Canarie 7 isole in 7 giorni: Vacanze alle Canarie Tenerife -Parte1-

Vacanze Alle Canarie TenerifeCiao in questa serie di articoli che chiameró: Canarie! 7 isole in 7 giorni! Ti spiego il nostro viaggio nell’arcipelago ( costi, tempi e tragitti). Partendo da Gran Canaria e visitando posti fantastici e molto suggestivi, ti parlero di Tenerife , La Gomera, El Hierro, Fuerteventura, Los Lobos, La Graziosa, Lanzarote. A dire il vero queste 7 isole le visitiamo in….

12 gg ma il titolo non sarebbe stato abbastanza accattivante: ti immagini 7 isole in 12 gg? Noooo non mi piaceva proprio! 🙂 Del resto hai mai sentito parlare di 7 Chili in 12 giorni? Oppure 7 spose per 12 fratelli? Vabbé dai partiamo subito che abbiamo tanto da raccontare. Se un giorno volessi visitare a scopo turistico le Isole Canarie potrai seguire questa traccia ti sará molto utile, se invece pensi ad un viaggio con scopo esplorativo allora leggi fino in fondo che ti passo il collegamento al materiale piú adatto a questo scopo.

Il nostro viaggio comincia da Gran Canaria zona Sud ( Maspalomas ) , giá dalla sera prima c’era frenesia in casa, tutti che si adopravano per preparare i bagagli le attrezzature i documenti etc… si fanno le 2 di notte e alle 5 suona la sveglia: direzione porto di Agaete nel Nord di Gran canaria ( dopo Las Palmas). In questo frangente mi e’ sembrato di rivivere come in un deja vu i tempi passati , in cui mi trovavo in autostrada in Italia alle 6 di mattina con camion ( peró qui ne abbiamo incontrati solo 3 ) che si dirigevano verso la grande cittá, persone stressate nelle auto che sorpassano a destra e suonano al minimo rallentamento, addirittura nel tratto Gc2 verso Santa Maria de Guia incontriamo un po’di nebbia, proprio come ai vecchi tempi ( in realtá era una nube bassa ma l’effetto e’ stato lo stesso e moltto suggestivo dopo anni che non vedevo la nebbia ), a differenza dei vecchi tempi non ho dovuto peró pagare l’autostrada perché alle Canarie e’ gratis.

Arriviamo al porto di Agaete e ci sorprende un forte ventro freddo. Sono le 7 di mattina siamo a metá luglio ma  ci infiliamo le felpe e i cappucci e ci dirigiamo al bar per fare colazione. Tortilla di Patate e panino con pata asada ( una sorta di porchetta locale) niente male come colazione per essere le 7 di mattina, ma qui le cose funzionano cosí, funzionano in maniera diversa dall’Italia. Postiamo qualche foto su facebook e prontamente mi fanno notare gli amici in Italia che abbiamo addosso le felpe ( mi racconteranno poi che stanno boccheggiando con oltre 38 gradi e livelli di umiditá indecenti).

Salpiamo con la Naviera Fred Olsen express , meno di un paio d’ora di navigazione e attracchiamo a Santa Cruz de Tenerife. Ci dirigiamo verso il centro di Tenerife attraverso l’autostrada TF5 e poi la provinciale TF24 sono circa una 60 ina di chilometri. Appena imboccata la provinciale dopo una ventina di minuti incontriamo il parco avventura nella foresta dove e’ possibile camminare a divesi metri di altezza sugli alberi grazie a piattaforme e funi sapientemente fissate alle piante. Diamo un rapido sguardo e proseguiamo per il Parador Nacional del Teide, durante tutta la salita ai 2350 metri incontriamo diversi punti panoramici in cui potersi fermare a scattare foto oltre all’osservatorio astronomico in Izaña. Le strade sono molto ben curate e il viaggio e’ piacevole.

Arriviamo all’lhotel El Parador prendiamo possesso della stanza e subito usciamo a fare una prima escursione tra le vette: prendiamo il sentiero 3 ( los Roques de Garcias) una camminata poco impegnativa di 2 ore, scattiamo diverse foto, ci divertiamo con Martina e la Mamma a cercare forme di animali nelle rocce: identifichiamo una rana, un criceto, un cammello, addirittura Martina ci trova la sagoma della sagrada Famiglia.

Rientriamo in hotel, un bagno in piscina con spettacolare vista alle montagne e poi sauna, doccia fredda, nuovamente sauna e si fa ora di prepararsi per andare a fare cena. Sorpresa : usciamo a cercare un ristorante in quota ma tutto chiuso, dobbiamo scendere oltre 30 km a valle verso la Valle de la Orotava per trovare qualcosa aperto e ( approfittiamo per scrivere queste due righe mentre aspettiamo una grigliata accompagnata da insalata con Ananas e patatine fritte con origano ( te lo avevo giá detto che alle Canarie le cose funzionano diversamente che in Italia? ).

Rientriamo in quota a las cañadas del Teide domani ascendiamo a quasi 4000 metri ( 3718 metri per la precisione essendo la montagna piú alta di tutta Spagna). Il panorama di notte e’ mozzafiato e impressionante, non ho mai visto cosí tante stelle in vita mia tutte insieme, il cielo era un esplosione di luci piú o meno brillanti di diverse dimensioni, stelle piú o meno vicine visibilissime, ad occhio nudo si distinguono le forme delle galassie, siamo rimasti diversi minuti a testa in su e a bocca aperta finché il fastidio al collo ci ha invitato ad abbassare lo sguardo ( a malincuore e andare a riposare).

La mattina alle 09:00 siamo giá in coda per prendere il biglietto della funivia. Ti consiglio di arrivare presto se vuoi evitare code e attese per salire al Teide. Importante il NIE verde e la residenza se, la hai portala con te e risparmierai parecchio, come al solito ci sono sconti per residenti :-).

L’ascesa dura pochi minuti, assicurati di portarti felpe o maglioni in pile in quanto in vetta troverai temperature molto Basse ( oggi noi avevamo 12 gradi mentre a valle oscillava tra i 24 e 30 gradi a seconda della zona che abbiamo percorso in Tenerife Nord ).

Una volta sul Teide scegli il sentiero che piú ti ispira e goditi un paesaggio mozzafiato. Noi abbiamo cominciato con il sentiero 12 chiamato il caos dei blocchi. Immagina nell’ottavo secolo cosa deve essere stato quel fiume do lava con blocchi che si solidificavano, si irrigidivano, diventavano rigidi e fragili come ceramica e infine si rompevano con forti rumori che si ascoltavano fino a valle. Attenzione se sceglierai di fare il sentiero numero 10 che porta in vetta e’ necessario ottenere prima un permesso per accedervi essendo zona parco nazionale.

Impressionante come siano curati i sentieri praticamentre e’ impossibile perdersi o sbagliarsi, i sentieri sono tracciati con pietre su cui camminare e delimitati da altri ammassi di pietre ordinate o di catene che ti indicano il cammino. Dalla cima del Teide e’ possibile vedere sul versante sud l’isola di Gran Canarie Fuerteventura e Lanzarote mentre da quello a nord ovest si vede nelle immediate vicinanze la gomera e poi el Hierro e La palma ( la piú lontana); oggi non siamo stati fortunati per la presenza di Calima la visibilitá era ridotta.

Alle 12:30 siamo scendiamo a valle verso la Orotava, seguiamo per Icod de Los Vinos, ci sono diversi punti panoramici in cui potersi fermare a fare foto. Fermati e prendila con calma ne vale la pena.

Curiositá prima di scendere attraverserai una zona di foresta verdissima e fittissima dovuto al fatto che vi sono frequenti precipitazioni ( siamo sul versante Nord di Tenerife) queste precipitazioni non superano quasi mai i 2000 metri di altezza ragion per cui si assiste a una zona secca alla base dei Teide una umida tra i 1500- 2000 metri e poi un altra zona molto arida sopra piú im alto. Al di sopra di tale quota infatti e’ facile che osserverai una situazione curiosa: un mare di nuvole , un mare di “soffice cotone bianco ” sotto di te, molto pittoresco soprattutto al tramonto.

Proseguiamo sul versante nord dell’isola e ti consiglio di fermarti x un bagno o anche solo per qualche foto al Charco Verde o al Charco de Laja, o Al charco del vento, sono piscine naturali formatesi con l’eruzione del 1706.

Proseguiamo poi per El Garachico, antica capitale di Tenerife prima che si succedessero La Laguna e infine l’attuale Santa Cruz de Tenerife. Ti consiglio di prenderti del tempo per visitare Parque puerta de Tierra che risale al 16 esimo secolo, Antigua casa de Aduanas del secolo diciottesimo, Iglesia de Santa Ana del sedicesimo secolo, Palacio Condes de la Gomera del secolo diciasettesimo, il convento e la iglesia Franciscanos del secolo sedicesimo, il Castillo di San Miguel del secolo sedicesimo, La casa Molino de Agua secolo diciottesimo, e in fine l’Ermita de San roque del diciassettesimo secolo.

Il Garachico a differenza delle zone turistiche di Tenerife e delle Canarie in genera ha la sua storia, ha un centro storico e la curiositá relativa a questo centro storico e’ che nell’antichitá era tutto lastricato in marmo il paviemento; solo i nobili e i ricchi potevano attraversarlo, mentre i poveri potevano passarci sono una volta all’anno ( non ricordo bene in quale occasione ) e solo a piedi scalzi. Il paese era stato raso al suolo dall’eruzione del Teide del 1706, vi e’ ancora traccia a inizio paese dove una casa antica di Tenerife porta i segni del fiume di lava che ha per metá sepolto la casa lasciandone fuori solo un pezzo a testimonianza di quanto accaduto nel passato.

Fra l’altro al Garachico e’ anche possibile mangiare del buon pesce in riva al mare. Si segnalano delle piscine naturali anche vicino al castello di san Michele.

Si fa tardi pomeriggio e ci mettiamo in cammino per spostarci al sud di Tenerife ( Los Cristianos) per prendere la nave che ci porterá in serata a la Gomera. Il tragitto e’ molto pittoresco , attraversiamo delle zone verdissime che ci fanno dimenticare le zone secche e aride del sud delle Canarie, un esplosione di fiori e verde lussureggiante ci accompagna attraverso El Tanque poi successivamente Santiago del Teide, Los Gigantes ( dove ti consiglio di fermarti e vedere le impresisonati scogliere de Los Gigantes viste dal versante nord) infine raggiungiamo Adeje , Los Cristianos ( se hai tempo ti consiglio di passare una giornata al Siam Park , un immenso parco acquatico, dove se sei capace potrai addirittura fare surf sulle onde ( artificiali)). Proseguiamo poi per il porto di Los Cristianos dove la Naviera Fredo Olsen ci attende per traghettarci a la Gomera.

Ti segnalo che il tragitto e’ abbastanza breve circa 40 minuti ma attento perché imbarcano anche i mezzi che proseguono per l’isola de La Palma ( che si devono sorbire 2 ore di navigazione in piú) quindi fai attenzione ad incanalarti nella giusta corsia. Ti ricordo che questa serie di post e’ dedicata a chi volesse fare un viaggio turistico di piacere alle Canarie toccando 7 isole esattamente come ho fatto io. Se invece stai pensando a un viaggio esplorativo perché pensi che venire a vivere alle Canarie sia una possibilitá per te e la tua famiglia o la tua impresa allora devi visitare un altra sessione , che trovi a questo link: www.viaggioallecanarie.it

Bene il prossimo articolo ti parleró del’isola de la Gomera verdissima dove si conserva ancora la Laurisilva , ovvero un tratto di foresta del periodo Terziario dove coesistono ancora le caratteristiche della selva cosí come era milioni e milioni di anni fa ( nell’epoca dei dinosauri ) con alberi che raggiungono i 40 metri di altezza ( 13 piani di un palazzo!). Te ne parlo nella parte 2 di questa rubrica Canarie! Sette isole in Sette giorni!

Ho impiegato diverso tempo a scrivere e testimoniare tutto in questo post. In cambio ti chiedo solo un favore:

Fammi sapere cosa ne pensi nei commenti qui sotto

Oppure CONDIVIDILO CON IN TUOI AMICI! 🙂 ,

potrebbe essere utile a chi pensa di fare una vacanza.

( Km percorsi 320 in 2 giorni ) . Leggi  il prossimo articolo della serie Canarie 7 isole in 7 giorni : parleremo della Gomera

Grazie 1000! Marco Misto Trasferirsi Alle Canarie .info

( Vacanze Alle Canarie Tenerife )

71 comments

  1. Bravo! Racconto breve e didascalico e mi ha fortemente incuriosito. Aspetterò di leggere anche gli altri.

    1. Ciao Certo che puó essere profiquo per un viagigo esplorativo. Tieni conto che l’incontro in aula lo abbiamo il giorno 28 se non erro ( di lunedi) guarda il calendario incontri ( acorso in aula) che trovi sulla home page del sito nella parte destra.
      Ciao marco misto

  2. vorrei sapere se avete un tour organizzato nel periodo di capodanno alle canarie proprio per un esplorazione in occasione delle feste 7/8 gg
    Grazie

    1. Ciao Giulio si certo ci troviamo in aula il lunedi 28 dicembre. Se vuoi prenotarlo puoi farlo da dentro la tua videoguida a prezzo ridotto o dalla home page del sito trasferirsiallecanarie.info sul lato destro della pagina.
      A presto ciao marco misto

  3. Ciao. Come al solito sei preciso e molto chiaro nelle spiegazioni. Sono in attesa di venire per fare un viaggio esplorativo ma ho dovuto rimandare in quanto mi sta arrivando la seconda nipotina. Ti leggo e ascolto sempre con molto piacere.
    Un saluto Enrico

  4. complimenti marco
    come al solito le tue informazioni sono sempre importanti
    chi sovra’ fare un’esperienza del genere sa che può fondare su di voi
    io abito in un paesino sto mettendo pulce all’orecchi della vs agenzia .

    cordiali saluti

  5. Vorrei prima fare una visita di qualche giorno..e/o..mese….. per sapere se “”un poi “”” faro’ il trasferimento . Sono pensionato ex inpdap ora inps.. quindi faro’ il biglietto di andata …..(. dopo lo rifaro’ di ritorno…) + affitto appartamento .Dopo che avro’ fatto le mie ispezioni di curiosita’ faro’ le documentazioni necessarie e verra’ mia moglie con figlio. decidero’ fra poco quando partire…. novembre -dicembre-gennaio- /2016 vedremo

  6. Ciao Marco
    non è la prima volta che ti scrivo, ma non potevo farne a meno, per ringraziarti del lavoro che svolgi e per come lo svolgi.
    Mi ha appassionato leggere questa tua prima parte di un viaggio che tu hai chiamato 7 isole in 7 giorni, sono luoghi che anche io ho vissuto in prima persona ( almeno questi di Tenerife) e leggendoti mi tornavano alla mente con sommo piacere.
    Aspetto il prosieguo del tuo viaggio per una mia prossima piacevole lettura. Grazie ancora.
    Paolo

  7. Sono stato varie volte, sia in Gran Canaria che in Tenerife, ma il giro di Tenerife come lo hai fatto tu non l’ho mai fatto, e ti ringrazio per avermelo indicato, la prossima volta di sicuro lo farò anche io. Sempre grazie per i tuoi post e, sperando di leggere quanto prima il continuo del tuo giro delle isole, ti saluto augurandoti buon lavoro.
    Michele by Napoli

  8. si ciao sig Marco io sono appassionato di bici, e gia’ sarai che le canarie sono diventate il paradiso dei professionisti!!! poi si sono aggregati gli altri….a me interessava tel (magari in settimana) per alcune spiegazzioni sulla fiscalita’… non mi interessa immobiliare, attivita’ ecc ecc perche sono del settore e ho le tasche piene, anzi vuote!sono gia’ stato a maspalomas, e anno scorso los cristianos, mi piaceva sondare fuertev. con lanzarote per tirare un bilancio di prospettiva per la zona dove ognuno si adatta meglio!! ciao a presto::

  9. Fantastico …..davvero interessante

  10. arghhhh…che voglia di ripetere lo stesso viaggio! Mi aspetto la seconda parte, anche per sapere i costi! Prima o poi mi deciderò a venirci. Grazie della tua testimonianza.

  11. Marco ti ringrazio per le informazioni. Mio cognato ed io stiamo organizzando un viaggio conoscitivo (che concorderemo quanto prima con te) per poi trasferirci definitivamente con le famiglie. A presto.

  12. ciao Marco, ti leggo sempre con piacere e questo giro a Tenerife corrisponde al giro che nel Marzo scorso ho fatto durante il mio soggiorno alle Canarie. Grazie ancora e aspetto di leggere il continuo di questo tour. ciao a presto…molto presto.

  13. Ringrazio per la chiara esposizione dei diversi programmi per un viaggio esplorativo delle isole Canarie, che mi riporta alla mente un mio precedente viaggio alla scoperta di questo mondo. Ogni isola è un mondo a sè, diverso, unico. Salire alla cima del Teide a Tenerife è un’esperienza che lascia il segno, e la scoperta della grotta del Manrique a Lanzarote, con all’interno lo svolazzare di centinaia di canarini nella penombra dell’ambiente, ed il lago sotterraneo in cui vive il bianco gambero cieco. Qualcosa di mistico. Spero di ritornare, ed auguro il massimo successo dell’ iniziativa.

  14. Grazie Marco!! Quest’anno torniamo a Dicembre a GC e spero di poter conoscere anche qualche altra isola, per ciò aspetto i tuoi prossimi relati per poter scegliere!

  15. Ciao Marco
    è stato un articolo molto interessante.
    Aspetto il seguito… in attesa di poter realizzare quello che per ora rimane un sogno. Ciao e ….A presto

  16. Ciao. Che cielo fantastico.
    Sto cercando anche io l’ opportunità per crearmi una rendita per poter fare qualche vacanza in più a Fuerteventura. Di quest’ isola amo in particolare El Cotillo, la tranquillità (e la mancanza di criminalità), le spiagge bellissime (mooooolto ma mooooolto più belle di quelle del video :-)) la possibilità di stare in tenda e di svegliarsi nel cuore della notte con sopra la testa la via lattea..
    Non c’ è giorno che io non immagini di essere là. Senza nulla togliere alle bellezze dell’ Italia (che è culturalmente molto più interessante delle Canarie) Fuerte ti amo.

  17. Molto bello ed appassionante. quasi quasi viene voglia di… verificare! Ciao

  18. Ciao MARCO, grazie e complimenti….. stai raccogliendo i frutti della Tua scelta di molti anni fa, spero che i tuoi figli non smettano mai di ringraziarti!

  19. interessante ma il budget di spesa manca..meditate…meditate
    vi seguo sempre sperando di potervi venire a trovare ciao

  20. Ciao marco,le tuo notizie sono sempre più utili per l’idea che ho per un trasferimento totale a Tenerife,a presto ciao ,nicolò

  21. ottima spiegazione…………buon insegnamento alla prossima grazie,a me è piaciuto Maspalomas,con i suoi parchi,e le spiagge
    playa di iglesias

  22. Ciao Marco,
    leggo molto volentieri le tue utilissime informazioni e per essere sincero ti invidio per non essere lì. Si coglie il tuo entusiasma ad ogni frase, vorrei avere più coraggio per lasciare definitivamente l’Italia che amo, quell’Italia che non riconosco più, quell’Italia che non ascolta il grido d’allarme dei suoi cittadini.
    Come ti è noto da tempo siamo i più tartassati e non abbiamo in cambio quei servizi che, invece, altri paesi danno.
    Forse un giorno riuscirò a strappare questo cordone ombelicale!!
    Un abbraccio
    antonio volante

  23. Gentile Marco,
    quello che ho visto è bellissimo,non conoscevo questi posti,in passato ho visitato solo Lanzarote e Fuerteventura.Devo dire che sto sistemando alcune cose (visite ecc) sono un pensionato single,e la mia intenzione è un viaggio esplorativo per restare in inverno e se ci sono combinazioni giuste anche di restarci,quindi questo articolo capita proprio su misura dei miei intenti,in quanto vivo quelle indecisioni tipiche di “chi non sa bene”.Ora mi accingo a leggere http://www.viaggioallecanarie.it poi prenderò le mie decisioni,..certamente mi rivolgerò a te .Ho notato che questo mese i costi dei voli da Venezia o Bologna sono piuttosto cari e pieni””,per arrivare a Las Palmas,vorrei sapere un tuo commento su questo..Grazie Marco per gentilezza e chiarezza dei tuoi “articoli.
    Moris

  24. Ho ancora paura a trasferirmi
    Ma ci penso quasi ogni giorno
    Ti seguo sempre

  25. ciao Marco
    è la prima volta che ti scrivo anche se leggo sempre con piacere le tue mail, volevo farti i complimenti per come hai esposto il tuo viaggio a Tenerife, io ci sono stata ad agosto sul Teide ma di giorno, immagino però lo spettacolo notturno con le stelle e tutto il resto. Ancora complimenti a te ed alla tua agenzia.

  26. vorrei trasferirmi alle canarie presto farò un viaggio esplorativo

  27. ciao Marco….. Molto interessante…… Sto partendo oggi per Tenerife….. Terrò conto delle tue informazioni. Ed al mio rientro ti farò partecipe…… Grazie!!!!!!

  28. bella Marco mi fai rivivere le mie uscite alle Canarie. ma arrivo manca poco ma arrivoooooo!!!!!!!!!!

  29. Ciao marco sempre un super lavoro quello che fai complimenti per tutto….come ti ho già scritto la ns casa e’ in vendita,pensavo si concludesse il tutto più in fretta ma per il momento nulla….abbiamo abbassato il prezzo e speriamo cosi di velocizzare la vendita,meglio avere qualche soldo in meno ma trasferirci il prima possibile ne guadagneremo in salute ….un abbraccio …

    1. Forza Laura ricorda il discorso che abbiamo fatto sulle case qui al corso in aula.
      Ciao
      marco misto

  30. Ciao Marco, ti leggo e ti seguo molto volentieri…sto maturando l’idea di trasferirmi alle Canarie. Conosco Gran Canaria ma non le altre isole. Grazie per le preziose informazioni.
    Maria

  31. Ciao Marco,
    come al solito sei sempre molto chiaro nei tuoi racconti , sembra di essere li.
    Ci siamo conosciuti personalmente a luglio scorso nella tua agenzia, ma poi per motivi personali non siamo potuti venire alla conferenza.
    Aspetto con ansia le altre puntate del tuo viaggio, sempre con la speranza che un giorno possiamo venire definitivamente.
    Un saluto Barbara

  32. Ciao Marco, è sempre un piacere ricevere e leggere le tue e-mail. per un attimo mi fai sognare di essere li. Non so quando ma questo sarà il mio prossimo obbiettivo.
    un salutone…..

  33. Buongiorno Marco! Io e la mia famiglia non siamo mai stati alle Canarie, ci piacerebbe fare un viaggio simile, spero di poter esaudire questo nostro desiderio, grazie ancora, alla prossima avventura, Manuela

  34. Buongiorno Marco. Grazie mille per le ottime informazioni 😉 Molto ben descritto. Aspetto di leggere il seguito..
    Buon lavoro e un saluto

  35. ciao marco sempre esaustivo nelle tue riflessioni se tutto va bene verrò in dicembre o gennaio 2016 per un viaggio esplorativo poichè sempre più convinto al trasferimento

  36. COMPLIMENTI PER IL SITO E PER LE INFO UTILISSIME. SONO DARIO ED E’ GIA’ 5 ANNI CHE VENGO A GRAN CANARIA ( 1° VOLTA A BAHIA FELIZ , POI 2 VOLTE A PLAYA INGLES E LE ULTIME 2 A PUERTORICO).QUINDI ESSENDO GIA’ STATO ANCHE A TENERIFE E LANZAROTE HO ELETTO GRAN CANARIA COME MIA ISOLA PREFERITA E CANDIDATA A DIVENTARE LA MIA RESIDENZA IN FUTURO. DAL 12 AL 21 FEBBRAIO 2016 VERRO’ LI ( PUERTORICO) PER LA SESTA VOLTA CON ALTRE 5 COPPIE DI AMICI , E AVREI PIACERE AD INCONTRARTI PER UNA CHIACCHIERATA SULL’ EVENTUALE CAMBIO DI VITA E PER QUALCHE DRITTA IN QUANTO TRA UN PAIO DI ANNI LA MOGLIE DOVREBBE ANDARE IN PENSIONE. SPERO CIO’ SIA POSSIBILE E INTANTO TI AUGURO BUONA GIORNATA….CIAO

    DARIO

  37. Ciao Marco un ulteriore motivo per essere li da voi per una nuova avventura che (spero)possa durare per parecchi anni.

  38. mi trasferisco a tenerife los cristianos vicino al porto in afitto per 6 mesi, dal 31 di ottobre al 30 di aprile 2016. Voglio fare una prova prima di trasferirmi del tutto. Sono pensionato. Se per caso rifai il tragitto che stai descrivendo, per favore avvisami che mi potrebbe interessare. Grazie Roberto Diana

  39. Bellissima ed emozionante descrizione. Come sempre fai le cose con il cuore. Bravo Marco!!!!

  40. Bellissima ed emozionante. Come sempre fai le cose con il cuore. Bravo Marco!!!

  41. Ciao Marco, leggo sempre volentieri i tuoi suggerimenti sei un grande. professionista ,

  42. ciao marco,nella lettura della vostra gita mi sono immerso nei stessi paesaggi dell’isola ,dove vedo in alcuni video su vari siti delle canarie,
    bello e sempre più interessante anche da leggere.
    cordiali saluti
    gianni

  43. un lavoro ottimo ,interessante e utilissimo.
    Continua questo tuo lavoro volontario per chi vorrà usufruirne.
    Ciao.
    Domenico

  44. Grande!Grande! Grande Marco!

  45. Ciao Marco, spero di riuscire a guadagnarmi la libertà per me e per la mia famiglia a breve (2-3 anni) e come obbiettivo è sicuramente Gran Canaria dove ci sono buone scuole (così dicono), ma nel frattempo verremo a fare un viaggio esplorativo e se possibile vedremo di incontrarci.Grazie per il materiale che metti a disposizione per preparare le persone ad un trasferimento mirato e complimenti ancora per il buon lavoro svolto.
    Cordiali saluti.

  46. Molto interessante voglio fare una vacanza, ne ho gia’ parlato con te telefonicamente,non hai un pacchetto comprensivo di volo a/r + alloggio? Una volta li saro’ seguito o rimarro’ solo? Grazie

    1. Molto interessante voglio fare una vacanza ne ho parlato con te telefonicamente non hai un pacchetto comprensivo di volo ar+ alloggio? Una volta li saro’ seguito o rimarro’ solo.Grazie

      1. Ciao Antonio trovi qui consigli per organizzare il viaggio https://www.trasferirsiallecanarie.info/viaggi-canarie/
        Quando arrivi non sarai solo anzi organizziamo un corso in aula con noi di un intero pomeriggio e probabilmente anche la mattina dopo dove potrai farmi le domande opportune. Poi dai giorni successivi se avrai bisogno di essere seguito per la parte documentale etc…saremo a disposizione.
        Marco misto

  47. Hai alimentato di più la mia voglia di lasciare l’Italia. Appena riesco a trovare lavoro alle Canarie non posso fare a meno di visitare sti posti meravigliosi che descrivi egregiamente

  48. Ciao Marco, notizie molto utili, ho rivissuto nel tuo diario di viaggio a Tenerife i giorni trascorsi durante il viaggio di nozze tantissimi anni fa ( 30 ). Spero che tra 4-5 anni io e mia moglie possiamo trasferirci per vivere una vita più tranquilla e spensierata. Un abbraccio.Sei grande

  49. sei stato molto conciso e essenziale, bravo, penserei di venire lì per adesso per un viaggio esplorativo e per capire bene in modo inequivocabile come trasferirmi e ricreare la mia ditta i dropship alle canarie. grande Marco.

  50. grazie delle informazioni io spero appena mio marito si è. rimesso di fare una. vacanze.seguo sempre le sue informazioni molto precise e belle grazie.

  51. Ti ringrazio ..Miso molto interessante e coinvolgente stupende le CANARIE a presto !!!!

  52. ciao Marco, complimenti il tuo racconto ci porta per mano alle isole Canarie e sembra quasi di esserci. forse questo inverno farò un viaggio da quelle parti.
    Sono un pensionato di 75 anni con moglie di anni 74 . La scorsa settimana siamo stati 7 giorni ad Alicante . Siamo entusiasti della Spagna.Quali sono le differenze più rimarchevoli tra vivere alle Canarie o ad Alicante ?
    So che non hai molto tempo per rispondere ma confido nella tua proverbiale gentilezza.
    ciao luigi

  53. Caro Marco,siamo appena rientrati da una meravigliosa vacanza proprio a tenerife,e l’ho percorsa di nuovo in questo racconto con te.Abbiamo in programma di trasferirci a breve e sono riuscita a conoscerti di persona grazie a mio cognato Diego che gia’ abita li’,hai un bellissimo modo di esporre le cose si vede che ti piace quello che fai e dove sei .

  54. Molto interessante,chiaro ed avvincente

  55. Molto interessante e preciso. Grazie! Curiosissimo di La Gomera perchè ne ho sentito parlare come Buen retiro di molti europei sin dagli anni 80….

  56. Complimenti Marco ,
    Canarie 7 isole in 7 giorni, già il titolo incuriosisce !
    L’ho trovato molto interessante , e sicuramente utilissimo x il mio futuro “viaggio vacanza”.
    Io ho avuto il piacere di conoscerti in agosto durante il mio “viaggio esplorativo” ,come vedi io faccio le cose al contrario!!!!
    Sei una splendida persona ,disponibile e attenta ai problemi e alle richieste di tutti i presenti, il lavoro da te e dal tuo staff è svolto con molta professionalità.
    Noi abbiamo già mosso i primi passi con serenità e grazie al tuo aiuto con ESTREMA FACILITA’! …perciò non mi resta che dirti GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE!
    Ciao, a presto Michela e fam.

  57. Buon giorno Marco sono un pensionato con consorte, da tempo seguo i tuoi consigli per un eventuale trasferimento a sud di Gran Canaria, a gennaio sarò a gran canaria per un viaggio esplorativo, ti chiedo se è possibile trovare un appartamento in affitto a prezzi modici per la durata da 20 a 25 gg.Ti ringrazio anticipatamente e attendo tue notizie tramite email.

  58. ciao Marco, sempre esaustivo e chiaro, aspetto gli altri articoli, spero il prossimo anno di sfruttarli e finalmente visitare questi posti sicuramente molto belli,e perché no? Conoscerci e prenderci un aperitivo insieme.
    Ciao Claudio

  59. Caro Marco, ho appena letto il tratto su Tenerife e ti assicuro che sei stato precisissimo; quando siamo “venuti” in esplorazione avevo letto del Teide e non ce lo siamo fatto scappare, è effettivamente uno spettacolo affascinante che vale la pena di vivere – Noi non ci siamo fermati, siamo saliti come te, da San Cristobal e siamo scesi da Vilaflor, ma l’effetto è stato qualcosa di magico – Cominciando a salire abbiamo trovato, a un certo punto, frebbo, pioggerellina e nebbia tanto che ci sembrava di essere tornati a Vercelli – A Santa Cruz, alla Teresita per l’esattezza, avevo fatto il bagno (25-26 gennaio 2015) – dopo un po’ la nebbia è sparita e sembrava, come dici tu, di essere sulle nuvole: una folta coltre di lana/spuma soffice sul cui sbucava il Teide! e poi, piu’ avanti tutte quelle forme incredibili di rocce e vegetazione! Scendendo stessa scena e in basso verso le “piramidi” tutti gli alberi in fiore! – Bellissimi filmati e descrizioni, ma come hai fatto per l’auto? Ne hai affittata una in ogni isola? puoi prenderla in un luogo e restituirla in un altro? Procedo con curiosità Giuly

  60. Caro Marco, ho appena letto il tratto su Tenerife e ti assicuro che sei stato precisissimo; quando siamo “venuti” in esplorazione avevo letto del Teide e non ce lo siamo fatto scappare, è effettivamente uno spettacolo affascinante che vale la pena di vivere – Noi non ci siamo fermat come te, ma credo ci torneremo, siamo saliti da San Cristobal e siamo scesi da Vilaflor, ma l’effetto è stato qualcosa di magico – Cominciando a salire abbiamo trovato, a un certo punto, freddo, pioggerellina e nebbia tanto che ci sembrava di essere tornati a Vercelli – A Santa Cruz, alla Teresita per l’esattezza, avevo fatto il bagno (25-26 gennaio 2015) – dopo un po’ la nebbia è sparita e sembrava, come dici tu, di essere sulle nuvole: una folta coltre di lana/spuma soffice sul cui sbucava il Teide! e poi, piu’ avanti tutte quelle forme incredibili di rocce e vegetazione! Scendendo stessa scena e in basso verso le “piramidi” tutti gli alberi in fiore! – Bellissimi filmati e descrizioni, ma come hai fatto per l’auto? Ne hai affittata una in ogni isola? puoi prenderla in un luogo e restituirla in un altro? Procedo con curiosità grazie davvero per il bel lavoro fatto Giuly

  61. complimenti per le esaurienti informazioni che dai, sono molto utili per fare conoscenze di questi luoghi da favola,in attesa che si possa concretizzarsi la nostra venuta definitiva alle canarie ti ringrazio e spero di fare la tua conoscenza in loco, a presto.

  62. Molto interessante e preciso grazie

  63. ciao Marco il14 novembre saremo a Puertorico per un mese ti contatterò ci conosceremo personalmente.
    saluti Daniele

  64. Ciao Marco sono un pensionato e vorrei trasferirmi alle canarie ma oltre i molti dubbi le mie disponibilita finazierie sono esigue percio con un po pdo pazienza e facendo domande vvvorei vedere se la cosa e possibile ho 75 anni vedovo e o 3 cani levrieri percio mi serva una persona seria sopratutto sincera che mi sapia consigliare ,penso di averti gia contattato ma poi non ti o piu cercato ,ma penso tu sia la persona giusta a qui fidarsi sarei felice se mi potrai contattare via email o via skypa peterpann 994 il mio cell 331 85 24 960 aspetto una tua risposta con grande interesse Piero

Lascia un commento