credere che sia quella giusta, ognuno e’ libero di credere quello che vuole io guardo i fatti c’é gente che specula su quei poveretti e nn c’é dubbio.
      Ciao marco misto

  14. Marco mi fai sognare anche con un video che rappresenta perfettamente la fine che stiamo facendo in Italia. Ad aprile sarò al tuo corso nn vedo l’ora di conoscere dal vivo questa meravigliosa isola . Grazie di cuore

  15. Ciao Marco ,
    Ti.seguo e sto facendo tutte le valutazioni per potermi.trasferire a Gran Canaria .
    E il lavoro che devo cercare in modo prioritario e capire se mia.figlia che.si diploma quest ‘anno potrebbe frequentare università la settore design .
    Ti contattero’ presto .per avere tutte le notizie di cui necessito .
    Grazie grazie
    Massimiliana

    • Ciao non esiste il sito attendibile per eccellenza per trovare lavoro alle Canarie ma piuttosto esiste il candidato o la candidata attendibile.
      Premesso che da lontano non troverai molto ma soprattutto se non vieni prima a vedere e farti un nie non riuscirai a inviare neanche il curriculum quindi ti consiglio prima un viaggio esplorativo: https://www.trasferirsiallecanarie.info/viaggi-canarie/. Se vuoi provare su adecco candidati per la spagna poi scegli zona Canarie e vedrai che ti chiedono il nie per poter procedere. Questo e’ un sito Attendibile.
      Ciao
      marco misto

  16. Ciao Marco questa della rana non la sapevo ma ci ero arrivato da solo ci sto lavorando per spostarmi da qui ma in questo momento non posso fare azzardi quindi ci lavoro con cautela non appena possibile farò una affacciata da te grazie

  17. Ciao a tutti,
    io, purtroppo, faccio inversione di marcia…ho un bellissimo tre locali, a soli 150 m dal oceano a Playa del Ingles, completamente ristrutturato, ma la moglie non vuole trasferirsi e mi costringe a venderlo. Abbiamo tre figlie e la casa attuale è diventata troppo piccola, e devo vendere l’appartamento a Gran Canaria per poter comprarne uno più grande di questo, a Milano. Se per caso, qualcuno cerca una bella soluzione a due passi dall’ oceano, fatemi sapere. Io sono sull’ isola dal 24 al 31 gennaio 2016.
    Auguri a tutti. Predrag

  18. Ciao Marco Misto spero che la mia agonia duri meno che l’acqua bolla . Aspetto di arrivare alla agognata pensione due o tre anni spero e poi finalmente Vivere..

  19. ciao marco sempre molto chiaro e diretto mi piace molto. per cominciare la mia compagna con me ha aperto una d.i. di dropship (ecommerce) per ora con un fornitore mio amico, io sono in pensione con circa 1000 € al mese ma voglio ancora fare molto nei miei ultimi anni, tra qualche mese e prima di fine anno, la mia idea è di chiudere la ditta in cui facciamo esperienza ed aprire un dropship alle canarie e trasferirsi lì io ti seguo dall’inizio e adesso mi sono deciso. sto svuotando il magazzino e tutto il superfluo per questo. se per cortesia mi puoi dire il costo per venire da te per il prossimo corso completo di soggiorni vari etc siamo in due ed anche la data inizio e fine. molte grazie come sempre.
    rocco e oxana

  20. Salve vorrei sapere gentilmente se e’ possibile fermarsi 6-7 mesi all’ anno alle Canarie senza tanti problemi burocratici ,e visto che non conosco nessuno e sono solo ,quando arrivo come dovrei orientarmi per alloggio etc..etc..

  21. Ciao Sto valutando seriamente di partire ma.a.volte mi sembra una impresa.!cmq a breve vorrei fare un viaggio per valutare se mi piacciono i posti. .sarei orientata.per Tenerife. .siamo io un figlio di 22e un cagnolino. .ce la faremo???

  22. Ciao Marco, sono sempre più in sintonia e in questo momento mi trovo a Maspalomas e mi trattengo fino a sabato, ti chiedo se possibile incontrarti. Saluti Ferdinando

  23. Ciao Marco, è proprio così. Cercano di indorare la pillola, ma ormai si è capito che l’Italia è a un punto di non ritorno (almeno questo è il mio pensiero). Per questo motivo, mio marito ed io, ad ottobre ti verremo a trovare facendo un viaggio esplorativo di 2 settimane. Ho già prenotato bungalow e biglietti aerei 🙂 Non vediamo l’ora! Vogliamo dare una svolta positiva alla nostra vita, costruire un qualcosa di nostro. La vita da dipendente ci stà diventando stretta, pretendono l’impossibile e non ti danno niente in cambio, perchè sanno che fuori non c’è altro e sei costretto a rimanere lì come uno schiavo. Quando ci saranno le date utili per il corso, prenoterò anche quello tramite il portale (abbiamo già studiato 😉 ). Grazie per tutto il lavoro che fai. Auguri di cuore di buon anno a te e famiglia.
    Hasta pronto!
    Fani e Enzo.

  24. Ciao Marco,
    molto vero e soprattutto molto convincente l’esempio della rana, come si usa dire è cascata come il cacio sui maccheroni perchè devo solo decidere la data per venire al tuo corso in aula e finalmente arrivo pure io, con la speranza di esaudire il grande sogno delle Canarie. Chao Marco.

  25. Ciao, volevo sapere se possibile avere una dritta per affittare magari da un privato per 15 gg in Marzo in las palomas Gran Canaria un bilocale per valutare come ho letto la zona per un trasferimento spero più’ vicino possibile. Grazie

  26. Ciao Marco, volevo chiederti per un tuo consiglio per affittare per 15gg un alloggio per venire a visionare la zona di las palomas in Gran Canaria su che costi parliamo e se mi puoi dare un tuo parere. Grazie

  27. Vorrei trasferirmi con mia moglie alle Canarie. Consigliami una zona sul mare dove affittare un appartamento. Vorrei una zona con spiaggia bianca . Se me la indichi vengo per un primo contatto per una quindicina di giorni

  28. Ciao Marco, innanzitutto complimenti per tutto quello che scrivi. Mi è stato di grande aiuto per spingermi a prendere una decisione. Dall’11 marzo infatti sarò a Tenerife per una decina di giorni destinati a sondare il terreno. Sono una ragazza di 24 anni, laureata, è attualmente vivo a Milano, ma ahimè faccio fatica a stare qui per una serie di motivi. Mi piacerebbe poterti contattare telefonicamente, o via mail, sia per chiederti alcune info pratiche, sia per avere un appuntamento con te per delle consulenze ed eventualmente un supporto per i documenti necessari. Ti ringrazio anticipatamente per la risposta,
    A presto, Alessandra

  29. Ciao Marco
    Sono tre mesi che lavoro e risiedo a Tenerife. Avendo 59 anni è 38 anni di contributi Inps versati in Italia, quanti anni dovrò ancora lavorare qui per avere una pensione. E i miei contributi Inps che fine fanno. Grazie

  30. Ciao Marco devo dire che la storia della rana e’ proprio vera te ne devo dare atto.Hai proprio ragione,uno pensa pensa devo andare qui devo andare li e poi non si va da nessuna parte.Comunque devo dire che dopo questi toui consigli sono ancora più deciso a cambiare vita e spero che un giorno questo accadra’ il piu’ presto possibile.Ciao Marco e grazie.

  31. Ciao Marco.
    Leggo con molto interesse tutto quello che scrivi e condivido al 100% . Se non vi sono intoppi penso nel mese di Aprile di venire a Gran Canaria per una quindicina(15) di giorni con mia moglie ed mio figlio con sua moglie con il loro bambino di quattro anni, per valutare il nostro definitivo trasferimento. Spero di incontrarci presso la tua Agenzia per uno scambio di vedute. Ti faccio presente che io sono un pensionato Inps ex Inpdap, mia moglie attualmente se nulla cambia nel sistema pensionistico Italiano andrà tra due anni circa in pensionamento, mentre mio figlio e mia nuora verrebbero a Gran Canaria per cercare lavoro o in alternativa mettersi in proprio, ma tutto questo lo valuteremo insieme. Colgo l’occasione per inviarti anche se in ritardo i migliori Auguri di un Felice Anno Nuovo a te e famiglia. A presto
    Guido

  32. Ciao Sono Sonia Vorrei TrasferMi A Tenerife Cerco Lavoro E Casa Io SonO QualificatA Come Guardia Giurata. Ho tutti gli attestati se possibile sapere come posso fare domanda

    • Ciao Sonia per lavorare a tenerife come guardai giurata devi innanzitutto metetrti in regola con documenti nie etc altrimenti no potrai nenache inviare il tuo curriculum,
      se vieni a fare un viaggio esplorativo a grancanaria ti mettiamo in condizioni di capire tutto. Guarda suggerimenti per viaggio esplorativo: http://www.viaggioallecanarie.it
      Ciao
      marco

  33. Ciao Marco sempre io, ma è così difficile contattarti ? è da più di un mese ke lo faccio.
    Cmq, visto ke sto programmando a brevissimo tempo a trasferimento per vivere alle Canarie, sto cercando un monolocale a Vecindario,appena trovato
    vengo lì.
    Intenzione mie e di aprire una ditta di impianti elettrici civili, industriali, speciali, con apertura di un negozio di assistenza elettrodomestici.
    Volevo un contatto con tè,per altre informazioni, sto provando a contattarti ma con esito negativo..
    Ti prego di farmi sapere qualcosa… Grz.
    p.s. le mie intenzione sono quelle di venire il mese prossimo…

  34. Ciao marco
    Collego l’articolo della rana alla mia situazione reale come padre di una famiglia numerosa
    Composta da un nucleo familiare di 12 persone.
    Ho avuto una prostata tramite un’agenzia la sta trave group Austria per un lavoro stagionale di 8 mesi con possibilità a tempo determinato come manutentore di impianti tecnologici caldaie piscine elettrici ecc. Presso hotel la servitas de-ure da me sconosciuto…… Ti chiedo un aiuto da parte tua per ulteriori possibilità….. Informazioni ti ringrazio tanto .. E tanti auguri da parte nostra ciao

  35. Ciao Marco…complimenti per i tuoi articoli molto belli,molto veri.molto utili e molt0 esaustivi in modo particolare questo.
    Nel rapporto prezzo qualità vicinanza all’Italia avevo deciso di trasferirmi in Tunisia ma visto il rischio di vedere la mia bella testa sgozzata sulla lancia di un jidaista è peggio della rana…..Considerato che amo il mare ma odio il vento quale isola delle Canarie mi consiglieresti e quanto può costare un bilocale sul mare + Iva notaio etc etc? Grazie e Buona giornata.

    • Ciao vittorio indicativamente dagli 80.000 euro trovi qualcosa che ti puó piacere ( se costa meno c’é un motivo) poi se si trovano sul mare non c’é prezzo..dipende daal vista dalal vicinanza dalal zona etc.. puoi arrivare anche a 200.000 euro.
      Dai un occhio qui http://www.casaallecanarie.info
      Ciao
      marco

  36. ciao vorrei venire 1 mese allle canarie in una casa in affitto certamente il prezzo non so come posso fare mi potresti dare un consiglio te ne sarei molto grata ciao anna. bello il tuo commento molto interressante, e poi io adoro tuuta la spagna e isole comprese . ciao anna

  37. CIAO SIGN. MARCO: SONO UN PENSIONATO, LE DICO SOLO CHE HO GIRATO MOLTO DA QUANDO SONO ANDATO IN PENSIONE… E HA DESSO VOGLIO FERMARMI, ALLE CANARIE ( TENERIFE ) E VORREI COMPRARE UNA PICCOLISSIMA CASETTA, NON LONTANA DAL MARE…. SI PUÒ’ TROVARE CON 50.000 MILA EURO GIA’ Arredata…. GRAZIE NELLO……

  38. Ciao Marco, prima di tutto mi congratulo per il sito, veramente bello e interessante, ho passato alcune decine di minuti a leggere varie sezioni senza stancarmi e (sfortunatamente) sconfortandomi.
    Ti scrivo in particolar modo per sapere se potevi darmi delle delucidazioni o delle dritte: a causa della ben nota situazione italiana, sto cercando lavori esteri, e tra le mie opzioni ovviamente vi erano le isole canarie, io sono un giovane ingegnere navale e mi chiedevo quindi se sulle isole ci potessero essere sbocchi o opportunità come ingegneri, qualsiasi consiglio sarà ben accetto!
    Spero di ricevere presto notizie, e nell’attesa ti lancio un caloroso saluto!

  39. ciao marco.. ho 45 anni , ho sempre lavorato nei trasporti . ho tutte le patenti ma me la cavo benone anche con l’informatica e mia moglie invece è Operatrice sanitaria assistenziale
    Io vorrei valutare l’ipotesi di aprire un’attività di servizi audio luci da quelle parti , ho gia molto materiale disponibile di proprietà per partire , ma non so se è un settore ove si possa costruire qualcosa di valido
    Pensi possa funzionare , non avrei bisogno di fare molti altri investimenti…

    • Ciao , dai un occhio a questa pagina https://www.trasferirsiallecanarie.info/lo-sai-che/ vedrai che ci troverai molte informazioni utili.
      Dopo aver visto la pagina Lo Sai Che… , naviga bene sul sito , usa anche il motore di ricerca ( quello con la lente di ingrandimento in alto a destra nella home page) e scrivici tutte lle parole che vorresti trovare esempio “cercare lavoro alle canarie” oppure “investire alle canarie” oppure “viaggi aerei canarie” oppure “residenza canarie” etc…Poco a poco famigliarizzando col sito troverai moltissime indormazioni utili.

      Se ti e’ possibile ti chiedo solo un favore: condividendo su Facebook gli articoli che leggi, mi ricambierai degli sforzi che facciamo per manteere in piedi tutto il sito. Ti ringrazio in anticipo 🙂
      Ciao Marco

  40. Complimenti Marco le tue spiegazioni sono sempre chiare e coincise,vorrei sapere se a settembre fate i corsi informativi x un futuro trasferimento,se è si in che date. GRAZIE

  41. Marco buongiorno dalla splendida, unica ma triste italia. Da un po’ che non passavo x il tuo sito, ma oggi mi sono alzato con una forte malinconia e mi sono imbattuto in questo tuo articolo che condivido pienamente. Avevo accantonato l’idea Canarie ed avanzato quella della Germania per motivi puramente “redditizi”, ma io vivo da sempre al mare e il solo pensiero xi averlo lontano, mi incupisce. La mia situazione è piuttosto ingarbugliata, figli 18 e 14 anni, mutuo ancora x 15 anni, attività in proprio da chiudere di botto per trasferirsi…. Non saprei come articolare la cosa, ma….non mi ferml davanti a nulla se in una cosa ci credo. Come potrei avere qualche tuo consiglio, ovviamente corso a parte, dato che non potrò essere presente sull’isola? Ti ringrazio anticipatamente

    • Ciao Alberto oltre a corsi in cui le persone stanno con noi circa 12 ore e possono fare tutte le domande del caso, abbiamo anche sessioni di consulenza privata con Marco Misto. Vanno prenotate in quanto abbiamo pochissimo slot disponibili.
      Un saluto
      Lo staff di trasferirsi alle Canarie

  42. Ciao Marco sono fisioterapista ed ho 45 anni, fini al 2012 lavoravo in Calabria ma poi sono dovuto emigrare nel nord Italia ( lago di Como ) poichè se questo paese ti uccide, il sud ti manda al manicomio. Adesso lavoro ma capisci bene che ormai siamo in un sistema che strozza il ceto medio-basso.
    Esistono possibilità per la mia professione nelle isole?
    cordialmente
    emiliano sidoti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *