Residenza fiscale alle CanarieGiovani, adulti e anziani, tutto il mondo ama e vorrebbe trasferire la residenza fiscale alle Canarie.

Ma negli ultimi anni le Canarie sono diventate una meta privilegiata anche per tutti gli imprenditori e per chiunque voglia investire nell’arcipelago.

In particolare l’obiettivo degli investitori di tutte le nazionalità è conseguire appunto la residenza fiscale alle Canarie.

Il merito va alla Ley 14/2013 che è stata varata proprio allo scopo di aiutare gli imprenditori e “internazionalizzare”.

Non hai fondi da investire e vuoi venire a lavorare qui alle Canarie?  Scarica la guida gratuita per trovare lavoro alle Canarie.

Clicca qui.

>>>> https://www.corsicanarie.com/optin/lavoro/index.html <<<<

Questa legge è stata infatti pensata e formulata per favorire investitori ed imprenditori stranieri altamente qualificati che vengano ad effettuare investimenti sul territorio spagnolo.

In più queste agevolazioni verranno applicate anche ai coniugi e ai figli di minore età.

Questo Regio Decreto prevede una velocizzazione dell’iter, così da stabilire nel minor tempo possibile tutti i visti e acquisizione di status previsti.

La residenza prevista da questa legge costituirebbe già titolo sufficiente per avere la residenza fiscale alle Canarie per un anno senza che sia necessario ottenere la “tarjeta de identidad de extranjero”.

Questa legge infatti è proprio una specifica agevolazione per gli investitori stranieri e i lavoratori stranieri di quelle imprese che decidono di spostare la loro base operativa e la loro residenza fiscale alle Canare visto che di fatto non rende necessaria la maturazione del requisito altrimenti obbligatorio della permanenza, anche non continuativa, di più di 6 mesi nel territorio spagnolo.

Ti piacerebbe partecipare ad una consulenza privata con Marco nella quale ti spiegherà nel dettaglio tutti questi tipi di investimento, e altri strumenti per ottenere la residenza fiscale alle Canarie?

Dai un’occhiata a questo link e valuta in base alle tue necessità:

>>>> https://www.trasferirsiallecanarie.info/contattaci/consulenza-canarie-marco-misto/ <<<<

Ora vediamo cosa serve per ottenere la Residenza Fiscale alle Canarie per Investitori di Capitale e per gli Investimenti Immobiliari.

Visto di Residenza fiscale alle Canarie per Investitori di Capitale (RIC)

La RIC si configura come “significativo investimento di capitale”.

In questo caso si parla di un investimento iniziale che avrà un importo uguale o maggiore di 2 milioni di euro. In cosa dovrai fare questo investimento?

Puoi optare per titoli di debito pubblico spagnolo o per un valore uguale o superiore a 1 milione in azioni o partecipazioni sociali in imprese spagnole oppure depositi bancari in qualche entità finanziaria spagnola.

Attento però, oltre tutti i requisiti stabiliti, dovrai realizzare l’investimento previsto, entro 60 giorni anteriori alla presentazione della richiesta di residenza fiscale alle Canarie, in base a queste modalità:

  1. in caso di investimento in azioni non quotate o partecipazioni sociali bisognerà presentare la dichiarazione di investimento che andrà estratta dal Registro degli Investimenti Esterni del Ministero di Economia e Competitività.

  2. in caso di un investimento in azioni quotate, bisognerà presentare un certificato di chi ha effettuato l’intermediazione finanziaria, se debitamente registrato nella Commissione Nazionale Borsa Valori o nella Banca Spagnola. Qui deve risultare che l’interessato ha effettuato l’investimento secondo la norma vigente.

  3. in caso volessi investire in debito pubblico, dovrai presentare un certificato rilasciato dall’entità finanziaria o dalla Banca Spagnola nel quale dovrà risultare che il richiedente è anche l’unico titolare dell’investimento per un periodo di almeno 5 anni.

  4. infine in caso volessi fare un investimento in deposito bancario, bisognerà presentare un certificato rilasciato dall’entità finanziaria nella quale sia verificabile che il richiedente è l’unico titolare di quel deposito bancario.

Una volta ottenuta la residenza perchè non godere anche dei diritti legati alla sanità? Scarica il report GRATUITO per sapere come funziona la Sanità alle Canarie.

Clicca qui: 

>>>> https://www.corsicanarie.com/optin/sanita/index.html <<<<

Visto di Residenza fiscale alle Canarie per Acquisizione di Beni Immobili (RIV)

Ma non finisce qui: potrai richiedere la residenza fiscale alle Canarie anche come straniero che decide di accreditare un’acquisizione di beni immobili nell’arcipelago con un investimento pari o superiore ai 500mila euro.

Attento però, oltre tutti i requisiti stabiliti, dovrai dimostrare di aver aquisito i tuoi beni immobili tramite certificazione con informazione continuata di dominio e carichi del Registro della Proprietà che corrispondano al/agli immobile/i.

Dovrai fare emettere questa certificazione con anteriorità a 90 giorni rispetto alla presentazione della richiesta di residenza fiscale alle Canarie.

Al momento della richiesta, l’acquisizione degli immobili è in fase di perfezionamento e di iscrizione nel Registro della Proprietà?

Non ti preoccupare, sarà sufficiente la presentazione della certificazione nella quale risulti in corso la presentazione di un documento di acquisizione, accompagnata dalla documentazione che accrediti il pagamento dei tributi corrispondenti.

Quindi in sostanza, dovrai dimostrare di aver effettuato un investimento in beni immobili per un importo minimo di 500mila euro e questo investimento deve essere libero da ogni carico od onere (in parole povere devono essere soldi tuoi e non frutto di finanziamenti, mutui e quant’altro.)

Hai ancora altre domande sulla vita alle Canarie? In questa raccolta di domande e risposte scoprirai le domande piú frequenti che gli italiani fanno sulle Canarie. Clicca qui:

>>>> https://www.corsicanarie.com/optin/losaiche/index.html <<<<

Ho impiegato diverso tempo a scrivere questo post… In Cambio ti chiedo solo una cosa:

CONDIVIDILO COI TUOI AMICI SU FACEBOOK 🙂

Grazie 1000, Marco Misto .

( Residenza fiscale alle Canarie )

Per contattarci qui trovi i nostri riferimenti:

https://www.trasferirsiallecanarie.info/contattaci/

5 comments

  1. Sei cosi preciso che tutte le volte che lego un tuo e-mail rimango colpita…Si, mi piace che spieghi tutto in un modo chiaro, intelligente e piacevole talvolta….

  2. Ciao sono un pensionato italiano, ma continuo a lavorare come agente in attività finanziaria. Se volessi trasferire la mia residenza fiscale alle canarie avrei devi vantaggi e se si come, di preciso, dovrei comportami, quali adempimenti dovrei compiere?

  3. Ho letto il post. Tutto sommato è attendibile. Sono stato a Fuerteventura per una decina di giorni e posso confermare che quanto hai scritto corrisponde al vero. Aggiungo che per chi intende cercare un appartamento in affitto per larga temporada, vi sono delle evidenti difficoltà. La benzina è aumentata e varia da 1,060 a 1,20 per litro. In ristorante si mangia buon pesce con 25/27 euro. L’ombrellone e la sdraio a las dunas per un giorno costa 6 euro in spiaggia magnifica. Non credete a coloro che dicono che con 800 euro al mese in canarie si vive. Una vita dignitosa con auto a noleggio, affitto di appartamento colazione al bar e due pasti giornalieri, costa mediamente 2.500 euro mensili. Se poi uno si prepara a casa il pranzo, colazione e cena, oltre al canone di affitto dell’appartamento (800 euro mensili), al costo della macchina (300 euro mensili), penso che 600 euro al mese possono bastare.

    1. Grazie Lucio per l’appunto. Allora Fuerteventura e’ sicuramente diversa da Gran Canaria. Per esempio io qui la benzina a 1,20 non la ho mai vista in tutti gli anni in cui ci vivo. Al ristorante mangiamo del buon pesce anche a 11 euro a persona qui a Gran Canaria poi ovviamente se vuoi andare nei ristoranti di lusso puoi spendere quello che vuoi soprattutto in zona turistica. Una vita dignitora puó essere fatta anche senza pagare una auto a noleggio ma avendone una propria magari portata dall’Italia oppure presa qui di seconda mano piuttosto che pagare un affitto mensile, oppure senza fare 2 pasti e colazione al ristorante tutti i giorni…Diciamo che se ci si cucina a casa e si sa dove fare la spesa si risparmia parecchio 😉 e per la casa in affitto per esempio un mio amico ha trovato nell’interno dell’isola ( quindi NO in riva al mare) a 390 euro una casa con 4 camere da letto. Quindi bisogna saper cercare , diciamo che stare una settimana in vacanza in una isola probabilmente non rende bene l’idea. Per chi volesse esiste una guida che spiega un po’ la differenza tra le zone del SUD di Gran canaria e i prezzi. Ovviamente nel nord del’lisola o all’interno dell’isola i prezzi sono ancor piú vantaggiosi Ecco la guida: https://www.trasferirsiallecanarie.info/Guida 8 Zone

  4. Ciao sono una pensionata EX INPIDAP SONO RESIDENTE A TENERIFE LA MIA PENSIONE GIA TRASFERITA A GENNAIO VORREI MI ARRIVASSE DESCAFILIZZATA PUOI DARMI DELUCIDAZIONE IN MERITO TI RINGRAZIO.

Lascia un commento